Torta salata con barbabietola e feta

5/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Torta salata con barbabietola e feta
Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La torta salata con barbabietola e feta è un ottimo modo di consumare le verdure di stagione, soprattutto in autunno, quando le temperature più fresche invitano ad un buon comfort food saporito e nutriente.
Questo sformato è perfetto anche per i più piccoli; grazie al suo gusto goloso e saporito è un valido aiuto per avvicinarli al consumo di ortaggi, anche quelli di solito meno amati come la barbabietola rossa.

La base è realizzata con fragrante pasta brisè, mentre il ripieno gustoso di barbabietola e feta è reso morbido dallo yogurt bianco e aromatizzato con miele e timo.

Se ti abbiamo incuriosito, segui passo passo i nostri consigli e porta in tavola questa insolita torta salata!

Categoria: Torte salate

barbabietola 4 barbabietole rosse
feta 200 g di formaggio feta
yogurt 200 ml di yogurt bianco
parmigiano 70 g di parmigiano grattugiato
uovo 1 uovo
miele 1/2 cucchiaio di miele liquido
timo 1/2 cucchiaio di timo fresco
sale e pepe q.b. sale e pepe nero in grani
PER LA BRISÈ PER LA BRISÈ
farina 00 200 g di farina 00
burro 100 g di burro
acqua 65-70 ml di acqua fredda
sale q.b. sale

Preparazione

Come fare la Torta salata con barbabietola e feta

Come prima cosa, procediamo a realizzare la pasta brisè per la torta salata.
Su una spianatoia disponiamo la farina a fontana e al centro aggiungiamo il burro freddo di frigorifero tagliato a pezzetti e l'acqua.

Iniziamo a lavorare gl ingredienti con le mani e impastiamo velocemente fino ad ottenere una consistenza elastica: formiamo un panetto dalla superficie liscia e avvolgiamolo con la pellicola trasparente per alimenti.Lasciamo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Dedichiamoci alla cottura delle barbabietole, sciacquiamole sotto l'acqua fredda e mettiamole a bollire con la loro buccia in una pentola colma di acqua salata. Facciamo passare una mezz'ora e controlliamo la cottura con i rebbi della forchetta, come fossero delle patate.
Una volta cotte, la buccia si toglierà facilmente.

Togliamo la pasta brisè dal frigorifero, stendiamola su un piano infarinato: trasferiamola in una tortiera imburrata e inarinata (o rivestita con carta forno) di 24 cm di diametro.
Bucherelliamo il fondo con i rebbi della forchetta e cuociamo per 10 minuti in forno, in modo da dare una precottura che consentirà agli ingredienti di amalgamarsi meglio. Mettiamo un peso sopra alla pasta per non farla gonfiare, come una manciata di riso o di fagioli o le apposite sferette per la cottura alla cieca.

Uniamo in una boule lo yogurt, l'uovo, il timo, il pepe e il miele, quindi aggiungiamo la feta greca sbriciolata grossolanamente.

Disponiamo sulla base della torta la barbabietola rossa tagliata a fettine sottili, in modo da ottenere una forma a raggiera, quindi cospargiamo con il composto di feta greca e una spolverata generosa di formaggio grattugiato.
Inforniamo a 180° per 25-30 minuti, finché la torta non avrà una bella crosticina dorata.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Se non abbiamo tempo, possiamo utilizzare anche la pasta brisè già pronta, disponibile in comodi rotoli e in confezioni monoporzione, su tutti i banconi dei migliori supermercati.

    Per quale occasione

    La torta salata con barbabietola e feta è perfetta da gustare come secondo piatto ma anche come sfizioso antipasto o in accompagnamento ad un aperitivo con gli amici.

    Vino da abbinare

    Il vino consigliato è una bollicina fresca e giovane, oppure un vino aromatico come un Traminer che faccia sprigionare tutto il profumo degli ingredienti.

    Potrebbero interessarti anche