Sbriciolata alla crema pasticcera

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 379
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Sbriciolata alla crema pasticcera
Photo credits:
Tempo 70 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Il profumo della sbriciolata alla crema pasticcera appena sfornata addolcirà l'umore di coloro che hanno difficoltà ad aprire gli occhi al mattino. Un caffè, il giornale e una fetta di torta: quello che ci vuole per iniziare con la giusta carica!

Questa volta ci siamo superati: abbiamo voluto unire il classico impasto a briciole, usato per fare i più svariati tipi di sbriciolate (di mele, alla ricotta e al cioccolato) alla super regina delle creme, la crema pasticcera

Il risultato? Una torta dai colori tenui e delicati, dal profumo persistente e dal sapore prelibato.

La sbriciolata alla crema pasticcera è una torta perfetta per coloro che sono alle prime armi in cucina ma anche per chi è stanco delle solite torte con il pan di Spagna

La ricetta prevede l'utilizzo di pochi ingredienti che avrete sicuramente già nella dispensa. come farina, zucchero e burro. E se non avete mai provato a fare la crema pasticcera, questa è l'occasione giusta.

Categoria: Dolci

farina 00 300 g di farina 00
zucchero 100 g di zucchero
burro 100 g di burro freddo da frigo
uovo 1 uovo
lievito 1 bustina di lievito per dolci
Per la crema Per la crema
latte 500 ml di latte
tuorlo 3 tuorli
zucchero 60 g di zucchero
farina 00 40 g di farina 00
limone q.b. scorza grattugiata di un limone
baccello di vaniglia 1/2 baccello di vaniglia

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare la Sbriciolata alla crema pasticcera

1
2

In una ciotola uniamo la farina, lo zucchero, il burro, l'uovo, [1] e iniziamo ad impastare gli ingredienti: non dobbiamo creare una frolla, bensì lasciare il composto a briciole [2]. Per fare questo, è importante lavorare il composto con i polpastrelli

3
4

Aggiungiamo il lievito [3] e continuiamo a lavorare il composto [4]. Quando risulterà perfettamente "sbriciolato", lasciamolo riposare in frigorifero per mezz'ora.

5
6

Iniziamo nel frattempo a preparare la crema pasticcera: uniamo i tuorli allo zucchero [5] e montiamo con le fruste per circa 5 minuti, fino a raggiungere una consistenza chiara e spumosa [6].

7
8

Aggiungiamo la farina setacciata [7] e continuiamo a montare [8].

9
10

In un pentolino scaldiamo il latte, portandolo quasi ad ebollizione [9]; aggiungiamoci il mezzo baccello di vaniglia e la scorza di limone grattuggiata [10].

11
12

Una volta raggiunta l'ebollizione eliminiamo la vaniglia e incorporiamo il composto di uova, zucchero e farina nel latte con l'aiuto di una spatola [11]. Portiamo di nuovo ad ebollizione, mescolando ininterrottamente con una frusta a mano, in modo che non si formino grumi e non si attacchi sul fondo [12]. Quando la crema ha raggiunto la giusta consistenza (omogenea, e compatta), togliamola dal fuoco e facciamola raffreddare.

13
14

Nel frattempo imburriamo una tortiera a cerniera da 22 cm e ricopriamola con carta da forno. Per creare la base della nostra torta, trasferiamovi metà dell'impasto a briciole, compattandolo per bene con l'aiuto di un cucchiaio [13]. Controliamo che sia ben livellato, prima di aggiungervi la crema pasticcera [14]. Cerchiamo di lasciare circa 1 cm tra la crema e il bordo della tortiera. 

15
16

A questo punto ricopriamo con il restante impasto sbriciolato, andando a colmare tutti i buchi e i bordi [15]. Cuociamo in forno ventilato preriscaldato a 160° per 35 minuti. Quando la superficie è dorata, estraete la torta dal forno e fatela raffreddare completamente prima di servirla [16].  

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 379, Media voti: 4.5

    Vai alla Ricetta

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Una volta sfornata, la torta risulterà essere molto morbida: aspettate che si sia raffreddata completamente prima di toglierla dalla tortiera, per evitare che si rompa. 

    Se non volete utilizzare il burro, sosituitelo con 80 g di olio.

    Se vi piacciono le torte morbide provate anche la torta della nonna.

    Per quale occasione

    Colazione, fine pasto, spuntino: la sbriciolata è perfetta per tutte le occasioni!

    Commenti degli utenti

    Farifi
    giovedì 9 maggio 2019

    Ciao, se volessi farla più grande? Piccola una squisitezza!!

    Rispondi
    Rispondi
    Ileana
    sabato 4 maggio 2019

    Ciao, è possibile preparare l’impasto della sbriciolona il giorno prima e lasciarla in frigo o si rovina? Grazie mille

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 4 maggio 2019

    Ciao Ileana, meglio farlo al momento :-)

    Rispondi
    Nicoletta Bruno
    mercoledì 3 aprile 2019

    Se non si consuma in giornata, per quanti giorni è buona?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: mercoledì 3 aprile 2019

    Ciao Nicoletta, un paio di giorni ben chiusa in frigo.

    Rispondi
    Elisabetta Coccon
    martedì 22 gennaio 2019

    Ciao vorrei sapere se è possibile preparare la sbriciolata con lo zabaione al posto della crema.

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: martedì 22 gennaio 2019

    Ciao Elisabetta, non l'abbiamo mai provata con lo zabaione :-)

    Rispondi
    Stefania Maccheroni
    lunedì 7 gennaio 2019

    grazie grazie grazie

    Rispondi
    Giada
    giovedì 4 ottobre 2018

    Super slurp!!

    Rispondi