New York cheesecake

5/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
New York cheesecake
Photo credits:
Tempo 240 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Un dolce che onora il Paese a stelle e strisce, la New York Cheesecake è un dessert tipico della tradizione della pasticceria americana, davvero delizioso.

Facile da realizzare, questo dolce è una cheesecake da forno che si caratterizza per il suo cuore molto morbido costituito da una crema a base di formaggio spalmabile, appoggiata su una base compatta di biscotti. Per completare questo dolce goloso, un leggero strato di panna acida e frutti di bosco.

Perfetta per essere servita in diverse occasioni, questa inconfondibile specialità made USA dal gusto delicato è perfetta se assaporata fredda.
Scopriamo insieme come realizzarla passo passo.

Categoria: Cheesecake

PER LA BASE PER LA BASE
biscotti Digestive 240 g di biscotti digestive
burro 110 g di burro
PER LA CREMA PER LA CREMA
Formaggio spalmabile 500 g di formaggio spalmabile fresco
tuorlo 1 uovo e 1 tuorlo
limone il succo di 1/2 limone
maizena 25 g di maizena
baccello di vaniglia 1/2 baccello di vaniglia
zucchero 65 g di zucchero semolato
panna 100 g di panna fresca
PER LA COPERTURA PER LA COPERTURA
panna 100 g di panna acida
baccello di vaniglia 1/2 baccello di vaniglia
menta q.b. foglioline di menta
frutti di bosco q.b. frutti di bosco

Preparazione

Come fare la New York cheesecake

Per prima cosa prendiamo un pentolino e facciamo fondere per bene il burro. Dopodiché lo lasciamo intiepidire.

Mettiamo i biscotti nel mixer, azioniamo la macchina e frulliamoli fino ad ottenere una polvere. Poi trasferiamoli dentro una ciotola capace e versiamovi sopra il burro. 
Mescoliamo il tutto con l'aiuto di cucchiaio fino a ottenere un composto omogeneo.

Prendiamo una tortiera con il cerchio apribile di 22 centimetri di diametro, foderiamo il fondo con un disco di carta da forno e versiamo metà dose del composto di biscotti.
Aiutandoci con il dorso di un cucchiaio, appiattiamolo e livelliamolo il più possibile in modo da ottenere una base ben compatta, dopodichè impieghiamo il composto rimanente per foderare il bordo dello stampo. 
A operazione conclusa, mettiamo a rassodare in frigorifero per almeno mezz'ora.

Nel frattempo realizziamo la crema.
Prendiamo una ciotola capace, rompiamovi dentro l'uovo intero e il tuorlo, e aggiungiamo lo zucchero semolato.
Mescoliamo bene il tutto con l'ausilio di una frusta a mano o elettrica, in modo da ottenere una crema liscia ed omogenea.
Infine aromatizziamo con i semi di mezza bacca di vaniglia.

Uniamo il formaggio fresco e incorporiamolo al resto degli ingredienti: lavoriamo il composto con le fruste per farlo amalgamare, poi versiamo il succo di limone e aggiungiamo la maizena.

In ultimo aggiungiamo la panna fresca e mescoliamo ancora con molta delicatezza.
Togliamo dal frigorifero la tortiera e ci versiamo dentro il composto a base di formaggio. Se necessario, livelliamo con una spatola da cucina la superficie.

Cuociamo in forno statico preriscaldato a 160° per 60 minuti. Dopodiché ne proseguiamo la cottura per 20 minuti in forno statico ma  ora a 170°.

Quando la New York Cheesecake sarà cotta la lasciamo raffreddare dentro il forno spento, lasciando lo sportello aperto.

Per realizzare il topping, uniamo in una ciotola la panna acida e i semi dell'altra metà della stecca di vaniglia. Amalgamiamo per bene il tutto con l'aiuto di una spatola. 
Versiamo la salsa sul dolce, livelliamo e rimettiamo in frigorifero per 2 ore.

Trascorso il tempo necessario, lo sformiamo e lo decoriamo con i frutti di bosco e con le foglioline di menta.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    In luogo del frigorifero la base di biscotti della New York Cheesecake può altresì essere messa a solidificare in freezer per un tempo di 15 minuti.

    Al posto del formaggio spalmabile potete utilizzare la stessa quantità di ricotta.

    Per quale occasione

    Un dessert perfetto per tante occasioni, per merende golose, compleanni o da servire a fine pasto.

    Potrebbero interessarti anche