Marmellata di arance con il Bimby

4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 3
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Marmellata di arance con il Bimby
  Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La marmellata di arance con il Bimby, facile e veloce, è perfetta da spalmare sulle fette biscottate o per farcire delle deliziose crostate di frutta. 3 ingredienti per una marmellata facilissima, ottima da preparare in autunno e da gustare tutto l'anno.

 La sterilizzazione dei vasetti, infatti, ci permetterà di utilizzare la marmellata di arance anche nelle stagioni più calde. 

Possiamo unirla ad un impasto soffice per preparare la torta alla marmellata oppure farcire dei biscottini di pasta frolla da presentare con una tazza di tè o caffè.

Il Bimby ci aiuterà nella realizzazione, mentre possiamo dedicarci ad altro.

Ecco la ricetta della marmellata di arance con il Bimby.

Categoria: Marmellate

arancia 600 g di polpa d' arancia
limone 100 g di polpa di limone
zucchero 400 g di zucchero

Preparazione

Come fare la Marmellata di arance con il Bimby

Per preparare la marmellata di arance con il Bimby sbucchiamo le arance e il limone, eliminando tutte le pellicine bianche.

Mettiamo lo zucchero nel boccale del Bimby. Aggiungiamo la polpa delle arance e quella del limone, il tutto tagliato grossolanamente a pezzi di circa un paio di centimetri al massimo.

Azioniamo il Bimby per 5 secondi a velocità 5.

La marmellata adesso è pronta per essere cotta. Utilizzando il Varoma, azioniamo alla velocità 1 per 20 minuti. 

Quando siamo arrivati alla fine della cottura facciamo la prova piattino: mettiamo un cucchiaino di marmellata calda su un piattino freddo. Se, inclinando il piattino in verticale, il composto scivola giù, deve essere quindi cotta ancora. Azioniamo il Bimby per altri 10 minuti. In caso contrario, la marmellata è pronta.

Riempiamo i vasetti accuratamente sterilizzati. Per assicurarci di aver creato il sottovuoto e di potere conservare i barattoli correttamente, facciamo una piccola pressione sul rialzo al centro del tappo: se non si schiaccerà, si sarà creato il sottovuoto. Se sentiremo un suono tipo "click clack" dovremo procedere di nuovo alla sterilizzazione. 

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 3, Media voti: 4.3

    Vai alla Ricetta

    Per quale occasione

    Per preparare delle deliziose crostate

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche