3 Secondi con i Funghi

I funghi possono essere protagonisti anche di secondi piatti autunnali molto golosi. Ecco tre ricette di secondi a base di funghi provate da noi

Stufi del classico risotto ai funghi o delle domenicali tagliatelle ai funghi, siete alla ricerca di qualche idea per un secondo piatto a base di funghi che meriti il plauso dei vostri commensali?

Abbiamo raccolto per voi le 3 migliori ricette di secondi a base di funghi provate da noi, con dosi, procedimento e consigli per assicurarvi un figurone.

Potete realizzare questi piatti sia con prelibati e stagionali porcini che con funghi champignon, più facilmente reperibili al supermercato.

Arrosto di vitello ai funghi

E' sicuramente un piatto della domenica l'arrosto di vitello ai funghi, una preparazione che richiede la presenza dei porcini, possibilmente sia freschi che secchi, per assicurare un aroma più deciso.

La carne, dopo essere stata sigillata in padella, viene cotta per circa 2 ore con il brodo di carne e arricchita del profumo e del gusto intenso dei funghi mezz'ora prima del termine della cottura.

Accompagnato con delle patate al forno l'arrosto ai funghi farà felici tutti i commensali.
Per questo secondo scegliete noce, sottofesa o magatello come taglio di carne.

E' possibile anche fare l'arrosto ai funghi con lonza o arista di maiale, anche se sicuramente la carne potrebbe risultare meno morbida.

Vai alla Ricetta completa

Funghi ripieni

Per i funghi ripieni potete usare degli champignon, vi serviranno le teste, che dovrete riempire con un trito di carne, molto simile a quello usato per le polpette.

Per questa ricetta potete usare anche altri funghi come i Portobello, l’importante è che si possano svuotare staccando il gambo, formando una sorta di cavità da farcire.

Il ripieno può avere delle varianti, noi abbiamo usato della carne condita con parmigiano, prezzemolo, aglio, uova e mollica di pane, molto simile al preparato per i ripieni delle verdure estive e delle polpette di carne.

Potete decidere di cuocere i funghi ripieni al forno o in padella, nel primo caso vanno in forno per 20 minuti a 180 gradi, mentre in padella dovrete cuocerli per 15 minuti ricordando di girarli a metà cottura.

Vai alla Ricetta completa

Sbriciolata di patate funghi e salsiccia

La sbriciolata è solitamente una preparazione dolce, ma se al posto della frolla sbriciolata usate delle patate bollite amalgamate con parmigiano grattugiato, sarà perfetta anche per una farcitura salata.

In questo caso il ripieno che si troverà al centro sarà di funghi e salsiccia.
Noi per comodità e reperibilità abbiamo scelto gli champignon, ma se avete altri funghi, soprattutto porcini, il piatto risulterà ancora più gustoso e profumato!

Nonostante visivamente sembrerà un piatto elaborato e complesso, si prepara in poco tempo e con procedimenti molto semplici da seguire anche per chi è alle prime armi.

Il risultato finale è una torta salata cotta al forno e quindi leggermente dorata e croccante in superficie con un ripieno morbido e saporito che ben contrasta con la dolcezza esterna della patata.

Vai alla Ricetta completa

Seguici su Google News Non perderti nemmeno un'articolo Seguici su Google News

Salva la Ricetta Salva nel Ricettario