Crostata alla crema pasticcera

Profumata e irresistibile, la crostata alla crema pasticcera è un dessert raffinato e classico, adatto a tutte le occasioni.

Composta da una base di fragrante pasta frolla e un goloso strato di delicata crema aromatizzata alla vaniglia, questa torta lascerà i vostri ospiti senza parole. 

Noi ve la presentiamo così, in tutta la sua semplicità con l'immancabile reticolo di strisce di frolla e una spolverata di zucchero a velo a completarla.
Il dolce può essere arricchito a piacere da frutta fresca, come fragole, frutti di bosco o mele.

Lasciati tentare e segui le mani di Laura nella video ricetta per prepararla insieme a noi!

Categoria: Crostate

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 1175
  Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Ingredienti per una tortiera da 22 cm

PER LA FROLLA PER LA FROLLA
farina 00 300 g di farina 00
zucchero 150 g di zucchero semolato
tuorlo 4 tuorli
burro 180 g di burro
PER LA CREMA PER LA CREMA
latte 500 ml di latte
baccello di vaniglia 1/2 baccello di vaniglia
tuorlo 3 tuorli
zucchero 60 g di zucchero semolato
farina 00 40 g di farina 00

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare la Crostata alla crema pasticcera

Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 1
Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 2

Iniziamo a preparare la pasta frolla disponendo a fontana sul piano di lavoro la farina 00 e lo zucchero semolato: al centro aggiungiamo i tuorli [1] e il burro freddo tagliato a pezzetti.
Lavoriamo gli ingredienti con le dita per amalgamarli [2] 

Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 3
Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 4

quindi impastiamo velocemente e in modo energico [3] fino ad ottenere una consistenza compatta. Realizziamo un panetto, avvolgiamolo con un foglio di pellicola trasparente per alimenti e mettiamolo in frigorifero a riposare per circa 30 minuti [4].

Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 5
Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 6

Mentre aspettiamo, prepariamo la crema pasticcera: in un pentolino versiamo il latte, uniamovi il baccello di vaniglia per aromatizzare [5] e portiamo ad ebollizione.
In una ciotola mescoliamo con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero [6]

Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 7
Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 8

poi setacciamo e aggiungiamo la farina 00 [7] e amalgamiamo bene.
Eliminiamo la vaniglia e versiamo il composto nel latte caldo [8];

Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 9
Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 10

Facciamo addensare, a fiamma bassa, continuando a mescolare in modo che non si formino grumi [9]. Dopodiché togliamo dal fuoco e lasciamo raffreddare a temperatura ambiente coprendo con pellicola trasparente a contatto con la crema.
Riprendiamo la frolla e stendiamola con il mattarello fino ad uno spessore di circa 4-5 mm [10].

Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 11
Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 12

Trasferiamola delicatamente in uno stampo per crostate (meglio se con il fondo removibile) di 22 cm di diametro, precedentemente imburrato e infarinato [11].
Eliminiamo la frolla in eccesso e teniamola da parte per realizzare il reticolo, poi bucherelliamo tutta la base con i rebbi di una forchetta.
Versiamo la crema raffreddata [12] e distribuiamola in modo uniforme con il dorso di un cucchiaio.

Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 13
Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 14

Disponiamo a piacere le strisce di frolla per realizzare il classico reticolo [13] e infine cuociamo in forno ventilato già caldo a 180° per 35-40 minuti (in forno statico a 180° per 40-45 minuti) [14].
Aspettiamo che si raffreddi, poi trasferiamola su un piatto da portata e completiamola con po' di zucchero a velo.

Crostata alla crema pasticcera

Crostata con crema pasticcera senza glutine

La versione senza glutine di questa crostata non richiede particolari accorgimenti: l'importante è utilizzare le dosi giuste degli ingredienti e seguire i passaggi sopra indicati.
In base alla temperatura della cucina e a quanto avete lavorato gli ingredienti con le mani, potreste avere difficoltà a stendere perfettamente la pasta frolla con il mattarello nella tortiera.
Non c'è problema: rimediate prendendo delle piccoli dosi di frolla, stendendola su un piano infarinato e inserendola nella teglia a mano, poco per volta. Utilizzare i polpastrelli per appiattirla per bene.

PER LA FROLLA:

  • 300 g di farina senza glutine (Mix già pronto)
  • 100 g di zucchero
  • 120 g di burro
  • 2 uova intere

PER LA CREMA:

  • 500 ml di latte
  • 1/2 baccello di vaniglia
  • 3 tuorli
  • 60 g di zucchero semolato
  • 40 g di maizena o fecola di patate

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 1175, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Per una crostata alternativa altrettanto deliziosa, potete preparare la pasta frolla al cacao.

    Nella preparazione della crema pasticcera è possibile utilizzare la fecola di patate o la maizena al posto della farina.
    Possiamo inoltre aromatizzarla con la scorza di limone anziché con la vaniglia.

    Per quale occasione

    Un dessert semplice ma raffinato, perfetto per concludere un pranzo o una cena in compagnia, oppure da servire in un'occasione speciale.

    Hai provato la ricetta?

    Hai dubbi o domande?

    Accedi per commentare

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (38)


    Anna Nolfo
    giovedì 31 marzo 2022

    Si grazie

    Rispondi

    Margherita
    lunedì 26 aprile 2021

    Se la crema ha dei grumi come facciooooo??

    Rispondi

    Ricetta.it
    ha scritto: lunedì 26 aprile 2021

    Passa al setaccio la crema

    Rispondi

    Carla
    venerdì 19 marzo 2021

    Ciao, invece di chiudere la torta col reticolo di pasta, si può guarnire con frutta sciroppata a fette (tipo pesche)e cuocerla in forno? Credo che venga fuori una cosa commestibile o è sconsigliabile? Grazie!

    Rispondi

    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 20 marzo 2021

    Ciao Carla, certo. Aggiungi le frutta sciroppata alla fine dopo la cottura 😊

    Rispondi

    Tiziana
    venerdì 19 giugno 2020

    Buon pomeriggio, vorrei provare la ricetta ma ho una teglia x crostate da 28 cm. Come modifico le dosi? Grazie in anticipo

    Rispondi

    Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 19 giugno 2020

    Ciao Tiziana, qui trovi tutto

    Rispondi

    Roberta
    venerdì 12 giugno 2020

    Ciao, adoro questa ricetta, per uno stampo da 26 cm le dosi cambiano? Se si me le potresti dire? Grazie 🙏🏻 🥰

    Rispondi

    Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 12 giugno 2020

    Ciao Roberta, certamente, qui trovi tutto

    Rispondi