Arrosto di vitello ai funghi porcini

L’arrosto di vitello ai funghi porcini è un secondo piatto autunnale gustoso e perfetto da servire per un pranzo domenicale in famiglia o in compagnia di amici.
4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 277
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 120 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Alto

L’arrosto di vitello ai funghi porcini è un secondo gustoso che porta in tavola tutti i sapori dell’autunno.
La pietanza ideale per un pranzo in famiglia o in compagnia la domenica.

Le fette tenere e succose della carne vengono accompagnate da un contorno di funghi porcini al rosmarino, aromatici e perfetti per le giornate autunnali che li vedono protagonisti.

L’arrosto richiede una doppia fase di cottura, una rosolatura a regola d’arte in pentola per sigillare i succhi e una seconda lenta cottura in umido con acqua o brodo.
Il risultato è una carne morbida ed elegante, che accontenterà anche i palati più esigenti.
Segui le spiegazioni passaggio dopo passaggio e tutti i consigli per prepararlo.

Categoria: Carne

2 kg di arrosto di vitello (noce - sottofesa o magatello) 2 kg di arrosto di vitello (noce - sottofesa o magatello)
rosmarino 3-4 rametti di rosmarino
aglio 2 spicchi d’ aglio
olio q.b. olio extra vergine d'oliva
brodo vegetale 1 litro di acqua o brodo vegetale
vino bianco 100 ml di vino bianco secco
funghi 50 g di funghi porcini secchi
funghi 300 g di funghi porcini freschi
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare l'Arrosto di vitello ai funghi porcini

Arrosto di vitello ai funghi - Passaggio 1
Arrosto di vitello ai funghi - Passaggio 2

Preparate la base del soffritto versando un filo d’olio in una casseruola. Fate insaporire dolcemente con l’aglio e il rosmarino. [1]
Adagiate l’arrosto e fate rosolare bene su tutti i lati, senza bucare o schiacciare la carne. [2]

Arrosto di vitello ai funghi - Passaggio 3
Arrosto di vitello ai funghi - Passaggio 4

Sfumate con il vino bianco e fatelo evaporare per qualche minuto. [3]
Salate e pepate l’arrosto in modo uniforme, quindi aggiungete il brodo caldo fino a ricoprirlo per metà circa [4], poi continuate la cottura per circa 2 ore girandolo ogni 30 minuti (il tempo può variare a seconda della grandezza del pezzo di arrosto, verificate la cottura bucando la carne con uno stecchino: se il liquido che fuoriesce sarò chiaro e non rosato, la carne sarà pronta).

Arrosto di vitello ai funghi - Passaggio 5
Arrosto di vitello ai funghi - Passaggio 6

Nel frattempo, pulite esternamente i funghi porcini con un panno umido. [5]
Eliminate prima la parte finale del gambo più legnosa e poi i residui di terra con uno spazzolino [6]. Assicuratevi che i funghi siano integri e con polpa bella bianca.

Arrosto di vitello ai funghi - Passaggio 7
Arrosto di vitello ai funghi - Passaggio 8

Affettate i funghi porcini dando uno spessore di circa mezzo cm [7]. Ammollate i funghi secchi in acqua tiepida per almeno 30 minuti. [8]

Arrosto di vitello ai funghi - Passaggio 9
Arrosto di vitello ai funghi - Passaggio 10

Circa 30 minuti prima di terminare la cottura dell’arrosto, quando il brodo sarà parzialmente evaporato, aggiungete i funghi secchi tutt’intorno. [9]
Unite anche i funghi porcini freschi [10] e proseguite la cottura per circa mezz’ora lasciando asciugare, gli ultimi minuti, il fondo di cottura che servirà per condire le fette di carne.
Avvolgete l’arrosto in un foglio di alluminio, fate riposare 5 minuti, quindi tagliatelo a fette e servite con il contorno di funghi.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 277, Media voti: 4.3

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    L’arrosto di vitello ai funghi si conserva in frigo chiuso in un contenitore ermetico di vetro per 3-4 giorni al massimo.
    Al momento di scaldarlo, potrete metterlo in forno con un foglio di alluminio in superficie per non farlo asciugare eccessivamente o in padella con un goccio d’acqua.
    Si può congelare intero o a fette se avete utilizzato ingredienti freschi.

    L’arrosto di vitello richiede circa un’ora di cottura per ogni kg di carne.
    In ogni caso verificate bucando la carne con uno stecchino: se il liquido che fuoriesce sarò chiaro e non rosato, la carne sarà cotta.

    Il contorno di funghi porcini può essere sostituito da funghi misti, freschi o secchi, se volete un sapore più delicato o se non riuscite a reperire i funghi porcini.
    Potete aggiungere delle patate novelle arrosto o patate al forno per accompagnare la carne.

    Per quale occasione

    Per un pranzo domenicale o una cena in famiglia.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche