Biscotti al vino

I biscotti al vino sono delle ciambelle croccanti e friabili preparate con un impasto a base di vino bianco, senza burro e senza uova.
Si utilizza il vino bianco, liquore all'anice, olio, farina e zucchero.

Si tratta di un impasto simile ad una pasta frolla, morbido ma modellabile, perfetto per formare dei filoncini e poi dei tarallini da passare nello zucchero semolato prima di infornare.

Perfetti per la colazione, la merenda o per un fine pasto goloso, i biscotti al vino sono facili e veloci da preparare.
Si tratta di una ricetta tipica del Lazio, in particolare della zona dei Castelli romani, dove questi biscotti al vino vengono chiamati anche "mbriachelle", che si è poi diffusa in tutta Italia.

Non perderti tutti i nostri consigli e le spiegazioni per preparare questi deliziosi biscotti al vino!

Categoria: Biscotti

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 146
  Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Ingredienti per circa 30 ciambelle al vino

farina 00 250 g di farina 00
olio 60 ml di olio di semi
vino bianco 70 ml di vino bianco
zucchero 100 g di zucchero semolato + q.b. per decorare
anice stellato 1 cucchiaio di liquore all’anice
sale 1 pizzico di sale
lievito 1/2 cucchiaino di ammoniaca o lievito per dolci

Preparazione

Come fare i Biscotti al vino (ciambelle al vino)

Biscotti al vino - Passaggio 1
Biscotti al vino - Passaggio 2

Versate nel mixer la farina, lo zucchero, il sale, l’ammoniaca. [1]
Aggiungete l’olio di semi e il liquore all’anice. [2]

Biscotti al vino - Passaggio 3
Biscotti al vino - Passaggio 4

Unite infine anche il vino bianco e frullate il tutto per pochi istanti fino a ottenere una consistenza omogenea. [3]
In alternativa mettete gli ingredienti in una boule e lavorateli con le fruste elettriche.
Lavorate il panetto per qualche altro istante sul piano di lavoro, dovrà essere liscio e morbido, ma lavorabile. [4]

Biscotti al vino - Passaggio 5
Biscotti al vino - Passaggio 6

Ricavate dei pezzetti, quindi dei filoncini spessi circa come un dito mignolo e lunghi 12-15 cm. [5]
Unite le due estremità per formare come dei tarallini e sigillate bene. [6]

Biscotti al vino - Passaggio 7
Biscotti al vino - Passaggio 8

Proseguite fino a esaurimento dell’impasto. [7]
Passate solo la superficie dei biscotti nello zucchero semolato, lasciando libero l'altro lato, su cui potete appoggiarli. [8]

Biscotti al vino - Passaggio 9
Biscotti al vino - Passaggio 10

Posizionate i biscotti al vino su una leccarda rivestita di carta da forno, distanziandoli di qualche cm perché in cottura si allargheranno. [9]
Cuoceteli a 200 gradi per 3-4 minuti, poi abbassate a 190 gradi per circa 20 minuti. Sfornateli quando saranno gonfi e leggermente dorati. [10]

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 146, Media voti: 4.5

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    I biscotti al vino si conservano a lungo in una scatola di latta o in un sacchetto per alimenti, anche per due settimane.
    Si sconsiglia la congelazione.

    E’ consigliabile passare le ciambelline nello zucchero solo dalla parte superiore perché se ci fosse lo zucchero anche sotto si brucerebbe in cottura rendendo la base dei biscotti scura e appiccicosa.

    Potete aggiungere, se preferite, un cucchiaino di cacao amaro all’impasto o utilizzare vino rosso o rosato al posto di quello bianco.
    Se non avete il liquore all’anice potete ometterlo o sostituirlo con acqua, vino bianco, rum, grappa o liquore Strega.

    Per quale occasione

    I biscotti al vino possono essere gustati in qualsiasi momento della giornata. Sono dolcetti che possono essere mangiati fuori pasto come merenda o a fine pasto, ma che si adattano a qualsiasi occasione.

    Tradizione vorrebbe che venissero preparati soprattutto per le feste natalizie o per le occasoni speciali e che venissero regalati ad amici e parenti.

    Vino da abbinare

    I biscotti al vino sono ottimi accompagnati con del vinsanto o con un buon passito.

    La video ricetta del giorno

    Hai provato la ricetta?

    Hai dubbi o domande?

    Accedi per commentare

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (1)


    Luciana Cracco
    venerdì 14 gennaio 2022

    Si molto molto buoni graditi a tutti

    Rispondi