Crostata alla crema pasticcera

4,7/5 Vota
Su un totale di voti: 85
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Crostata alla crema pasticcera
Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Profumata e irresistibile, la crostata alla crema pasticcera è un dessert raffinato e classico, adatto a tutte le occasioni.

Composta da una base di fragrante pasta frolla e un goloso strato di delicata crema aromatizzata alla vaniglia, questa torta lascerà i vostri ospiti senza parole. 

Noi ve la presentiamo così, in tutta la sua semplicità con l'immancabile reticolo di strisce di frolla e una spolverata di zucchero a velo a completarla.
A piacere però, il dolce può essere arricchito da frutta fresca, come fragole, frutti di bosco o mele.

Lasciati tentare e segui le mani di Laura nella videoricetta per prepararla insieme a noi!

Categoria: Crostate

PER LA FROLLA PER LA FROLLA
farina 00 300 g di farina 00
zucchero 150 g di zucchero semolato
tuorlo 4 tuorli
burro 180 g di burro
PER LA CREMA PER LA CREMA
latte 500 ml di latte
baccello di vaniglia 1/2 baccello di vaniglia
tuorlo 3 tuorli
zucchero 60 g di zucchero semolato
farina 00 40 g di farina 00

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare la Crostata alla crema pasticcera

Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 1
Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 2

Iniziamo a preparare la pasta frolla disponendo a fontana sul piano di lavoro la farina 00 e lo zucchero semolato: al centro aggiungiamo i tuorli [1] e il burro freddo tagliato a pezzetti.
Lavoriamo gli ingredienti con le dita per amalgamarli [2] 

Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 3
Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 4

quindi impastiamo velocemente e in modo energico [3] fino ad ottenere una consistenza compatta. Realizziamo un panetto, avvolgiamolo con un foglio di pellicola trasparente per alimenti e mettiamolo in frigorifero a riposare per circa 30 minuti [4].

Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 5
Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 6

Mentre aspettiamo, prepariamo la crema pasticcera: in un pentolino versiamo il latte, uniamovi il baccello di vaniglia per aromatizzare [5] e portiamo ad ebollizione.
In una ciotola mescoliamo con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero [6]

Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 7
Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 8

poi setacciamo e aggiungiamo la farina 00 [7] e amalgamiamo bene.
Eliminiamo la vaniglia e versiamo il composto nel latte caldo [8];

Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 9
Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 10

Facciamo addensare, a fiamma bassa, continuando a mescolare in modo che non si formino grumi [9]. Dopodiché togliamo dal fuoco e lasciamo raffreddare.
Riprendiamo la frolla e stendiamola con il mattarello fino ad uno spessore di circa 4-5 mm [10].

Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 11
Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 12

Trasferiamola delicatamente in uno stampo per crostate (meglio se con il fondo removibile) di 22 cm di diametro, precedentemente imburrato e infarinato [11].
Eliminiamo la frolla in eccesso e teniamola da parte per realizzare il reticolo, poi bucherelliamo tutta la base con i rebbi di una forchetta.
Versiamo la crema raffreddata [12] e distribuiamola in modo uniforme con il dorso di un cucchiaio.

Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 13
Crostata alla crema pasticcera - Passaggio 14

Disponiamo a piacere le strisce di frolla per realizzare il classico reticolo [13] e infine cuociamo in forno ventilato già caldo a 180° per 35-40 minuti [14].
Aspettiamo che si raffreddi, poi trasferiamola su un piatto da portata e completiamola con po' di zucchero a velo.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 85, Media voti: 4.7

    Vai alla Ricetta

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Per un'alternativa altrettanto deliziosa, potete preparare la pasta frolla al cacao.

    Nella preparazione della crema pasticcera è possibile utilizzare la fecola di patate o la maizena al posto della farina.
    Possiamo inoltre aromatizzarla con la scorza di limone anziché con la vaniglia.

    Per quale occasione

    Un dessert semplice ma raffinato, perfetto per concludere un pranzo o una cena in compagnia, oppure da servire in un'occasione speciale.

    Commenti degli utenti

    Rita
    giovedì 12 settembre 2019

    L'ho fatta ieri pomeriggio e già ieri sera non ne era rimasta neanche una briciola

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: giovedì 12 settembre 2019

    Evvai! :-)

    Rispondi
    Maretta
    sabato 7 settembre 2019

    È possibile per questa ricetta utilizzare la planetaria per impastare la frolla?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 7 settembre 2019

    Certamente

    Rispondi
    Liliana Viggiano
    venerdì 6 settembre 2019

    Se ho fretta posso usare la pasta frolla comperata? È la stessa o no?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 6 settembre 2019

    Sì, certo Liliana, andrà bene lo stesso :-)

    Rispondi
    Concetta
    venerdì 6 settembre 2019

    Bellissima. A me piace moltissimo e sicuramente ai miei ospiti

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 6 settembre 2019

    Grazie Concetta! :-)

    Rispondi