Crostoli

4,4/5 Vota
Su un totale di voti: 22
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Crostoli
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

I crostoli sono dei dolcetti fritti tipici del veneto e del periodo di Carnevale, preparati con un impasto a base di farina, zucchero, burro, grappa e fritti in olio bollente, prima di essere ricoperti di zucchero a velo.

Cambiano nome da Nord a Sud, infatti, in base alla zona, vengono chiamati anche chiacchiere, cenci, frappe e in tanti altri modi.  A parte qualche piccola variante, la ricetta è simile in tutte le zone.

Il procedimento per prepararli è molto semplice, poiché basterà mischiare tutti gli ingredienti fino a creare un panetto da stendere con il mattarello o l'aiuto di una macchina per la pasta. 

Per la decorazione finale possiamo scegliere il classico zucchero a velo oppure immergere i crostoli in cioccolato fuso e nelle codette colorate. I bambini ne andranno matti!

Nonostante la ricetta preveda che i crostoli vengano fritti, è possibili cuocerli al forno per 10-15 minuti a 180°.

Ecco come preparare i crostoli di Carnevale!

Categoria: Dolci di Carnevale

farina 00 500 g di farina 00
zucchero 40 g di zucchero semolato
burro 20 g di burro
uovo 3 uova
grappa 2 cucchiai di grappa
zucchero a velo q.b. zucchero a velo per decorare
sale 1 pizzico di sale
arachidi q.b. olio di semi di arachidi

Preparazione

Come fare i Crostoli

Per preparare i crostoli versiamo la farina a fontana sul piano di lavoro dopo averla precedentemente setacciata. Facciamo un buco al centro e uniamo il lievito, il burro freddo a pezzetti, le uova, il pizzico di sale e la grappa. Impastiamo il tutto con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo. 

Stendiamolo su un piano infarinato con l'aiuto di un mattarello o con la macchina per la pasta ad uno spessore di circa 3-4 mm.

Con una rotella dentellata tagliamo dunque l'impasto steso in tanti rettangoli. Dobbiamo far attenzione che abbiano tutti la stessa grandezza affinché, poi, durante la frittura, possano avere gli stessi tempi di cottura. Facciamo anche un taglio centrale nel senso della lunghezza.

Mettiamo l'olio per friggere in una padella capiente e, quando ha raggiunto la temperatura di 170° (da misurare con un termometro da cucina), inseriamo 2 crostoli per volta, facendoli dorare in entrambi i lati.

Quando sono pronti, togliamolcon l'aiuto di una schiumarola e posizioniamoli su dei fogli di carta assorbente e, una volta freddi, cospargiamoli di zucchero a velo.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 22, Media voti: 4.4

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    È possibili cuocerli al forno per 10-15 minuti a 180°.

    Si conservano per 3-4 giorni sottovuoto, in modo che mantengano la loro croccantezza.

    Il burro può essere sostituito dalla stessa quantità di strutto.

    Per quale occasione

    Per festeggiare il Carnevale

    Hai provato la ricetta?
    Hai dubbi o domande?

    Potrebbero interessarti anche