Cantucci alle mandorle

4/5 Vota
Su un totale di voti: 8
Ricetta di:
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 10
Costo Basso

Presentazione

Cantucci alle mandorle

I cantucci alle mandorle sono biscotti tradizionali toscani, originari della città di Prato, ma ormai diffusi e preparati in tutta Italia.

Ne esistono molte versioni, che prevedono, ad esempio, di sostituire le mandorle con le nocciole, oppure di aromatizzare l'impasto con la scorza di arancio o con i semi di vaniglia.

Dalla forma subito riconoscibile, questi dolcetti solitamente vengono gustati a fine pasto, inzuppandoli in un bicchierino di vin santo o altri vini dolci o liquorosi.

Si tratta di biscotti dalla consistenza secca, il cui impasto viene cotto due volte, la prima come filoncino intero, che poi ancora caldo, viene tagliato e rimesso in forno per una decina di minuti finché i cantucci alle mandorle non diventano dorati e croccanti.

Scopriamo insieme, con la videoricetta e i fotopassaggi, come preparare questi dolcetti toscani!

Con le dosi indicate si ottengono circa 50-55 cantucci.

Categoria: Biscotti

farina 00 500 g di farina 00
zucchero 220 g di zucchero semolato
lievito 8 g di lievito per dolci
tuorlo 3 uova + 1 tuorlo
burro 100 g di burro
mandorle 120 g di mandorle spellate (oppure con la buccia)

Preparazione

Come fare i Cantucci alle mandorle

Cantucci alle mandorle - Passaggio 1
Cantucci alle mandorle - Passaggio 2

Disponiamo su una spianatoia la farina 00 a fontana e al centro versiamovi lo zucchero semolato [1], poi il lievito per dolci, un pizzico di sale e il burro fuso [2].

Cantucci alle mandorle - Passaggio 3
Cantucci alle mandorle - Passaggio 4

Aggiungiamo le uova e il tuorlo [3] poi iniziamo ad impastare con le dita, cercando man mano di incorporare tutta la farina ed amalgamare bene gli ingredienti [4].

Cantucci alle mandorle - Passaggio 5
Cantucci alle mandorle - Passaggio 6

Impastiamo energicamente fino ad ottenere un impasto morbido e liscio, in cui andiamo ad inserire le mandorle [5], cercando di distribuirle all'interno del composto in modo uniforme.
Creiamo un panetto e dividiamolo in tre parti uguali: lavoriamo ciascuna su un piano infarinato, in modo da ottenere dei filoncini di 4-5 centimetri di spessore.
Disponiamoli su una leccarda rivestita con carta da forno e cuociamo in forno ventilato già caldo a 170° per 30-40 minuti [6].

Cantucci alle mandorle - Passaggio 7
Cantucci alle mandorle - Passaggio 8

Trascorso il tempo necessario, lasciamo intiepidire qualche istante e procediamo a tagliare i nostri biscotti con un coltello a lama seghettata: pratichiamo dei tagli leggermente obliqui per ottenere dei cantucci di 1-1,5 cm di spessore [7].
Appoggiamoli nuovamente su una teglia rivestita con carta da forno e cuociamo a 180° ancora per circa 15 minuti [8].

Lasciamo intiepidire e i nostri cantucci alle mandorle sono pronti per essere assaporati!

Ricetta Cantucci.jpg

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 8, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    A piacere è possibile aromatizzare l'impasto con il Marsala o un altro vino liquoroso.

    Questi biscotti sono di solito gustati inzuppati in un bicchierino di vin santo o di vino dolce.

    Per quale occasione

    Possiamo servire questi biscotti a fine pasto oppure per un dopocena in compagnia o una merenda.

    Curiosità

    Le mandorle furono aggiunte alla ricetta solo in un secondo momento, all'epoca di Caterina de' Medici.

    Il nome probabilmente deriva dal termine latino "cantellus", che indicava un pezzo o una fetta di pane.

    Potrebbero interessarti anche