Come cucinare le melanzane

Come cucinare le melanzane
Photo credits:

La melanzana è un ortaggio che per essere consumato ha bisogno d'esser cotto e può essere cucinata con o senza buccia a seconda della ricetta che si vuole realizzare.

Vediamo insieme un po' di idee sfiziose e originali per esaltare al meglio il sapore della melanzana.

Come spurgare le melanzane

Per gli esemplari più grandi è consigliata un'operazione importante, ossia quella di tagliare le melanzane a fette spesse non meno di mezzo centimetro o a cubetti, adagiarle in uno scolapasta, salarle con del sale grosso o fino e poi schiacciarle con un peso in modo che perdano l'acqua di vegetazione, ovvero quel liquido che dà una leggera consistenza amara alla melanzana.

Una volta trascorsa una mezz'ora col sale, vanno sciacquate in acqua corrente e poi asciugate. Per le melanzane più piccole quest'operazione può essere omessa.

Melanzane fritte

Le melanzane più indicate per la fritture sono quelle lunghe sottili e quelle rotonde, entrambe con la buccia viola scura. Le prime vanno semplicemente affettate e fritte in abbondante olio di arachidi o d'oliva, mentre le seconde vanno tagliate a rondelle, spurgate con il sale e poi fritte. Le melanzane così cotte possono essere consumate per accompagnare carne o pesce, magari condite con un pò di aceto e sale, o magari usate per formare degli involtini, con all'interno prosciutto e provola. 

Inoltre, le melanzane fritte sono la base per preparare la classica "parmigiana", che si realizza alternando strati di melanzane fritte con salsa di pomodoro e basilico, con fettine di mozzarella e una spolverata di grana grattugiato. Il tutto cotto in forno a 180° per circa 20 minuti. 

Con le melanzane fritte si possono realizzare anche delle gustose "cotolette". La versione classica prevede di infarinare delle fette sottili di melanzane, passarle poi nell'uovo sbattuto e inseguito nel pan grattato, per poi friggerle in abbondante olio fino a quando non si forma una crosticina dorata. 
Per la versione più golosa occorre prendere due fette sottili di melanzane, farcirle con prosciutto cotto e provola e poi procedere con la stessa impanatura descritta prima. 

Melanzane saltate in padella

Un altro modo per cucinare le melanzane è quello di farle saltare in padella
Le melanzane trifolate si preparano tagliandola a dadini e facendola rosolare con dell'olio extravergine d'oliva insieme ad uno spicchio d'aglio in camicia, basilico e prezzemolo tritato. Se dovesse asciugarsi troppo durante la cottura, basta aggiungere qualche cucchiaio d'acqua.

Le melanzane al funghetto sono simili alle melanzane trifolate, ma in più va aggiunto del pomodoro tagliato pezzetti in modo da ottenere una salsina. 
Le melanzane saltate il padella con un filo d'olio costituiscono la base per realizzare una gustosa frittata cotta al forno. Basta aggiungere alle melanzane cotte delle uova, prosciutto cotto e formaggio grattugiato, mettere tutto in una pirofila rivestita con carta da forno e cuocere a 160° fino a quando le uova non risultano completamente rapprese.

Melanzane al forno o grigliate

La cottura al forno o alla griglia è uno dei modi più gustosi per preparare le melanzane. Quelle cotte alla griglia possono essere consumate condite con olio, aglio e prezzemolo, oppure utilizzate per formare degli involtini preparati con prosciutto e formaggio fresco. Inoltre, si prestano per la conservazione sott'olio.

Le melanzane cotte al forno si preparano tagliando le melanzane a fette spesse circa 1 cm, e poi condite con pezzetti di pomodoro, basilico e olio extravergine d'oliva.

Melanzane ripiene

Per le melanzane ripiene, dopo aver eliminato il picciolo e tagliarle nel senso della lunghezza. Si svuota, lasciando almeno 1cm di spessore e si cuoce in forno per 15 minuti circa. La melanzana va poi riempita con la polpa cotta in padella con olio, aglio, pomodorini, olive e capperi per una decina di minuti. La cottura la ultimata in forno a 200° per 30 minuti non prima di aver spolverizzato le melanzane con del pan grattato.

Come conservare le melanzane

Non perderti il nostro speciale per conservare al meglio le melanzane.

Ricette con le melanzane

Leggi tutte le altre ricette con le melanzane.

Ti è piaciuta la ricetta?