Crema pasticcera senza glutine

4,4/5 Vota
Su un totale di voti: 52
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Crema pasticcera senza glutine
  Photo credits:
Tempo 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La crema pasticcera senza glutine è una variante di questa preparazione base della pasticceria, versatile e molto apprezzata.

Il procedimento è proprio lo stesso della crema classica, tra gli ingredienti però troviamo la fecola di patate, che eventualmente può essere sostituita da altre tipologie prive di glutine presenti in commercio.
Ve la proponiamo classica, aromatizzata alla vaniglia.

Con questa crema possiamo farcire molti dolci, come crostate e millefoglie, e accontentare anche le persone che purtroppo a causa delle intolleranze altrimenti non potrebbero gustare deliziosi dessert. In alternativa possiamo servirla in coppette monoporzione, con frutta fresca o gocce di cioccolato, per un dolce al cucchiaio, goloso e perfetto per concludere un ricco pasto.

Scopriamo insieme come fare la crema pasticcera senza glutine!

E se vuoi sperimentare qualcosa di diverso prova le versioni al caffè o alle mandorle!

Categoria: Dolci

latte 500 ml di latte intero
limone la scorza di un limone
tuorlo 3 tuorli
zucchero 60 g di zucchero semolato
fecola di patate 40 g di fecola di patate o amido di mais

Preparazione

Come fare la crema pasticcera senza glutine

Rompiamo le uova e separiamo i tuorli dagli albumi.
Trasferiamo i tuorli in un pentolino e aggiungiamo lo zucchero e la fecola di patate e mescoliamo. Facciamo attenzione a mescolare in modo continuo, cercando di prevenire la formazione di grumi e consentire a tutti gli ingredienti di amalgamarsi correttamente.

A questo punto, versiamo il latte freddo e continuiamo a mescolare, avendo cura di far incorporare tutto il liquido al composto precedentemente preparato. 
Grattuggiamo la scorza di un limone ben lavato, direttamente nella nostra casseruola, in modo da dare un sapore più deciso alla nostra crema.

A questo punto, mettiamo la crema pasticcera sul fuoco: portiamola ad ebollizione senza smettere di mescolare vigorosamente. 
Una volta arrivata a bollore, portiamo la fiamma al minimo e lasciamo sobbollire per altri due minuti. 
Infine, togliamo dal fuoco e lasciamo raffreddare.

Per evitare che la crema perda la sua consistenza liscia ed omogenea, il trucco è quello di continuare a mescolare sino a completo raffreddamento. 
Lasciamo riposare in frigorifero per circa 2-3 ore prima di servire. 

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 52, Media voti: 4.4

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    La scorza di limone può essere sostituita dalla vaniglia. 

    In base ai gusti personali è possibile aumentare la quantità di zucchero. 

    La stessa ricetta può anche essere rivista in modo da permettere a tutti gli intolleranti ai latticini, di godere di questa prelibatezza: non perdere questa nostra versione senza uova né latte.

    Per quale occasione

    Possiamo decidere di servire la crema pasticcera senza glutine in coppette singole, accompagnata da gocce di cioccolato e frutta fresca, oppure utilizzarla per altre preparazioni, come ad esempio la millefoglie o torte e crostate.

     

    Hai provato la ricetta o hai domande?
    Commenti degli utenti (1)

    Elena
    domenica 5 gennaio 2020

    Io ho messo al posto del latte quello di soia è venuta ottima

    Rispondi