Risotto al pomodoro

Il risotto al pomodoro è un piatto di tradizione casalinga: semplice, ma gustoso e saporito, perfetto per un pranzo in famiglia, accompagnato da un buon bicchiere di vino.

Come tutte le ricette di facile esecuzione, per un buon risultato, occorre seguire alcuni piccoli accorgimenti.
Noi lo abbiamo preparato cuocendo una salsa di pomodoro molto semplice, profumata con tanto basilico fresco e abbiamo cotto il risotto nel modo più basilare possibile.

Come suggerisce anche l’Artusi, non abbiamo fatto soffritto di cipolla e abbiamo sostituito il brodo vegetale con l’acqua calda, questo rende la preparazione ancora più veloce.
Un ultimo tocco segreto? Alcuni chef consigliano di aggiungere una goccia di limone o di arancia, durante la mantecatura, per dare al piatto la giusta acidità: provare per credere!

Scopriamo passo passo, con i nostri consigli come preparare questo delizioso risotto al pomodoro!

Categoria: Risotti

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 59
  Photo credits:
Tempo 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Ingredienti per 4 persone

riso 320 g di riso Carnaroli
passata di pomodoro 600 g di passata di pomodoro
aglio 1 spicchi di aglio
cipolla 1/2 cipolla tritata
parmigiano 60 g di parmigiano grattugiato
basilico q.b. basilicoù
olio q.b. olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare il Risotto al pomodoro

Risotto al pomodoro - p1
Risotto al pomodoro - p2

Per preparare il risotto al pomodoro iniziamo preparando la salsa di pomodoro al basilico. In una casseruola, facciamo scaldare quattro cucchiai di olio con l’aglio e la cipolla, poi aggiungiamo la passata di pomodoro e qualche foglia di basilico. Cuociamo a fuoco medio per 15/20 minuti, finché non inizia a restringersi. Una volta cotto, togliamo l’aglio.
Nel frattempo portiamo a bollore un litro di acqua salata [1].

Tostiamo il riso a fuoco medio-basso, con un filo di olio, per pochi minuti, fin quando apparirà traslucido, quasi perlato [2]. 

Risotto al pomodoro - p3
Risotto al pomodoro - p4

Ora iniziamo ad aggiungere l’acqua, poco per volta. Quando versiamo l’acqua mescoliamo bene, cuociamo il riso a fuoco medio basso, mescolando sempre. L’acqua andrà aggiunta in almeno 4 volte, aggiungendo un nuovo mestolo, appena il riso avrà assorbito gran parte del mestolo d’acqua precedente [3].

A metà cottura, aggiungiamo la salsa di pomodoro. Proseguiamo la cottura aggiungendo acqua. Per portare il riso a cottura, occorreranno circa 15 minuti, quindi man mano assaggiamo qualche chicco di riso [4]. 

Risotto al pomodoro - p5
Risotto al pomodoro - p6

Una volta cotto, ma comunque al dente, togliamolo dal fuoco e mantechiamo con il formaggio grattugiato e, a piacere, una noce di burro e una goccia di limone (o arancia) [5].

Aggiustiamo di sale e pepe, e serviamo nei piatti [6].

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 59, Media voti: 4.5

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Il risotto al pomodoro deve essere consumato al momento. Se avanza è possibile conservarlo in un contenitore ermetico in frigo per 2 giorni. Con il riso avanzato puoi preparare delle crocchette di riso, tipo supplì oppure il riso al salto.
    Sconsigliamo la congelazione.

    Come per tutti i risotti, anche per quello al pomodoro, è fondamentale il momento della mantecatura. Lascia il riso “morbido”, non troppo asciutto, quando lo togli dal fuoco, poi aggiungi il parmigiano grattugiato.

    Una gustosa variante del risotto al pomodoro, è la mantecatura finale con la mozzarella oppure con la stracciatella di burrata.

    È consigliabile utilizzare una passata di pomodoro fatta in casa o del pomodoro fresco, ma si possono utilizzare anche dei sughi già pronti, basterà scegliere le versioni più genuine e realizzate in maniera semplice.

     

    Per quale occasione

    Il risotto al sugo di pomodoro è una ricetta molto veloce, perfetta per una cena con gli amici, da cucinare tutti assieme tra una chiacchiera e un bicchiere di vino.
    È un primo piatto tipicamente italiano, perfetto anche per un pranzo in famiglia: la passata di pomodoro è molto apprezzata dai più piccoli, abituati a mangiarla nella pastasciutta e il formaggio grattugiato, inoltre, aggiunge quella nota golosa e filante, molto amata dai bambini.

    Vino da abbinare

    Il vino ideale da abbinare a questo piatto è un Muller Thurgau, un bianco semi-aromatico prodotto in Trentino. Un altro nettare perfetto per accompagnare il sapore acido del pomodoro e la freschezza tipica del basilico è un Soave del Veneto, con sentori di mela e fiori di acacia, dal gusto rotondo, profumato e particolarmente permanente in bocca.

    La video ricetta del giorno

    Hai provato la ricetta?

    Hai dubbi o domande?

    Accedi per commentare

    Potrebbero interessarti anche