Cheesecake al mascarpone senza cottura

4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 310
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Cheesecake al mascarpone senza cottura
  Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La cheesecake al mascarpone senza cottura è una torta fredda, facile e veloce, che si può realizzare in tantissimi modi.

Nella nostra versione abbiamo utilizzato dei biscotti per creare la base e la crema è stata ottenuta lavorando con le fruste elettriche il mascarpone, a cui poi è stata aggiunta la panna montata con lo zucchero a velo.

Per rendere questa cheesecake al mascarpone ancora più golosa, possiamo decorarla con frutta fresca, scaglie di cioccolato bianco o fondente o perché no, dei biscotti sbriciolati in superficie.
Inoltre, con un po' più di manualità, è possibile creare due tipologie di creme: una classica al mascarpone e una al mascarpone e cioccolato, in modo da creare poi degli strati alternati e rendere la torta ancora più scenografica.

La base può essere fatta in molti modi, con corn flakes per esempio, o con riso soffiato. Per questa versione vi consigliamo di guardare la nostra torta di riso soffiato e cioccolato bianco, una cheesecake super golosa!

Scoprite i passaggi per preparare la cheesecake al mascarpone senza cottura!

Categoria: Cheesecake

Per la base Per la base
biscotti Digestive 250 g di biscotti tipo Digestive
burro 100 g di burro sciolto
Per la crema Per la crema
mascarpone 250 g di mascarpone
panna 250 g di panna fresca
zucchero a velo 80 g di zucchero a velo
gelatina in fogli 15 g di gelatina

Preparazione

Come fare la Cheesecake al mascarpone senza cottura

Tritiamo i biscotti con un frullatore oppure con l'aiuto di un mattarello. Sciogliamo nel frattempo il burro a bagnomaria o in microonde e versiamolo nei biscotti: mescoliamo per far amalgamare bene tutto.

Prendiamo uno stampo a cerniera, lo foderiamo con carta da forno, e sulla base versiamo il composto di biscotti, livelliamo e schiacciamo bene con un cucchiaio o con una spatola per compattare bene la base del nostro dolce. Riponiamo in frigorifero per 30 minuti e passiamo alla preparazione della crema. 

Prendiamo i fogli di gelatina e li facciamo ammorbidire in una ciotola con dell'acqua fredda. Quando saranno molli li strizziamo, scaldiamo un cucchiaio di panna in una tazzina e vi poniamo la gelatina per farla sciogliere. Mescoliamo con una forchetta.

In una ciotola lavoriamo il mascarpone con le fruste elettriche versando poco alla volta lo zucchero a velo. Mescoliamo finché non otterremo una crema liscia. Poi aggiungiamo la gelatina sciolta e continuiamo a mescolare. Dobbiamo ottenere una crema fluida.

A questo punto in un contenitore ben freddo versiamo la panna altrettanto fredda e montiamola a neve. Quando sarà perfettamente montata aggiungiamo la panna alla crema al mascarpone. Prendiamo lo stampo dal frigorifero, versiamoci la crema dentro e livelliamo la superficie. Riponiamo in frigo e conserviamo dalle 4 alle 6 ore. 

Decoriamo la nostra cheesecake con frutta fresca, cioccolato a scaglie o biscotti tritati.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 310, Media voti: 4.3

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Partendo dalla base si possono anche utilizzare biscotti farciti con creme senza aggiunta di ulteriori grassi, riso soffiato con cioccolato fuso, pasta frolla, frutta secca sbriciolata sempre con cioccolato fuso, e infine se vogliamo ottenere un gusto agrodolce o realizzarla con crema salata possiamo utilizzare dei cracker.

    Per quanto riguarda la crema oltre al mascarpone possiamo utilizzare la ricotta o la philadelphia, poi possiamo unirci gocce di cioccolato, o creare coperture di nutella, marmellata di pesche o frutti di bosco. 
     

     

    Per quale occasione

    Per un compleanno o una festa in famiglia

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (12)

    Claudia
    martedì 4 agosto 2020

    con cosa potrei farcire questa torta,,,,,, mio figlio è intollerante ai frutti rossi cioccolato pesche albicocche uva ,uova,frutta secca .un disastro .grazie .

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: martedì 4 agosto 2020

    Puoi fare un topping al caffè

    Rispondi
    Franca
    lunedì 13 luglio 2020

    Volevo sapere se la torta si può congelare? Comunque l'ho provata ed è buonissima.

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: martedì 14 luglio 2020

    Ciao Franca, sì puoi congelarla 🙂

    Rispondi
    Luisa
    sabato 4 aprile 2020

    Salve volevo sapere se non ho i figli di gelatina va bene lo stesso? Grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 4 aprile 2020

    Ciao Luisa i fogli di gelatini sono fondamentali, in alternativa puoi usare l'agar agar

    Rispondi
    Filomena
    ha scritto: venerdì 1 maggio 2020

    Buon pomeriggio. A tal proposito ho letto che i fogli di gelatina possono essere sostituiti oltre che dall'agar agar anche dall'amido di mais ma non ho capito in che quantità.

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 1 maggio 2020

    Ciao Filomena, qui trovi tutto

    Rispondi
    Mena Perillo
    ha scritto: venerdì 1 maggio 2020

    Grazie mille.

    Rispondi
    Giulia
    ha scritto: sabato 4 luglio 2020

    Io non uso mai la gelatina e viene deliziosa lo stesso

    Rispondi
    Gianna
    venerdì 3 aprile 2020

    Salve, se ho la panna già zuccherata quanto zucchero a velo posso mettere? Grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 3 aprile 2020

    Ciao Gianna, dipende da quanto zucchero contiene già la panna che voi utilizzare

    Rispondi