Menù di Natale

Menù di Natale
Photo credits:

Natale è il periodo più colorato e festoso dell'anno: già all'inizio del mese iniziamo a pensare a chi invitare e cosa cucinare per stupire i nostri ospiti. Non importa quante ore staremo ai fornelli, la parola d'ordine di questa festività è "abbondanza". Qualsiasi cosa avanzi, può essere mangiata il giorno dopo, l'importante è che sulla tavola non manchi nulla!

Su Ricetta.it trovate una proposta di un menù composto da quattro portate (antipasto, primo, secondo e dolce), facile da preparare ma raffinato, con cui soddisfare anche i palati più esigenti. 

Potete integrarlo con idee alternative, magari aggiungendo qualche antipasto in più con l'utilizzo della pasta sfoglia, che non stanca mai, oppure proporlo così com'è per non esagerare.

L'importante è scegliere degli ingredienti di qualità e rifornirsi dai rivenditori di fiducia. 

Non resta che pensare a come allestire una bella tavola natalizia, con decorazioni e segnaposto, e il gioco è fatto!

Antipasto: tartufini salati

I tartufini salati sono un'idea sfiziosa per gli amanti dei pistacchi da servire come finger food durante il pranzo di Natale. Hanno un impasto a base di mascarpone, ricotta, prosciutto cotto e pistacchi tritati. Freschi e veloci da preparare, sono altrettanto veloci da mangiare. Perfetti accompagnati da salumi freschi di qualità, vengono serviti su pirottini di carta: una presentazione gradevole ed elegante! 

Ingredienti per 4 persone:
- 100 g di pistacchi sgusciati
- 100 g di prosciutto crudo
- 150 g di mascarpone
- 150 g di ricotta fresca
- q.b. sale e pepe

Preparazione:
Tritiamo il prosciutto e lo uniamo alla ricotta e al mascarpone, aggiustiamo di sale e pepe e amalgamiamo bene. Poi a parte tritiamo grossolanamente anche i pistacchi. Prendiamo poco composto per volta, creiamo delle piccole palline e le passiamo nella granella di pistacchi. Facciamo riposare i tartufini in frigorifero per circa un'ora e poi serviamoli dentro pirottini: un antipasto elegante e gustoso.
Per scoprire com'è semplice prepararli, non perderti la nostra videoricetta.

Primo: lasagne al ragù bianco

Le lasagne al ragù bianco sono un primo piatto sostanzioso composto da strati di sfoglia fresca all'uovo, ragù, besciamella e parmigiano grattugiato. Questo piatto rappresenta un'alternativa altrettanto gustosa delle classiche lasagne che prevedono l'aggiunta di salsa di pomodoro. La preparazione è molto semplice: il passaggio che richiede più tempo è quello in cui si prepara il ragù bianco, che deve essere cotto alla perfezione per rendere il nostro primo piatto davvero perfetto.

Ingredienti per 4 persone:

- 250 g di sfoglie fresche per lasagne
- q.b. parmigiano grattugiato
- 1 carota
- 1 sedano
- 1 cipolla
- q.b. foglie di alloro
- 1 kg di carne trita di manzo
- q.b. olio extra vergine
- q.b. sale e pepe
- 100 g di burro
- 100 g di farina 00
- 1 l di latte
- q.b. noce moscata

Preparazione:

Soffriggiamo in una pentola l'olio extra vergine, una carota, un sedano e una cipolla tritati e aggiungiamo qualche foglia di alloro per insaporire. Uniamo la carne tritata e sfumiamo con il vino bianco, aggiungendo poi sale e pepe. Cuociamo per 40 minuti aggiungendo del brodo vegetale all'occorrenza. A parte prepariamo la besciamella, seguendo questa ricetta. A questo punto, versiamo 2/3 della besciamella nel ragù di carne e amalgamiamo. Assembliamo ora le lasagne, spargendo in una pirofila un po' di besciamella rimasta, adagiandovi la sfoglia e ricoprendo con il ragù e una spolverata di parmigiano. Continuiamo così fino a completare gli ingredienti. Ultimiamo con la besciamella e inforniamo a 180° per 30 minuti. Dettagli e consigli nella nostra video ricetta!

Scopri la nostra guida su come preparare le lasagne perfette!

Secondo: arista di maiale con carciofi

L'arista di maiale con carciofi è un secondo piatto cotto al forno e aromatizzato con rosmarino, perfetto da servire con un contorno di patate. Il procedimento è molto semplice: basterà prima scottare la carne in padella per poi farla cuocere con le verdure, in modo che tutti i sapori si amalgamino per bene. Una volta cotta, verrà tagliata a fettine non troppo spesse e servita ancora calda, accompagnata da un bicchiere di vino. L'arista di maiale è un'idea sfiziosa da proporre il giorno di Natale.

Ingredienti per 4 persone:
-750 g di arista di maiale
- 3 carciofi puliti e affettati
- 500 g di patate tagliate a cubetti
- 1 cipolla affettata
- 200 ml di vino bianco
- rosmarino q.b.
- sale e pepe q.b.
- olio extra vergine q.b

Preparazione:
Per preparare l'arista di maiale versiamo un filo d'olio extravergine in una teglia ed adagiamovi i carciofi già puliti ed affettati.
Proseguiamo con le patate tagliate a cubetti e la cipolla affettata. Saliamo e pepiamo. A parte in una padella scottiamo la nostra arista, rigirandola sui vari lati. Trasferiamola sulla teglia con i carciofi e le patate, aggiungiamo qualche rametto di rosmarino, un filo d'olio ed il vino bianco. 
Cuociamo in forno ventilato a 190° per 35-40 minuti. Tutti i dettagli e i consigli nella nostra video ricetta!

Scopri inoltre la guida dettagliata su come pulire i carciofi in modo perfetto.

Dolce: charlotte di pandoro

La charlotte di pandoro è un'idea facile e veloce per preparare questo dolce in modo diverso: se volete aggiungere un tocco in più alla classica fetta di pandoro servita con lo zucchero a velo, ecco che la charlotte è la soluzione che fa per voi. Elegante, raffinata e composta da una crema a base di mascarpone, zucchero a velo e caffè, vi conquisterà dal primo assaggio. Munitevi di un nastrino dorato per donarle il giusto tocco natalizio anche nell'aspetto e seguite i nostri consigli. 

Ingredienti per farcire 1 pandoro:
- 3 fette di pandoro
- 200 g di mascarpone
- 150 g di zucchero a velo
- 50 ml di caffè
- 250 ml di panna fresca
- q.b. cacao amaro
- q.b. chicchi di caffè

Preparazione:
Tagliamo 3 fette di pandoro orizzontalmente, partendo dalla base, ad uno spessore di circa 2 cm. Tagliamo in 4 parti le due fettine più piccole, mentre la terza la disponiamo su un piatto da portata all'interno dell'anello di uno stampo a cerniera di diametro 22 cm. Rivestiamo i lati con i pezzi di pandoro, precedentemente tagliati, rivolgendo le punte verso l'alto. Per la crema: lavoriamo il mascarpone con lo zucchero a velo e versandoci il caffè, continuiamo a mescolare. In un'altra boule montiamo la panna e incorporiamola alla crema.
Versiamola sul pandoro e livelliamola bene con una spatola. Il nostro dolce è pronto per essere messo in frigorifero a riposare per circa 2 ore.
Tutti i dettagli e i consigli nella nostra video ricetta!

Hai già visto la ricetta della charlotte al limone?

Hai domande o vuoi lasciare un commento?