3 dolci di Carnevale fritti

Photo credits:

"A Carnevale ogni scherzo vale", proprio come "a Carnevale ogni fritto vale"! 

Ecco perchè, durante il periodo più scherzoso dell'anno, nessuno si fa mancare dei dolci fritti, come chiacchiere, frittelle, graffe. Se non ora, quando?

Ogni regione d'Italia presenta dolcetti e tradizioni diverse: Venezia, per esempio è la capitale del Carnevale con tinte ottocentesche e fiabesche. Viareggio è famosa per presentare carri realizzati a mano, curati in tutti i dettagli. A Milano il Carnevale non finisce con il martedì grasso, ma una settimana dopo.

Per quanto riguarda le tradizioni culinarie, ci sono dei dolci, come le frittelle e le chiacchiere che accomunano tutte le regioni, anche se chiamati con nomi diversi. 

Vi proponiamo quindi 3 ricette di dolci di Carnevale che prevedono la frittura: le chiacchiere, le castagnole e le graffe. 
Non perderti quelli cotti al forno.

Chiacchiere di Carnevale

Le chiacchiere di Carnevale vengono chiamate in tantissimi modi diversi: frappe, galani. bugie, cenci. Tutte sono però accumunate da un impasto simil pasta frolla che viene steso sottilissimo, tagliato con una rotella, e poi fritto in olio bollente per qualche minuto. 

Prepararle quindi non è difficile e in ogni caso ci si può sbizzarrire dando la forma che più si preferisce, soprattutto se si preparano con i bambini. 

Vai alla Video Ricetta completa

Castagnole di Carnevale

Le castagnole di Carnevale sono palline fritte originarie dell'Emilia Romagna, che possono essere gustate classiche o ripiene di crema pasticcera.

Per prepararle servono farina, zucchero. uova, burro, lievito e olio per friggere. Tutti gli ingredienti vengono impastati tra loro creando una palla uniforme, simile ad una pasta frolla. Da questo impasto si ricavano poi tante palline che andranno fritte nell'olio bollente.

Una volta pronte, si passano nello zucchero e sono pronte da gustare!

Vai alla Video Ricetta completa

Graffe di Carnevale

Le graffe di Carnevale sono tipiche della cucina napoletana: sono delle frittelle preparate con farina, patate, burro, uova e latte e servite insieme agli altri dolci tipici di questo periodo, come le chiacchiere e le castagnole.

Perfette da gustare anche tiepide, sono ancora più golose se cosparse di zucchero semolato dopo essere state fritte o farcite con Nutella o marmellata. 

Vai alla Video Ricetta completa

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Salva nel tuo Ricettario

Hai domande o vuoi lasciare un commento?
Commenti degli utenti

Emma Rosa
mercoledì 19 febbraio 2020

Adoro i dolci fritti, sono buonissimi 😍

Rispondi