Casatiello con il Bimby

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 39
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 90 min
Difficoltà Media
Porzioni 8
Costo Basso

Il casatiello napoletano con il Bimby è un rustico salato tipo del periodo di Pasqua: ricco e sostanzioso è composto da un guscio di impasto ripieno con salumi, come pancetta e salame, e formaggi.

La sua particolarità sta nel fatto che le uova vengono "ingabbiate" in superficie con striscioline di impasto che, secondo la tradizione, dovrebbero rappresentare la croce di Gesù.

Perfetto da portare nel cesto da pic nic durante la gita fuori porta tipica del giorno di pasquetta, subisce alcune variazioni in base alla zona in cui viene preparato o ai gusti delle famiglie. C'è chi utilizza il burro al posto dello strutto, chi il lievito madre al posto di quello di birra. Anche per quanto riguarda la farcitura, ci si può sbizzarrire di volta in volta con salumi e formaggi diversi.

Il Bimby ci aiuterà nella realizzazione: tutti gli ingredienti dell'impasto vengono inseriti all'interno del boccale e lavorati fino ad ottenere un composto omogeneo da stendere con il mattarello e farcire con i salumi e formaggi scelti. Una volta arrotolato, viene inserito in una stampo a ciambella e cotto per circa un'oretta.

Vediamo insieme come preparare il casatiello napoletano con il Bimby!

Categoria: Secondi piatti con il Bimby

PER L'IMPASTO PER L'IMPASTO
farina manitoba 650 g di farina Manitoba
acqua 375 g di acqua a temperatura ambiente
zucchero 1 cucchiaino di zucchero
lievito di birra 10 g di lievito di birra fresco (o 4 g di lievito di birra secco)
strutto 15 g di strutto (o burro)
olio 25 g di olio extravergine d'oliva
sale 15 g di sale
PER IL RIPIENO PER IL RIPIENO
salame 300 g di salame Napoli
pancetta 100 g di pancetta dolce a cubetti
provolone 100 g di provolone dolce a cubetti
parmigiano 100 g di parmigiano grattugiato
uovo 2 uova

Preparazione

Come fare il Casatiello con il Bimby

Iniziamo preparando l'impasto del nostro Casatiello: inseriamo nel boccale l'acqua, lo zucchero e il lievito 3 minuti 37 gradi velocità 3.
Aggiungiamo lo strutto, l'olio, la farina e il sale e impastiamo per 5 minuti spiga.

Mettiamo l'impasto in una ciotola coperta con un panno asciutto e lasciamo lievitare fino al raddoppio (circa 2 ore).

Prendiamo l'impasto e stendiamolo con il mattarello su un piano di lavoro infarinato formando un rettangolo; tagliamo una striscia che ci serverà per "ingabbiare" uova.

Farciamo il rettangolo con il parmigiano grattugiato, la pancetta a cubetti, il salame a pezzi e il provolone a cubetti; arrotoliamo l'impasto formando un salsicciotto che andremo a inserire in una teglia da ciambella imburrata o unta di strutto.

Facciamo tue tagli laterali, inseriamo le uova e fissiamole con la striscia di impasto che abbiamo ricavato formando una croce. Facciamo lievitare per 1 ora, spennelliamo con un po' di latte e cuociamo in forno preriscaldato statico a 180° per 50 minuti circa.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 39, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Il sapore del Casatiello napoletano dipende molto da ciò che inserite all'interno, se usate la sugna e i cicoli, il suo sapore sarà intenso, se invece usate pancetta e salame, sarà buono lo stesso ma non sarà l'originale.

    Potete cospargere la parte superiore con un tuorlo d'uovo per far dorare la superficie.

    Spesso il Casatiello viene chiamato anche Tortano napoletano, le ricette sono diverse e ogni zona lo fa a modo suo aggiungendo ingredienti diversi in base alle tradizioni. Una volta cotto, va fatto raffreddare e tagliato a fette. Va mangiato come il pane, accompagnato con le fette di salame.

    È possibile congelarlo intero o già a fette, per 2-3 mesi.

    È possibile conservarlo a temperatura ambiente sotto una campana di vetro per 4-5 giorni.

    Prima di tagliarlo, lasciamolo raffreddare completamente il Casatiello Bimby. Il giorno dopo sarà ancora più buono.

    Per quale occasione

    Per festeggiare la Pasqua

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (2)

    Anna Maria Arpino
    sabato 27 marzo 2021

    Che differenza c'è tra le due diverse grammature di lievito? Grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 27 marzo 2021

    Sono 10 g di lievito di birra fresco o 4 g di lievito di birra secco

    Rispondi