Brutti ma Buoni

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 628
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Brutti ma Buoni
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 90 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

I brutti ma buoni sono dei biscotti secchi a base di nocciole, e talvolta mandorle, dalla forma irregolare ma, come dice il loro nome, molto gradevoli al palato.

La loro preparazione è piuttosto semplice e oltre alla frutta secca, occorrono soltanto zucchero e albumi d'uovo: gli ingredienti vengono mescolati e cotti in un pentolino, poi, una volta, formati i dolcetti, si prosegue la cottura in forno.

Croccanti e friabili, sono l'ideale per accompagnare una tazza di tè o caffè.
Guarda la nostra video ricetta e leggi i consigli per preparare queste piccole delizie.

Con le dosi indicate si ottengono circa 40 biscotti, ma il numero può variare a seconda delle dimensioni.

Categoria: Biscotti

zucchero 210 g di zucchero semolato
nocciola 350 g di nocciole
albumi 160 g di albumi (circa 4-5 uova medie)

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare i Brutti ma buoni

Brutti ma buoni - Passo 1
Brutti ma buoni - Passo 2

In un pentolino versiamo a fuoco spento, lo zucchero semolato [1], poi vi uniamo le nocciole tritate grossolanamente [2].

Brutti ma buoni - Passo 3
Brutti ma buoni - Passo 4

A parte montiamo a neve ben ferma gli albumi [3] e li incorporiamo agli altri due ingredienti, mescolando delicatamente [4].

Brutti ma buoni - Passo 5
Brutti ma buoni - Passo 6

Accendiamo il fuoco a fiamma media e facciamo cuocere, continuando a mescolare in modo che non si attacchi sul fondo, finché il composto non si rapprende e diventa più denso e di colore leggermente più scuro [5]. Dopodiché trasferiamolo su un piatto e lasciamolo intiepidire [6].

Brutti ma buoni - Passo 7
Brutti ma buoni - Passo 8

Con l'aiuto di due cucchiai, prendiamo poco impasto per volta e disponiamolo a mucchietti su una teglia rivestita con carta da forno [7]. Poi cuociamo in forno ventilato, preriscaldato, a 130° per 40-45 minuti (statico a 140° per 45-50 minuti) [8].

Lasciamoli raffreddare prima di staccarli dalla carta da forno e gustiamo i nostri brutti ma buoni!

Ricetta brutti ma buoni

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 628, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    I Brutti ma buoni, ben chiusi, si conservano per una settimana.

    Potete congelarli una volta cotti.

    Per quale occasione

    Ottimi come piccolo dolcetto a fine pasto con il caffè oppure per una pausa golosa.

    Hai provato la ricetta?
    Hai dubbi o domande?

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (10)

    Elena
    sabato 22 maggio 2021

    Buongiorno, sono venuti quasi perfetti, ma forse perché non perfettamente freddi, in mezzo sono più morbidi. Si aggiustano quando si raffredderannk totalmente o devo rimetterli in forno per qualche minuto?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 22 maggio 2021

    Lasciali raffreddare, si aggiusteranno 😊

    Rispondi
    Elena Farinazzo
    ha scritto: sabato 22 maggio 2021

    Grazie mille! Gentilissimi

    Rispondi
    Rosalba Beretta
    lunedì 30 novembre 2020

    Io salto il passaggio della prima cottura e vengono cmq buoni. È un errore?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: lunedì 30 novembre 2020

    Ciao Rosalba, non abbiamo mai provato la tua versione ma se vengono buoni lo stesso va benissimo 😊

    Rispondi
    Elisabetta Brovelli
    martedì 26 maggio 2020

    Posso sostituire le nocciole con le mandorle?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: martedì 26 maggio 2020

    Sì Elisabetta

    Rispondi
    anna cordaro
    mercoledì 22 aprile 2020

    buoni

    Rispondi
    Gavina Tositori
    mercoledì 28 novembre 2018

    10

    Rispondi
    Chiaretta
    mercoledì 28 novembre 2018

    Buonissimi!!

    Rispondi