Bomboloni alla crema

4/5 Vota
Su un totale di voti: 8
Ricetta di:
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Photo credits:
Tempo 90 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

Bomboloni alla crema

I bomboloni, noti anche come "Krapfen", sono dei deliziosi dolcetti tondi da farcire o, se non amate i ripieni, da gustare semplici con una spolverata di zucchero a velo.
Noi ve li proponiamo arricchiti da una golosa crema pasticcera, ma in alternativa potete scegliere anche la Nutella o la marmellata.
Soffici e golosi, sono l'ideale per una colazione speciale o per una merenda sfiziosa, magari in occasione di feste di compleanno o di Carnevale.

Con le dosi indicati si ottengono 8-10 bomboloni. ll numero può variare a seconda della dimensione.

Ecco la nostra videoricetta per preparare al meglio i bomboloni alla crema: non perderti i nostri consigli!

Categoria: Dolci

PER L'IMPASTO: PER L'IMPASTO:
farina 350 g di farina di manitoba ( farina di forza)
latte 70 m di latte
lievito di birra 18 g di lievito di birra fresco
zucchero 50 g di zucchero semolato
burro 30 g di burro
tuorlo 1 tuorlo d'uovo
uovo 1 uovo
limone scorza grattugiata di un limone
sale q.b. sale
acqua q.b. acqua
PER LA CREMA: PER LA CREMA:
tuorlo 3 tuorli d'uovo
zucchero 110 g di zucchero
farina 00 30 g di farina 00
latte 300 ml di latte
1/2 bacca di vaniglia 1/2 bacca di vaniglia
PER GUARNIRE: PER GUARNIRE:
zucchero a velo q.b. zucchero a velo o semolato

Preparazione

Come fare i Bomboloni alla crema

Bomboloni - Passaggio 1
Bomboloni - Passaggio 2

Su una spianatoia disponiamo la farina a fontana e versiamo al centro lo zucchero, un tuorlo e un uovo, e pizzico di sale [1], poi grattuggiamo la scorza di un limone [2] e iniziamo con le dita a mescolare gli ingredienti.

Bomboloni - Passaggio 3
Bomboloni - Passaggio 4

Versiamo poi delicatamente il lievito di birra che abbiamo precedentemente sciolto nel latte tiepido [3] e iniziamo ad impastare [4]. Poi aggiungiamo il burro e per lavorare meglio il composto, se ci sembra troppo asciutto, possiamo versare un po' d'acqua.

Bomboloni - Passaggio 5
Bomboloni - Passaggio 6

Impastiamo con le mani fino ad ottenere un panetto liscio che disponiamo in un recipiente e copriamo con pellicola trasparente [5]. Lasciamo lievitare per circa 20-30 minuti: in questo tempo l'impasto inizierà ad aumentare di volume.
Nel frattempo prepariamo la crema con cui farcire i bomboloni: in un pentolino, a fuoco spento, mettiamo i tuorli d'uovo e lo zucchero [6].

Bomboloni - Passaggio 7
Bomboloni - Passaggio 8

Lavoriamo bene gli ingredienti con una frusta a mano, poi vi aggiungiamo la farina setacciata [7] e poco per volta il latte [8].

Bomboloni - Passaggio 9
Bomboloni - Passaggio 10

Aromatizziamo con mezza bacca di vaniglia e portiamo a bollore continuando a mescolare, per evitare che si formino dei grumi [9]. Poi lasciamo raffreddare.
Intanto, riprendiamo il nostro impasto e stendiamolo con un mattarello fino a uno spessore di 4-5 millimetri [10].

Bomboloni - Passaggio 11
Bomboloni - Passaggio 12

Con un coppapasta ricaviamo dei dischi [11] di diametro a piacere (noi li abbiamo realizzati di 8 cm), e disponiamoli su una teglia, o un piatto, ricoprendoli con pellicola trasparente [12].
Lasciamoli lievitare per circa 30-40 minuti, fino a quando non diventano belli gonfi,

Bomboloni - Passaggio 13
Bomboloni - Passaggio 13

dopodichè friggiamoli in olio di semi finché non sono belli dorati da entrambi i lati [13]. Facciamoli intiepidire poi farciamoli con crema pasticcera aiutandoci con la sac-à-poche [14].

Bomboloni - Passaggio 14
Bomboloni - Passaggio 16

Cospargiamo con zucchero a velo (o semolato) da entrambi i lati [15] e gustiamoci i nostri golosissimi bomboloni alla crema [16].

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 8, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Per quale occasione

    Per una colazione o merenda golosissima.

    Vino da abbinare

    Ideale l'abbinamento con un vino allegro, vivace, spumantino e frizzante: ad esempio uno spumante come un "Prosecco di Cartizze", o altri vini "demi sec" o dolci.m

    Curiosità

    Il termine "krapfen" deriva dall'antico tedesco "krafo" che significa gancio, artiglio riferendosi all' ipotetica forma originale allungata di questo dolce. Secondo altre ipotesi, la parola deriva dal nome di Cäcilie Krapf, una pasticcera viennese che si pensa possa aver inventato questi dolci verso la fine del Seicento.