Come sterilizzare i barattoli di vetro

Come sterilizzare i barattoli di vetro
Photo credits:

I barattoli di vetro prima di essere utilizzati per le conserve devono essere sterilizzati, per evitare la contaminazione del contenuto da parte di virus e batteri che possono causare gravi danni alla salute.

Tale operazioni consente di preservare la qualità di marmellate, salse e verdure sott’olio e conservarle in modo sicuro per diverso tempo.
La sterilizzazione riguarda i vasetti nuovi e usati: ecco come procedere.

Lavare i vasetti e i tappi

Prima di procedere alla sterilizzazione, è indispensabile lavare a mano o in lavastoviglie i contenitori, insieme ai tappi, per eliminare completamente gli odori.
Per quanto riguarda i tappi devono essere sempre nuovi, solo in questo modo possono garantire una chiusura ermetica ottimale.

Come sterilizzare i vasetti in una pentola

La sterilizzazione nella pentola è il sistema più conosciuto.
Per eseguirlo è necessario sistemare uno strofinaccio sul fondo di una pentola abbastanza alta, adagiarvi sopra i vasetti e mettere tra questi un canovaccio per tenerli fermi ed evitare che urtino tra di loro.
Completata tale operazione, riempire la pentola con acqua fredda, metterla sul fuoco e portare il tutto a ebollizione per trenta minuti, quindi spegnere e lasciare raffreddare i vasetti.
Infine, estrarli dalla pentola e metterli ad asciugare capovolti su un panno pulito.

Come sterilizzare i vasetti nel forno tradizionale e nel microonde

Un sistema più rapido per sterilizzare i vasetti è quello di metterli in forno. Il procedimento consiste nel far riscaldare il forno a 100°C, inserire i contenitori asciutti per cinque minuti, per poi spegnere e lasciarli raffreddare.
In alternativa, si possono sterilizzare i barattoli di vetro nel microonde, riempendoli con due dita di acqua e inserendoli all’interno per due minuti fino a ebollizione. Quindi estrarli, togliere l’acqua e adagiarli capovolti su uno strofinaccio fino a quando non diventano asciutti.

Come sterilizzare i vasetti in lavastoviglie

I vasetti di vetro si possono sterilizzare anche in lavastoviglie, con poche semplici operazioni. Il procedimento prevede un primo lavaggio con un programma ad alta temperatura dei barattoli e dei tappi inseriti nell’elettrodomestico a testa in giù, senza altre stoviglie, per qualche minuto.
Quindi si tolgono, si asciugano con l’aceto e si reinseriscono in lavastoviglie per sottoporli nuovamente al ciclo utilizzato in precedenza. Al termine di questa operazione, bisogna estrarli dalla lavastoviglie e metterli ad asciugare capovolti su un canovaccio.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Salva nel tuo Ricettario

Hai domande o vuoi lasciare un commento?