Polpette di asparagi

Le polpette di asparagi sono un secondo piatto primaverile, gustoso e leggero, preparato con ingredienti di stagione. Provale con la nostra ricetta!
4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 44
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Le polpette di asparagi sono un secondo piatto primaverile, ottima alternativa alle polpette di carne.
Dorate e croccanti fuori, morbide con cuore filante dentro, sono talmente gustose che anche i più piccoli le ameranno.

La ricetta, di origini pugliesi, nasce come cucina di recupero per utilizzare il pane vecchio di qualche giorno, al quale vengono aggiunti uova, asparagi freschi e formaggio grattugiato.

La versione originale prevede l’utilizzo degli asparagi selvatici, ma otterremo delle ottime polpette anche con gli asparagi comuni. Dobbiamo avere solo l’accortezza di non bollire gli asparagi, ma di cuocerli al vapore o di tagliarli a pezzettini e saltarli in padella con un filo di olio, in questo modo manterranno tutti i sapori e le proprietà benefiche di cui sono ricchi.

Semplici e veloci da realizzare, sono molto versatili e perfette per una cena leggera, per un secondo vegetariano, per un antipasto sfizioso o da mettere nel cesto del pic-nic per una gita all’aria aperta.
Per renderle ancora più sfiziose le abbiamo realizzate con un cuore filante di scamorza e servite con una salsa a base di yogurt, senape e maionese.

Possono essere consumate anche come contorno, in accompagnamento a carne o pesce: richiedono pochi e semplici passaggi e possono essere preparate sia al forno che in padella, fritte con un po' di olio.

Durante il periodo primaverile gli asparagi non dovrebbero mai mancare sulla nostra tavola, poché, oltre a essere ricchi di vitamine, ci permettono di creare piatti dal sapore inconfondibile, come il risotto agli asparagi o la torta salata con asparagi, provola e pancetta.

Scopriamo insieme questa ricetta!

Categoria: Polpette

asparagi 500 g di asparagi freschi
pane 100 g di pane raffermo
uovo 1 uovo
parmigiano 30 g di parmigiano (o pecorino) grattugiato
prezzemolo q.b. erbe aromatiche fresche ( prezzemolo
origano origano o menta)
sale q.b. sale
scamorza q.b. scamorza tagliata a cubetti
PER LA PANATURA PER LA PANATURA
uovo 1 uovo
farina q.b. farina
farina q.b. pane grattugiato (o farina di mais tostato)
PER FRIGGERE PER FRIGGERE
olio 1 l di olio di semi di arachide

Preparazione

Come fare le Polpette di asparagi

Polpette di asparagi - P1
Polpette di asparagi - P2

Per preparare le polpette di asparagi iniziamo mondando gli asparagi, tagliamo la parte più dura e fibrosa [1] e laviamoli, sotto acqua corrente. Cuociamoli al vapore per 10 minuti.
Intanto mettiamo in ammollo il pane raffermo in mezzo bicchiere di acqua.
Una volta cotti, priviamo gli asparagi delle punte e mettiamole da parte; frulliamo i gambi riducendoli in purea [2].

Polpette di asparagi - P3
Polpette di asparagi - P4

In una ciotola mescoliamo gli asparagi frullati con il pane strizzato perfettamente, il formaggio grattugiato, il sale, il prezzemolo tritato [3]. Dobbiamo far in modo che gli ingredienti si amalgamino al meglio fra di loro per ottenere un composto compatto e omogeneo. Se dovesse risultare troppo morbido aggiungiamo un cucchiaio di pangrattato o altro formaggio grattugiato.
Aggiungiamo anche le punte di asparagi che avevamo messo da parte e amalgamiamole al composto. [4]

Polpette di asparagi - P5
Polpette di asparagi - P6

Con l’aiuto di un cucchiaio formiamo delle polpette da 4-5 cm di diametro; se le vogliamo tutte uguali possiamo aiutarci anche con dosatore da gelato. Mettiamo al centro un cubetto di scamorza, e richiudiamole bene. [5]
Ora procediamo con la panatura passandole prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto ed infine nel pan grattato. [6]

Polpette di asparagi - P7
Polpette di asparagi - P8

In un pentolino a bordi alti scaldiamo l’olio di arachide; quindi friggiamo pochi pezzi per volta, 2 minuti circa per ogni polpetta, poi scoliamole su carta assorbente. [7]
In alternativa possiamo cuocere le polpette in forno, irrorandole di olio extravergine di oliva e cuocendole a 180° per 15 minuti, e azionando il grill a 200° per altri 5 minuti.
Servite le polpette di asparagi ben calde croccanti e con cuore filante. Noi le abbiamo servite con una salsa a base di maionese, yogurt e senape. [8]

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 44, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Le polpette si conservano in frigorifero per 1-2 giorni, chiuse in un contenitore.
    Si possono congelare sia da cotte che da crude. Puoi prepararle in anticipo per averle pronte all’occorrenza.

    Per la riuscita delle polpette è molto importante che il pane ammollato con l’acqua, venga strizzato benissimo con le mani.

    Per renderle più sostanziose puoi aggiungere al composto anche del prosciutto cotto a dadini.

    Per quale occasione

    Le polpette di asparagi sono un ottimo secondo piatto, che pssiamo gustare, con prodotti freschi di stagione, solo durante i mesi primaverili.
    Queste polpette si possono mangiare comodamente in qualsiasi luogo e per questo motivo la ricetta può tornare utile per la preparazione di un pic nic o di un pasto frugale da portarsi in ufficio durante una giornata di lavoro.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (2)

    Bruna De Benedictis
    giovedì 30 aprile 2020

    Che tipo di formagfio ci vuole?. Non e indicato negli ingredienti.

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: giovedì 30 aprile 2020

    100 g di parmigiano grattugiato 😉

    Rispondi