Rollè di vitello

Il rollè di vitello con spinaci, prosciutto e provola è un secondo piatto perfetto per le occasioni importanti, servilo con un contorno di patate al forno.
4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 119
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 90 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Medio

Il rollè di vitello è un secondo piatto ricco e gustoso a base di vitello farcito con spinaci, prosciutto cotto e fette di provola. 

Meraviglioso al taglio, ricco all’interno grazie alla combinazione di colori e consistenze è una di quelle pietanze che fa riscuotere sempre grandi successi!

Malgrado le apparenze e la lunga preparazione in vari step l’esecuzione nel complesso non è difficile.
Occorre seguire solo dei piccoli accorgimenti affinché la carne non si asciughi durante la cottura e la fetta risulti tenera al taglio.
Noi abbiamo scelto una delicata cottura in padella, a fuoco molto basso e lo abbiamo bagnato di tanto in tanto con il suo stesso sughetto.

Per ottenere un rollè di carne morbido e succoso scegliete una carne di vitello che dopo la cottura resti tenera: perfetti sono la pancetta, la fesa o la punta di petto. Fatevi comunque consigliare dal vostro macellaio di fiducia.

Il rollè di vitello, considerati la sua prelibatezza e la sua lunga preparazione, è un piatto perfetto per la domenica o per un’occasione speciale.
Servito con un contorno di piselli in umido o di patate al forno rallegrerà la vostra tavola e soprattutto i vostri commensali.

Categoria: Secondi di carne

pancetta 800 g di vitello in una solo fetta ( pancetta o fesa o punta di petto)
prosciutto cotto 150 g di prosciutto cotto
provola 100 g di provola a fette
spinaci 250 g di spinaci lessati e strizzati
carota 1 carota
sedano 1 costa di sedano
cipollotto 1 cipollotto
albumi 1 albume d’uovo
formaggio grana 1 cucchiaio di grana padano
vino bianco 1/2 bicchiere di vino bianco secco
rosmarino 1 rametto di rosmarino
brodo di carne 800 ml di brodo di carne
sale e pepe q.b. sale e pepe q.b.

Preparazione

Come fare il Rollè di vitello farcito con spinaci, prosciutto e provola

Rollè di vitello - p1
Rollè di vitello - p2

]Per preparare il rollè di vitello farcito iniziamo lessando gli spinaci in acqua salata. Scoliamoli e strizziamoli bene con le mani.
Una volta tiepidi, trasferiamoli in una ciotola e aggiungiamo l’albume sbattuto e il grana grattugiato. Mescoliamo bene.
Saliamo e pepiamo la carne da entrambi i lati, quindi sistemiamola su un foglio di carta forno, e copriamola con uno strato di spinaci, poi con il prosciutto cotto a fette ed infine con la provola [1].

Arrotoliamo la carne dal lato più corto, facendo attenzione a non far uscire il ripieno e tenendo ben saldo tutto ad ogni giro; possiamo aiutarci ad avvolgerla con la carta forno [2].

Rollè di vitello - p3
Rollè di vitello - p4

Leghiamola con lo spago da cucina cercando di dare al rotolo di carne una forma regolare, quindi saliamo e pepiamo tutta la supoerficie [3].
In una casseruola piuttosto ampia, sistemiamo la carne con l’olio l’aglio e il rosmarino; con fuoco vivace rosoliamola bene da tutti i lati [4]

Rollè di vitello - p5
Rollè di vitello - p6

Sfumiamo con il vino, mantenendo il vuoco vivace [5]
Una volta sfumato il vino togliamo l’aglio e uniamo la carota, la costa di sedano e il cipollotto tagliati grossolanamente [6].

Rollè di vitello - p7
Rollè di vitello - p8

Lasciamo insaporire qualche minuto e poi aggiungiamo il brodo. Copriamo con un coperchio e facciamo cuocere per circa un’ora a fuoco molto lento e bagnando spesso l’arrosto con il suo sughetto [7].
Una volta cotto, togliamo il rollè dalla casseruola e lasciamolo raffreddare per almeno trenta minuti. Una volta freddo togliamo lo spago.

Nel frattempo, togliamo dalla padella il rametto di rosmarino e frulliamo le verdure e il fondo di cottura del rollè con il mixer fino ad ottenere una crema omogenea con la quale irroreremo le fette di rollè [8].

Rollè di vitello - p9
Rollè di vitello - p10

Trascorse un paio di ore prendiamo il nostro rollè e tagliamolo a fettine sottili [9]
Serviamo il rollé con il fondo di cottura caldo [10].

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 119, Media voti: 4.3

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Il rollè di vitello si può conservare per uno o due giorni in frigo. 
    E' possible congelare il rollè di vitello tagliato a fette e scongelarle all’occorrenza.

    Prima di iniziare a farcire il pezzo di carne tieniamolo a temperatura ambiente per una mezz’ora. Cuocendola da fredda la carne potrebbe avere uno shock termico e indurirsi 

    Per una variante ancora più ricca potete aggiungere al ripieno una frittata di sei uova aromatizzata con prezzemolo tritato.
    Oppure potete sostituire gli spinaci con i funghi, con le zucchine grigliate oppure con altra verdura a piacere.

     

    Per quale occasione

    Per una cena in famiglia o un pranzo domenicale

    Vino da abbinare

    Il rollè di vitello farcito è un ricco secondo piatto che possiamo accompagnare con un vino rosso corposo. In particolare, consigliamo l'Aglianico del Taburno Rosso Riserva Docg e l'eccellente Alto Adige Cabernet-Lagrein Riserva Doc.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche