Sbriciolata salata con spinaci, ricotta e speck

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 465
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Sbriciolata salata con spinaci, ricotta e speck
  Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La sbriciolata salata con spinaci, ricotta e speck è un'idea gustosa e semplice, da proporre come alternativa alle più classiche torte salate preparate con la pasta sfoglia.

In questo caso il morbido ripieno di verdure, ricotta e speck è infatti racchiuso in un impasto a briciole croccante a base di farina, uova, burro e parmigiano grattugiato.

Questa sbriciolata salata si presta a numerose varianti: la ricotta, per esempio, può essere sostituita da un altro formaggio spalmabile, come Philadelphia e lo speck da prosciutto cotto o pancetta a cubetti.

La sbriciolata salata con spinaci, ricotta e speck è una variante salata delle numerose ricette di torte sbriciolate dolci che vi presentiamo. Perfetta da servire come antipasto durante una cena tra amici o da consumare fredda durante un pic nic. 

Cercate la versione adatta ai celiaci? Basterà sostituire la farina 00 con farina di riso o un mix senza glutine e controllare la presenza della spiga barrata o della scritta senza glutine sul lievito e sullo speck!

Preparala per una cena in famiglia o tra amici: segui la nostra video ricetta e i consigli passo passo.

Categoria: Torte Salate

farina 00 300 g di farina 00
uovo 1 uovo
parmigiano 40 g di parmigiano grattugiato
lievito 8 g di lievito istantaneo per torte salate
burro 130 g di burro
spinaci 400 g di spinaci lessati
ricotta 250 g di ricotta vaccina
speck 100 g di speck
sale e pepe q.b. sale e pepe
olio q.b. olio extra vergine d'oliva

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare la Sbriciolata salata con spinaci, ricotta e speck

Sbriciolata salata con spinaci, ricotta e speck - Passaggio 1
Sbriciolata salata con spinaci, ricotta e speck - Passaggio 2

Realizziamo l'impasto che caratterizza questa ricetta, mescolando in una boule capiente la farina 00 con un uovo [1] il parmigiano grattugiato [2] e il lievito istantaneo per preparazioni salate.

Sbriciolata salata con spinaci, ricotta e speck - Passaggio 3
Sbriciolata salata con spinaci, ricotta e speck - Passaggio 4

Infine aggiungiamo il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzetti [3] e iniziamo a lavorare gli ingredienti con le mani fino ad ottenere la giusta consistenza cosiddetta a briciole.
Quindi mettiamo in frigorifero a riposare per circa 30 minuti [4], coprendo il contenitore con un foglio di pellicola trasparente.

Sbriciolata salata con spinaci, ricotta e speck - Passaggio 5
Sbriciolata salata con spinaci, ricotta e speck - Passaggio 6

Nel frattempo, prepariamo il ripieno: uniamo in un recipiente gli spinaci già lessati e sminuzzati con un filo d'olio extra vergine, la ricotta fresca [5] e lo speck tagliato a pezzetti [6]. Saliamo e pepiamo a piacere e mescoliamo il tutto.

Sbriciolata salata con spinaci, ricotta e speck - Passaggio 7
Sbriciolata salata con spinaci, ricotta e speck - Passaggio 8

Trasferiamo 2/3 circa del composto a briciole in una tortiera a cerniera da 22 cm di diametro, precedentemente rivestita con carta da forno [7]. Con le mani o con il dorso di un cucchiaio, distribuiamo in modo uniforme così da ottenere una base regolare e un bordo laterale [8].

Sbriciolata salata con spinaci, ricotta e speck - Passaggio 9
Sbriciolata salata con spinaci, ricotta e speck - Passaggio 10

Versiamo il ripieno di spinaci [9] e livelliamolo. Infien ricopriamo con il composto a briciole rimanente [10].
Cuociamo in forno ventilato preriscaldato a 180° per 40-45 minuti.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 465, Media voti: 4.6

    Vai alla Ricetta

    Per quale occasione

    Un'idea saporita e semplice da preparare per un pranzo o una cena in famiglia.

    Hai provato la ricetta o hai domande?
    Commenti degli utenti (18)

    Angela
    domenica 7 giugno 2020

    Sì riesce a farla senza glutine? Se si come posso sostituire la farina 00

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: domenica 7 giugno 2020

    Ciao Angela usa metà farina di riso e metà fecola di patate

    Rispondi
    Donata
    mercoledì 29 gennaio 2020

    Posso farla senza aggiungere lievito? Grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: mercoledì 29 gennaio 2020

    Sì Donata

    Rispondi
    Giusi Longhitano
    martedì 30 luglio 2019

    Con cosa è possibile sostituire l uovo? Causa allergia

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: martedì 30 luglio 2019

    Potresti provare con dello yogurt. Di solito con cosa lo sostituisci?

    Rispondi
    Giusi Longhitano
    ha scritto: martedì 30 luglio 2019

    Fecola di patata o amido

    Rispondi
    Daniella
    martedì 14 maggio 2019

    Ho solo lievito di birra instantaneo come faccio x utilizzarlo in questa ricetta? Grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: martedì 14 maggio 2019

    Ciao Daniela, purtroppo il lievito di birra non è indicato per questa ricetta

    Rispondi
    Rossi monica
    sabato 23 marzo 2019

    Per gli intolleranti al glutine è possibile farla con un’altra tipologia di farina ad esempio quella di riso o di ceci ? Grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: lunedì 25 marzo 2019

    Sostituisci la farina 00 con 50% di farina di riso e 50% di fecola di patate

    Rispondi
    Chiara
    lunedì 11 marzo 2019

    Se nn ho il lievito istantaneo, cosa posso usare?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: lunedì 11 marzo 2019

    Ciao Chiara, il lievito istantaneo è fondamentale in questa ricetta.

    Rispondi
    dorothy
    lunedì 28 gennaio 2019

    Si puo? sostituire il burro con l' olio?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: martedì 29 gennaio 2019

    Ciao certamente, qui trovi tutto Qui trovi tutto

    Rispondi
    gaetana spampinato
    venerdì 25 gennaio 2019

    posso utilizzare la farina integrale e sostituire il burro con olio di oliva

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 25 gennaio 2019

    Ciao Gaetana, non l'abbiamo mai provata con queste varianti.

    Rispondi
    Sonia
    mercoledì 23 gennaio 2019

    Che bella idea la voglio provare al più presto

    Rispondi