Torta salata alla barbabietola

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Torta salata alla barbabietola
Photo credits:
Tempo 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La torta salata alla barbabietola è un rustico gustoso, preparato con una base di pasta sfoglia e un ripieno di barbabietole e delicata ricotta.

La barbabietola è un ingrediente dalle particolarità uniche, con un colore molto acceso ed un gusto piuttosto dolce che ben si presta a diverse preparazioni. Proprio per il suo colore è spesso utilizzata come colorante naturale, sia in piatti dolci che salati.
Se utilizziamo la pasta sfoglia già pronta e facilmente acquistabile in tutti i supermercati, questa ricetta sarà veramente pronta in pochi minuti, giusto il tempo di unire i pochi ingredienti e mettere in forno!

Se preferite invece preparare la pasta sfoglia in casa, non perdetevi questa videoricetta!

Scopriamo insieme come realizzare questa torta salata alla barbabietola, dal sapore unico!

Categoria: Torte salate

pasta sfoglia 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
barbabietola 210 g di barbabietole (già cotte)
ricotta 150 g di ricotta vaccina
uovo 1 uovo
sale e pepe q.b. sale e pepe
timo q.b. timo fresco

Preparazione

Come fare la Torta salata alla barbabietola

Per prima cosa tagliamo a rondelle la barbabietola facendo attenzione a non superare uno spessore di pochi millimetri per fettina.
Eliminiamo la crosta esterna del gorgonzola e tagliamo il formaggio a tocchetti. Prendiamo infine l'uovo e dividiamo il tuorlo dall'albume, per poi sbatterli entrambi ma separatamente con una forchetta.

Stendiamo il rotolo di pastasfoglia e tagliamolo a metà per il lato lungo. Trasferiamo quindi una delle due parti su una leccarda, precedentemente foderata con della carta forno.
Ricopriamo la pasta sfoglia con le fettine di barbabietola e distribuiamo la ricotta aggiungendo poi sale, pepe e il timo a pezzetti.
Mentre riempiamo la sfoglia con gli ingredienti stiamo attenti a non ricoprire i bordi, che spennelleremo con l'albume in modo da favorire la chiusura della torta nella fase successiva.

Prendiamo l'altra metà di pasta sfoglia e creiamo dei tagli orizzontali nella parte centrale. Adagiamola quindi sopra del ripieno, cercando di far combaciare bene i lati dei due pezzi.
A questo punto dobbiamo sigillare la torta: aiutiamoci con le dita e spingiamo la sfoglia superiore su quella inferiore, in modo da farle aderire bene tra di loro.

Spennelliamo tutta la superficie con il tuorlo d'uovo. Mettiamo in forno preriscaldato a 180° e lasciamo cuocere per circa 15 minuti.
Trascorso il tempo necessario, la torta sarà bella dorata.
Togliamola dal forno, lasciamola intiepidire e serviamola tagliata a fette.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Questa torta di pasta sfoglia è molto bella da vedere, oltre ad essere buona. Possiamo pensare di prepararla anche in diverse varianti, sostituendo la ricotta con un formaggio come il philadelphia o anche gorgonzola.

    Per quale occasione

    Perfetta per un antipasto sfizioso, la torta salata di barbabietola può essere indicata anche per un aperitivo tra amici: tagliamola a quadratini e serviamola su un tagliere di legno.

    Vino da abbinare

    Possiamo accompagnarla da una birra rossa doppio malto in modo da creare un delicato contrasto tra la dolcezza della barbabietola ed il retrogusto amaro della birra. Il risultato conquisterà tutti.