Polpette di piselli

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Polpette di piselli
Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Le polpette di piselli sono un prelibato secondo piatto vegetariano, ottimo da gustare in ogni occasione e accompagnare con una fresca insalata di stagione.
Per preparare questa ricetta è possibile utilizzare i piselli freschi o surgelati, in base alla disponibilità e al periodo dell'anno. In primavera, consigliamo di optare per i piselli appena sgranati, teneri e ricchi di sapore.

Questo legume è ottimo dal punto di vista nutrizionale, in quanto ricco di proteine, fibre, vitamine e sali minerali. Utilizzarli per realizzare delle polpette è un'ottima idea per farli apprezzare anche dai più piccoli, in modo tale da variare l'alimentazione e portare in tavola un pizzico di fantasia.
Per rendere la ricetta più saporita abbiamo inoltre utilizzato la ricotta di pecora e il parmigiano: il risultato sarà davvero gustoso!

Non ci resta che scoprire come fare insieme le polpette di piselli!

Categoria: Polpette

piselli 70 g di piselli (freschi o surgelati)
ricotta 100 g di ricotta di pecora
pangrattato 50 g di pangrattato + q.b.
20 g di parmiggiano grattugiato 20 g di parmiggiano grattugiato
uovo 1 uovo
cipolla 1/2 cipolla
olio q.b. olio extravergine d'oliva
sale q.b. sale

Preparazione

Come fare le polpette di piselli

Per preparare le polpette di piselli, dobbiamo innanzitutto pulire una cipolla e tritarne finemente metà. Trasferiamola all'interno di una casseruola, aggiungiamo un filo d'olio extravergine d'oliva e lasciamola soffriggere per qualche minuto.

Non appena la cipolla risulta dorata, uniamo i piselli e lasciamoli rosolare a fiamma vivace. Aggiungiamo poca acqua, copriamo la casseruola con un coperchio e lasciamo cuocere i legumi per una decina di minuti.

Non appena i piselli risultano piuttosto teneri, insaporiamoli con un pizzico di sale e frulliamoli insieme alla ricotta di pecora, così da ottenere un composto omogeneo e cremoso.

Aggiungiamo un tuorlo all'impasto di piselli e ricotta, e teniamo l'albume da parte per dopo. Poi uniamo anche il pangrattato, il parmigiano grattugiato e un pizzico di sale fino.

Lavoriamo l'impasto con un cucchiaio, in modo tale da amalgamare gli ingredienti tra loro e renderlo facilmente modellabile con le mani. Creiamo le polpette di piselli e adagiamole sopra un foglio di carta da forno.

Una volta create le polpette, procediamo con la panattura: passiamole dapprima nell'albume sbattuto e successivamente nel pangrattato. 

Ottenuta una panattura uniforme, le polpette sono pronte per essere fritte in abbondante olio extravergine d'oliva caldo. Affinchè non si sfaldino in cottura, consigliamo di lasciarle riposare per circa 30 minuti prima della frittura.

Una volta cotte, scoliamole con una schiumarola e adagiamole su dei fogli di carta assorbente da cucina.
Le polpette di piselli sono pronte per essere gustate!

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Per apprezzare al meglio la croccante panatura, consigliamo di servire le polpette di piselli appena cotte. Tuttavia, dovendone avanzare possiamo conservarle in frigorifero e consumarle entro 2 giorni, dopo averle riscaldate per qualche minuto in forno.

    Per quale occasione

    Le polpette di piselli sono ottime da servire come secondo piatto, in occasione di un pranzo o una cena in compagnia di ospiti vegetariani.
    Grazie al loro aspetto sfizioso, possono essere gustate anche come antipasto o snack, durante un buffet o un aperitivo.

     

    Potrebbero interessarti anche