Krapfen

4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 7
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Krapfen
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

I Krapfen sono dei dolci fritti tipici dell'Europa centrale ripieni di marmellata, crema pasticcera o Nutella. Ottimi anche gustati al naturale, per una colazione diversa dal solito, accompagnati da una tazza di caffè o per una merenda golosa per i più piccoli, spolverati con dello zucchero a velo.

Possiamo prepararli facilmente in casa, magari per festeggiare Carnevale, quando i fritti sono i protagonisti delle tavole, con le chiacchiere, le castagnole e tante altre prelibatezze.

Perché non presentarli durante una festa di compleanno per un buffet? Successo assicurato!

Il nostro procedimento prevede l'utilizzo della planetaria, che permette di ricavare un panetto liscio, compatto e ben incordato. È possibile però preparare l'impasto anche a mano, con un po' di impegno: basterà seguire gli stessi passaggi della nostra ricetta, impastando in una ciotola abbastanza capiente.

Sebbene i krapfen siano da consumare fritti, perché è proprio questa la loro particolarità e ciò che li ha resi famosi, è possibile cuocerli al forno per circa 15 minuti a 180°!

Se possedete un Bimby, seguite la nostra ricetta per realizzarli velocemente!

Categoria: Dolci

PER L'IMPASTO PER L'IMPASTO
farina manitoba 250 g di farina manitoba
uovo 2 uova medie
latte 80 g di latte fresco
zucchero 25 g di zucchero semolato
lievito di birra 10 g di lievito di birra fresco
burro 50 g di burro
limone la scorza grattugiata di un limone
sale un pizzico di sale
PER FRIGGERE PER FRIGGERE
arachidi q.b. olio di arachidi o di semi di mais
PER FARCIRE PER FARCIRE
Nutella q.b. Nutella
marmellata q.b. marmellata
q.b. crema pasticcera q.b. crema pasticcera

Preparazione

Come fare i krapfen

Iniziamo a fare sciogliere il lievito di birra nel latte intiepidito. Trasferiamo i liquidi nella ciotola della planetaria e aggiungiamo le uova, la scorza e lo zucchero. 

Utilizzando il gancio, iniziamo a impastare, aggiungendo pian piano la farina fino a completo incorporamento. Impastiamo per 10 minuti, fino a ricavare un panetto compatto e senza grumi.

Uniamo il burro ammorbidito, facendolo incorporare. Quando l'impasto risulta essere liscio, copriamolo e lasciamolo lievitare per almeno due ore, fino al raddoppio.

A questo punto, preleviamo l'impasto, sgonfiamolo leggermente, formiamo una palla e mettiamolo a lievitare per almeno 6 ore in una ciotola coperta da pellicola, in frigorifero.

Riprendiamo l'impasto e dividiamolo in circa 6 porzioni formando delle palline che disporremo a lievitare su una leccarda con della carta da forno per circa 3-4 ore. 

I krapfen sono pronti per essere fritti: immergiamone 1-2 per volta in olio bollente (temperatura di circa 170°, da misurare con il termometro) e facciamoli dorare da entrambi i lati.  Disponiamoli poi sulla carta assorbente per asciugare l'olio in eccesso.

Se decidiamo di cuocerli in forno, inforniamoli in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti. 

A questo punto possiamo farcirli con crema pasticcera, marmellata o Nutella, aiutandoci con una sac à poche. Se optate per la crema pasticcera, seguite la nostra ricetta.

Cospargiamoli di zucchero a velo e serviamo.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 7, Media voti: 4.3

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Se vogliamo prepararli a mano, procuriamoci una ciotola abbastanza capiente, che possa contenere tutti gli ingredienti e dentro la quale sia facile impastare. Seguiamo gli stessi passaggi della ricetta con la planetaria, avendo cura di ricavare un panetto ben liscio, compatto e di rispettare i tempi di lievitazione.

    Per quale occasione

    Per una colazione diversa dal solito, per una festa di compleanno o per festeggiare carnevale

    Hai provato la ricetta?
    Hai dubbi o domande?

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (1)

    FRANCESCO BARRACO
    sabato 9 gennaio 2021

    Non l'ho ancora provata, ma penso che gli ingredienti siano giusti. Ne avevo fatta una con molto più lievito di birra ed è venuta uno schifo.

    Rispondi