Risotto ai funghi porcini

4,9/5 Vota
Su un totale di voti: 9
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Risotto ai funghi porcini
  Photo credits: Carola Leardi
Tempo 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il risotto ai funghi porcini è un primo piatto cremoso, perfetto da preparare con i porcini freschi di stagione, ma gradevole e apprezzato anche con i funghi porcini surgelati. È possibile utilizzare anche i funghi secchi, seguendo le indicazioni riportare sulla confezione.

I funghi sono un must nella stagione autunnale e si prestano a tantissime ricette salate: tipica della cucina italiana è la pasta con i funghi, un altro primo piatto infallibile. La scelta dei funghi porcini risiede nel loro profumo e aroma inconfondibile. 

Preparare un ottimo risotto non è difficile: si fanno soffriggere i funghi per qualche minuto con aglio, olio e prezzemolo e, quando il riso è quasi cotto (dopo averlo sfumato con il vino bianco e aggiunto il brodo) si aggiungono i funghi, mantecando il tutto a fuoco spento con burro e parmigiano grattugiato.

Ecco la ricetta di Carola per preparare un delizioso risotto ai funghi porcini.

Categoria: Risotti

riso 350 g di riso Carnaroli
funghi 400 g di funghi porcini puliti con un panno per liberarli dalla terra se freschi oppure parzialmente scongelati
prezzemolo q.b. prezzemolo tritato fresco
cipolla 1 cipolla dorata tritata
aglio 1 spicchio d' aglio
vino bianco 1/2 bicchiere di vino bianco
brodo vegetale 1 l di brodo vegetale
olio q.b. olio extravergine d'oliva
burro 20 g di burro
parmigiano 40 g di parmigiano grattugiato

Preparazione

Come fare il Risotto ai funghi porcini

Per preparare il risotto ai funghi porcini bisogna dedicarsi innanzitutto alla loro pulizia: eliminiamo la base con un coltello, raschiamo il gambo per rimuovere la terra e strofiniamo delicatamente con un panno umido. Il passaggio sotto l'acqua, che deve essere veloce, può servire solo nel caso in cui il fungo è molto sporco. L'importante è di asciugarlo immediatamente per evitare che assorba acqua. 

A questo punto tagliamo i funghi a fettine, versiamo un filo di olio nella padella, aggiungiamo l'aglio, il prezzemolo e i funghi e soffriggiamo per qualche minuto. Teniamo da parte.

In un altro tegame versiamo un filo di olio, aggiungiamo la cipolla tagliata finemente e soffriggiamo per qualche secondo. Aggiungiamo poi il riso e facciamolo tostare. Versiamo il vino e lasciamo evaporare per bene, dopodiche continuiamo la cottura aggiungendo il brodo vegetale a più riprese e mescolando. Manteniamo una fiamma non troppo alta, ma costante.

Quasi a fine cottura, quando il riso è quasi cotto ma ancora al dente, uniamo i funghi, regoliamo di sale e pepe. Mantechiamo a fuoco spento aggiungendoci il burro, il parmigiano, una spolverata di prezzemolo tritato e serviamo.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 9, Media voti: 4.9

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Se non avete dei porcini freschi potete utilizzare quelli secchi: basterà metterli in ammollo ed eventualmente utilizzare l'acqua per arricchire il brodo vegetale. 

    Se utilizzare dei porcini freschi, scegliete quelli ben sodi.

    Se utilizzate i porcini congelati, assicuratevi di averli fatti scongelare correttamente.

    Per quale occasione

    Per un pranzo in famiglia elegante o per una cena all'insegna del gusto,.

    Vino da abbinare

    Favorita della Langhe doc o Nebbiolo doc

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche