Risotto al pomodoro

5/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Risotto al pomodoro
Photo credits:
Tempo 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il risotto al pomodoro è una ricetta davvero semplice che si differenzia dal riso al sugo per alcune fasi della preparazione, con un risultato più cremoso.

In questa ricetta infatti bisogna tostare i chicchi, sfumare con il vino e cuocere il tutto nella passata di pomodoro insieme al brodo vegetale.

Si tratta di un piatto che metterà allegria in tavola, profumato e colorato, piacerà davvero a tutti, l'ideale per un pranzo in famiglia, all'insegna dei sapori genuini.

Scopriamo passo passo, con i nostri consigli come preparare questo delizioso risotto al pomodoro!

Categoria: Risotti

riso 320 g di riso (Carnaroli)
passata di pomodoro 250 ml di passata di pomodoro
cipolla 1/2 cipolla
vino bianco 1 bicchiere di vino bianco
parmigiano 40 g di parmigiano grattugiato
brodo vegetale 400 ml di brodo vegetale
olio q.b. olio extravergine d'oliva
sale q.b. sale
basilico q.b. basilico fresco

Preparazione

Come fare il Risotto al pomodoro

Prima di tutto tritiamo finemente la cipolla e versiamola in un tegame con qualche goccia di olio extravergine di oliva.
Facciamola rosolare e poi uniamo il riso.
Facciamo tostare per qualche minuto, dopodiché sfumiamo con il vino bianco, mescolando accuratamente finché non sarà evaporato del tutto.

Aggiungiamo anche la passata di pomodoro e facciamo cuocere con il brodo vegetale, prestando attenzione a versarlo man mano, appena il sugo si restringe, così da non avere un risotto troppo liquido.

Dopo una ventina di minuti circa, il risotto è pronto per essere mantecato, spegniamo la fiamma e aggiungiamo una generosa dose di formaggio grattugiato e foglia di basilico fresco che regalerà una nota di profumo mediterraneo.

Serviamo il risotto al pomodoro ancora caldo fumante.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    È consigliabile utilizzare una passata di pomodoro fatta in casa, ma si possono utilizzare anche dei sughi già pronti, basterà scegliere le versioni più genuine e realizzate in maniera semplice.

    Se preferiamo il riso saltato, usiamo l'alternativa integrale, ricca di proprietà nutritive e perfetta per un'alimentazione variegata e povera di grassi e calorie.

    Suggeriamo di cuocere il risotto con il brodo vegetale fatto con un bagno di acqua bollente, sale, cipolla, sedano e carota: è più salutare del classico dado, senza conservanti e povero di sodio.
    Lo possiamo realizzare precedentemente e conservarlo nel congelatore, pronto per l'utilizzo. In alternativa, possiamo preparare dei dadi vegetali casalinghi, con un pesto di verdure fatto rassodare negli stampini per i cubetti di ghiaccio, da conservare in comodi sacchetti all'interno del congelatore.

     

    Per quale occasione

    Il risotto al pomodoro è una ricetta molto veloce, perfetta per una cena con gli amici, da cucinare tutti assieme tra una chiacchiera e un bicchiere di vino.
    È un primo piatto tipicamente italiano, perfetto anche per un pranzo in famiglia: la passata di pomodoro è molto apprezzata dai più piccoli, abituati a mangiarla nella pastasciutta e il formaggio grattugiato, inoltre, aggiunge quella nota golosa e filante, molto amata dai bambini.

    Vino da abbinare

    Il vino ideale da abbinare a questo piatto è un Muller Thurgau, un bianco semi-aromatico prodotto in Trentino. Un altro nettare perfetto per accompagnare il sapore acido del pomodoro e la freschezza tipica del basilico è un Soave del Veneto, con sentori di mela e fiori di acacia, dal gusto rotondo, profumato e particolarmente permanente in bocca.

    Potrebbero interessarti anche