Tiramisù, quello originale

Il Tiramisù è una delle ricette più conosciute e antiche della cucina italiana: è un dolce al cucchiaio composto da strati di biscotti savoiardi inzuppati nel caffè e farciti con una crema a base di mascarpone.

Le origini del tiramisù sono incerte e sono almeno tre regioni a contendersene le origini: Piemonte, Friuli Venezia Giulia e Veneto. 
Quello che rimane certo è che la ricetta del Tiramisù è divenuta ormai famosa in tutto il mondo.

Scopriamo insieme il procedimento passo passo nella video ricetta di Laura!

Categoria: Dolci al cucchiaio

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 7400
  Photo credits:
Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Ingredienti per una teglia 20x20 cm

uovo 4 uova
zucchero 100 g di zucchero semolato
mascarpone 500 g di mascarpone
savoiardi 300 g di savoiardi
caffè q.b. caffè non zuccherato
cacao q.b. cacao amaro

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare il Tiramisù con la ricetta tradizionale

Tiramisù - Passaggio 1
Tiramisù - Passaggio 2

Separiamo gli albumi dai tuorli e uniamo questi ultimi allo zucchero [1]: montiamoli per bene con le fruste elettriche o una planetaria fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Dopodiché aggiungiamo il il mascarpone già fuori frigo da 5 minuti per renderlo più morbido, e amalgamiamo. Se necessario, lavoriamolo velocemente con le fruste per ammorbidirlo [2].

Tiramisù - Passaggio 3
Tiramisù - Passaggio 4

A parte, in un altro contenitore, montiamo gli albumi a neve ben ferma [3], quindi uniamoli ai tuorli montati con lo zucchero, poco alla volta, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto per non smontarli [4].

Tiramisù - Passaggio 5
Tiramisù - Passaggio 6

Creiamo uno strato di crema al mascarpone sul fondo di una pirofila (la nostra è quadrata da 20x20 cm circa) [5]. Disponiamo i savoiardi (inzuppati velocemente nel caffè freddo e non zuccherato) l'uno accanto all'altro formando il primo strato. È importantissimo che i savoiardi non vengano sovrapposti [6].

Tiramisù - Passaggio 7
Tiramisù - Passaggio 8

Ricopriamo i savoiardi con la crema [7], poi ancora uno strato di savoiardi e infine ancora con la crema [8].

Tiramisù - Passaggio 9
Tiramisù - Passaggio 10

Mettiamo il dolce in frigorifero per tre ore circa [9].
Concludiamo, prima di servire, spolverizzando abbondante cacao amaro su tutta la superficie del Tiramisù [10].

Tiramisu in teglia

In alternativa possiamo prepararlo con lo stesso procedimento in coppette monoporzione.

Tiramisù con i Savoiardi o con i Pavesini?

Con il passare del tempo uno dei riadattamenti della ricetta classica e originale del Tiramisù è stato l'utilizzo dei Pavesini in sostituzione dei Savoiardi. A oggi tale scelta è causa di discussione tra i più tradizionalisti della ricetta.

Varianti del Tiramisù

Una delle caratteristiche che fa apprezzare questo dolce è la sua semplicità che porta a innumerevoli varianti della ricetta tiramisù.
Ne esistono alla ricotta, alla Nutella, senza caffè, senza uova, con la frutta (come fragole o ananas), preparato con il Bimby, senza mascarpone.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 7400, Media voti: 4.5

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Per chi non può consumare uova crude è possibile pastorizzarle, seguendo questa preparazione.

    Al momento di servire usate un colino per spolverizzare sopra il cacao, al fine di ottenere una polvere compatta e finissima.
    È possibile accompagnar nel piatto con fragoline come decorazione.

    Questo dolce al cucchiaio si conserva per un paio di giorni al massimo ben chiuso con pellicola trasparente e riposto nel frigorifero.

    Se si vuole offrire il Tiramisù ai bambini è possibile inzuppare i savoiardi nel latte fresco e cacao dolce, mentre sulla superficie della crema spolverizzare cacao amaro mescolato ad un cucchiaino di zucchero a velo.

    Il riposo in frigorifero di almeno 3 ore (ma ancora meglio se viene preparato al mattino per la sera) è necessario per permettere a tutti i sapori di fondersi e ai savoiardi di ammorbirsi per bene. 

    Per la versione adatta ai celiaci, basterà scegliere dei biscotti savoiardi senza glutine. Tutti gli altri ingredienti possono essere consumati senza problemi.

    Cosa fare se la crema rimane troppo liquida?

    Difficilmente si sbaglia a preparare il tiramisù, può però capitare che la crema rimanga troppo liquida. Questo può succedere perché i tuorli e lo zucchero sono stati lavorati poco, quindi le uova non hanno incorporato aria a sufficienza per gonfiarsi. Il consiglio, quindi, è quello di munirsi di pazienza e lavorare il composto con accuratezza.

    Inoltre, è importantissimo montare gli albumi ben fermi e aggiungerli alla crema mescolando dal basso verso l'alto per non smontarli. In questo modo doneranno compatezza alla crema.

    A volte, però, può dipendere anche dalla qualità del mascarpone: in commercio ne esistono alcuni più "liquidi" e molli rispetto ad altri. Raccomandiamo, quindi, di sceglierne uno più compatto e di scolarlo per bene prima di utilizzarlo.

    Come si inzuppano i savoiardi?

    Sembra una domanda banale, ma se troppo inzuppati rischiamo di romperli, se li inzuppiamo poco, rischiamo che non assorbano il liquido e rimangano croccanti all'assaggio.

    Il trucco sta nell'immergere solo una parte del biscotto, quella liscia, nella bagna, per pochissimi secondi. Il caffè verrà quindi pian piano assorbito dall'altra metà del biscotto.

    È importante che i savoiardi siano posizionati uno di fianco all'altro e non sovrapposti. Questo consiglio vale anche se si utilizzano i pavesini.

    Vino da abbinare

    Scegliere il vino che accompagnerà il gusto e la squisitezza del Tiramisù non è difficile, basta servire un vino dolce o con le bollicine, magari l'Albana dolce o il Moscato d'Asti.

    Curiosità

    Il Tiramisù ha origine povere e inizialmente, nelle sue prime versioni, era un dolce molto più semplice senza crema al mascarpone e veniva servito ai bambini per colazione.

    È il dolce italiano ad avere avuto più successo nel mondo.

    È notizia del 5 agosto 2017 che il Ministero delle Politiche agricole ha ufficialmente inserito il tiramisù nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali (PAT) del Friuli, riconoscendone così ufficialmente la paternità.

     

    Hai provato la ricetta?

    Hai dubbi o domande?

    Accedi per commentare

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (42)


    Szilvia Németh
    giovedì 3 febbraio 2022

    Molto grazie per la ricetta e il video! Sono riuscita a fare il primo tiramisù della mia vita. :)

    Rispondi

    Ricetta.it
    ha scritto: giovedì 3 febbraio 2022

    Ne siamo molto contenti 😊😊

    Rispondi

    Antonella Tironzelli
    lunedì 3 gennaio 2022

    L'ho provato è squisito da 5 stelle superior. Io ho provato a farlo con 80 grammi di zucchero e 4 uova perché mi piace meno zuccherato le uova ho usato quelle mediepeccato che la foto mi sono dimenticata di inviarla non mancherà modo

    Rispondi

    Ricetta.it
    ha scritto: lunedì 3 gennaio 2022

    Grazie Antonella ❤❤

    Rispondi

    Oliver
    domenica 5 dicembre 2021

    Il tiramisù è nato al ristorante le Beccherie di Treviso. Ho mangiato per la prima volta alle Beccherie nel lontano 1964 quando non lo conosceva nessuno né Udine né altra regione italiana

    Rispondi

    Roberta Spagnoli
    domenica 11 aprile 2021

    Salve. Gli albumi come vanno montati? Con lo zucchero o con il sale? Grazie mille per la disponibilità.

    Rispondi

    Ricetta.it
    ha scritto: lunedì 12 aprile 2021

    Salve Roberta, con nessuno dei due 😊

    Rispondi

    Giuseppina
    domenica 4 aprile 2021

    Ho fatto il tiramisù come indicato nella vostra ricetta ed ogni volta mi è venuto molto morbido. Il sapore è ottimo ma non riesco tagliarlo a fette: sapreste dirmi perché? Grazie mille 😁

    Rispondi

    Ricetta.it
    ha scritto: domenica 4 aprile 2021

    Forse inzuppi troppo i biscotti o monti troppo poco gli albumi 😊

    Rispondi