Torta pasqualina con il Bimby

La torta Pasqualina con il Bimby è una torta salata ripiena di ricotta, spinaci e uova. Si prepara durante Pasqua e Pasquetta. Prepariamola insieme.
4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 22
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 90 min
Difficoltà Media
Porzioni 8
Costo Basso

La torta Pasqualina con il Bimby è una torta salata ripiena di ricotta, spinaci e uova che si prepara durante il periodo di Pasqua: un inno alla primavera e al risveglio della natura. 
È ottima come antipasto o piatto unico da mangiare con amici e parenti.

La sua particolarità? Le uova inserite in fila all’interno del ripieno, in modo che ogni fetta presenti un ripieno di uovo sodo. 

Prepararla con il Bimby è facilissimo: prima si impastano gli ingredienti per la base, poi si realizza il ripieno cuocendo gli spinaci a vapore e aggiungendo poi ricotta parmigiano e uova.

Come tutte le ricette tradizionali, anche la torta pasqualina con il Bimby può essere preparata con diverse variazioni: si possono utilizzare erbette, spinaci, bietole e al posto delle uova classiche si possono usare quelle di quaglia. Anche il guscio esterno può essere fatto con pasta sfoglia già pronta o pasta brisèe.

Vediamo allora come preparare la torta Pasqualina con il Bimby.

Categoria: Antipasti con il Bimby

farina 00 400 g di farina 00
olio 130 g di olio extravergine d'oliva
acqua 170 g di acqua
Per il ripieno: Per il ripieno:
spinaci 500 g di spinaci
cipolla 1 cipolla piccola
ricotta 350 g di ricotta
parmigiano 40 g di parmigiano grattugiato
uovo 5 uova
sale e pepe q.b. sale e pepe
Per spennellare: Per spennellare:
latte 1 cucchiaio di latte

Preparazione

Come fare la Torta pasqualina con il Bimby

Iniziamo preparando la base della torta pasqualina. Inseriamo nel boccale la farina, l'olio, l'acqua e impastiamo 1 minuto a vel spiga.
Prendiamo il nostro impasto e lo avvolgiamo nella pellicola trasparente facendolo riposare per 30 minuti in frigo.

Nel frattempo, nel boccale pulito, mettiamo 1 litro di acqua e cuociamo gli spinaci mettendoli nel varoma per 30 minuti varoma velocità 1.
Facciamoli raffreddare e poi aggiungiamo: 1 uovo, la ricotta il parmigiano sale e pepe e mescoliamo 30 secondi velocità 4.

Prendiamo dal frigo l'impasto, lo mettiamo su un piano di lavoro infarinato tagliamo un po' piu' della metà di impasto e iniziamo a stenderlo con il mattarello. 
Adagiamo la base su una teglia ricoperta di carta forno e lo bucherelliamo per bene con i rebbi della forchetta.
Versiamo ora il ripieno, facciamo 4 piccoli buchi con il cucchiaio e versiamo le uova, stendiamo con il mattarello l'impasto rimasto e lo adagiamo delicatamente sopra il ripieno, sigilliamo bene i bordi e bucherelliamo ancora la superficie con la forchetta.

Spennelliamo con del latte e cuociamo in forno preriscaldato statico a 180° per circa 55 minuti, controllate sempre la cottura (deve diventare dorata in superficie).

Fate raffreddare la torta prima di tagliarla e servirla.

Torta pasqualina con il Bimby

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 22, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Per un colore più intenso potete spennellare con un uovo sbattuto la superficie della torta.

    Conserviamola a temperatura ambiente per 2 giorni, oppure in frigo per 3-4 giorni.

    Si può congelare, da cruda o da cotta, per 1-2 mesi. Prima di servirla lasciamola scongelare in frigorifero e riscaldiamola in forno o in microonde.

    Per quale occasione

    Per il pranzo di Pasqua

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche