Cheesecake Tiramisù al forno

La cheesecake tiramisù al forno unisce le caratteristiche di due dessert amatissimi in una torta cremosa e semplicissima da realizzare.

Come la celebre New York cheesecake, è cotta in forno, mentre del tiramisù conserva gli ingredienti principali e il sapore: la base è infatti costituita da savoiardi e caffè e la farcitura da uova e mascarpone, con una spolverata finale di cacao.

Un dessert dalla consistenza scioglievole e deliziosa, perfetto per concludere un pasto in modo originale e goloso.

Provala seguendo i nostri consigli!
E se preferisci qualcosa di ancora più veloce, prova la nostra versione senza cottura

Categoria: Cheesecake

Rating Star 4,1/5 Vota
Su un totale di voti: 26
  Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Ingredienti per una teglia rettangolare da 28x18 cm

savoiardi 150 g circa di biscotti savoiardi
caffè q.b. caffè amaro
mascarpone 500 g di mascarpone
uovo 3 uova
zucchero 150 g di zucchero semolato
olio 50 g di olio di semi

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare la Cheesecake tiramisù al forno

Cheesecake tiramisù al forno - P1
Cheesecake tiramisù al forno - P2

Rivestiamo uno stampo da 28x18 cm (in alternativa potete unsare una teglia rotonda da 22-24 cm) con la carta forno e disponiamo sul fondo i savoiardi inzuppati nel caffè a temperatura ambiente [1].
Non inzuppateli completamente per evitare che diventino troppo molli.
Prepariamo quindi la farcitura: in una ciotola lavoriamo il mascarpone con lo zucchero semolato [2].

Cheesecake tiramisù al forno - P3
Cheesecake tiramisù al forno - P4

Aggiugiamo le uova [3] e l'olio di semi e mescoliamo ancora con le fruste elettriche, ottenendo un composto chiaro e cremoso.
Versiamolo sulla base di biscotti [4], livellandolo e distribuendolo in modo uniforme.

Cheesecake tiramisù al forno - P5
Cheesecake tiramisù al forno - P6

Cuociamo in forno preriscaldato, se in modalità ventilata a 160° per circa 40 minuti, se in modalità statica a 170° per 45-50 minuti [5].
Lasciamo raffreddare completamente e riponiamo in frigorifero fino al momento di servire.
Trasferiamola su un piatto da portata e spolveriamo con cacao amaro! [6]

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 26, Media voti: 4.1

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Se in cottura la torta tende a gonfiarsi non preoccupatevi, se invece vi sembra si stia scurendo troppo in superficie, copritela con un foglio di carta forno.

    Per quale occasione

    Servila come dessert a fine pasto o come pausa golosa insieme ad una tazza di caffè.

    Potrebbero interessarti anche