Ravioli di pesce

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 2
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Ravioli di pesce
Photo credits:
Tempo 180 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

I ravioli di pesce sono un primo piatto di mare ricco, gustoso e molto raffinato.
Si tratta di una ricetta saporita, adatta a chi ama i sapori decisi e intensi, che si adatta alla perfezione ad eleganti menù per le festività natalizie o di Capodanno, ma se abbinato a un secondo leggero e fresco, può essere servito anche per una cena estiva.

Non perderti tutti i nostri consigli per preparare la pasta fresca con cui dare forma ai ravioli, e i passaggi con cui realizzare un ripieno davvero saporito a base di gamberi, rana pescatrice e lattuga.
Ti proponiamo un ottimo condimento a base di arselle e pomodori, per completare il piatto e renderlo ancora più buono!

Scopriamo insieme come fare i ravioli di pesce!

Categoria: Pasta ripiena

PER I RAVIOLI PER I RAVIOLI
farina 200 g di farina
uovo 2 uova
sale q.b. sale
PER IL RIPIENO PER IL RIPIENO
ricotta 100 g di ricotta
uovo 1 uovo
gamberi 200 g di gamberi
200 g di rana pescatrice 200 g di rana pescatrice
lattuga 300 g di lattuga
prezzemolo 1 ciuffo di prezzemolo
aglio 1 spicchio di aglio
parmigiano 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
noce moscata q.b. noce moscata
sale e pepe q.b. sale e pepe
PER IL SUGO PER IL SUGO
500 g di arselle 500 g di arselle
pomodoro 2 pomodori
vino bianco 1 bicchiere di vino bianco
aglio 3 spicchi d' aglio
prezzemolo 1 ciuffo di prezzemolo
olio q.b. olio extravergine d'oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Disponiamo a fontana la farina sul piano di lavoro, dopo averla setacciata. Aggiungiamo al centro le uova, il sale, un po' di acqua tiepida e impastiamo in modo deciso, con energia, fino a quando non otteniamo un bell'impasto liscio e sodo.
Formiamo una palla, avvolgiamola in un foglio di pellicola trasparente e lasciamola riposare circa 30 minuti.

Intanto occupiamoci del ripieno. Iniziamo col lavare il cespo di lattuga, bolliamolo in acqua salata, scoliamolo a cottura ultimata e strizziamolo.
Lessiamo i gamberi e la rana pescatrice, in padella con poca acqua, cuocendo col coperchio, in modo che il pesce resti morbido.
A cottura ultimata delischiamo la rana pescatrice e tritiamola, assieme ai gamberi e alla lattuga.

Al trito ottenuto aggiungiamo: la ricotta, il parmigiano, la noce moscata, un pizzico di sale e pepe e infine l'aglio e il prezzemolo tritati.

Recuperiamo la pasta e stendiamola, con l'aiuto di un mattarello infarinato, sul piano di lavoro, anch'esso leggermente infarinato. Tiriamo la pasta a mano, formando uno strato molto sottile.

Su metà della sfoglia posizioniamo, a distanza di qualche centimetro tra loro, dei mucchietti di ripieno. Cerchiamo di farli più uguali possibili. Ad operazione ultimata ricopriamo la sfoglia con l'altra metà della pasta.

Aiutandoci con una rotella taglia-pasta, o con l'apposito utensile, ritagliamo i singoli ravioli, avendo cura di infarinarli leggermente uno per uno: questo li renderà meno umidi, e così terranno meglio la cottura

Mettiamo a bollire l'acqua in cui cuoceremo i ravioli: se all'acqua aggiungiamo un goccio d'olio impediremo alla pasta di attaccarsi.

Quindi prepariamo il condimento: facciamo un soffritto con l'olio extravergine d'oliva e l'aglio tritato, al quale aggiungeremo i pomodori tagliati grossolanamente, sale e pepe. Cuociamo per circa 10 minuti.

Poi aggiungiamo al sugo le arselle pulite, il trito di prezzemolo, sfumiamo col vino e lasciamo addensare il tutto per 5 minuti.

Quando l'acqua giunge ad ebollizione: tuffiamoci i ravioli e aspettiamo che tornino a galla. Preleviamoli con una schiumarola, pochi alla volta per non romperli.

Impiattiamo e condiamo col sugo di arselle.

Consigli

Possiamo aromatizzare e colorare la pasta per realizzare i ravioli con: nero di seppia, spinaci lessi, zafferano o zucca.

Dopo i ravioli di pesce, prima di passare al secondo, si può servire un sorbetto al limone, particolarmente indicato e gradito dopo i primi di mare.

Per quale occasione

I ravioli di pesce sono un piatto molto ricco, quindi particolarmente adatti a pranzi e cene importanti. Ad esempio, durante i veglioni di Natale e Capodanno o per un pranzo domenicale in famiglia anche nella stagione estiva.

Vino da abbinare

Il vino perfetto per questo primo è un bianco secco e fermo, dal gusto piuttosto deciso e aromatico. 

Potrebbero interessarti anche