Frappe di Carnevale

Le Frappe sono dolci di pasta fritta chiamate anche chiacchiere, bugie, cenci e in molti altri modi. Si preparano in occasione del Carnevale.
4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 390
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Le frappe di Carnevale sono uno dei dolci fritti per eccellenza tipici di questa festività, preparate con un impasto facile e profumato a base di farina, uova, burro e aromi vari.

Chiamate anche bugie, chiacchiere o cenci a seconda delle regioni d’Italia in cui vengono preparate, le frappe sono preparate con delle strisce sottilissime di pasta e fritte per pochi istanti in olio caldo.
Il risultato sono delle sfoglie croccanti e dorati, friabili e ricche di bolle da decorare con tanto zucchero a velo e mangiare ancora tiepide!

Preparatele per festeggiare: ecco tutti i nostri consigli!

Cosa ci serve per la ricetta:

Macchina per la Pasta >>

Rotella taglia pasta >>

Categoria: Dolci di Carnevale

farina 00 150 g di farina 00
zucchero 20 g di zucchero semolato fine
uovo 60 g di uova (circa 1 uova medio)
10 g di liquore a piacere 10 g di liquore a piacere
limone la scorza grattugiata di 1 limone (o 1 arancia)
latte 30 g di latte intero
burro 15 g di burro
sale 1 pizzico di sale
olio q.b. olio di semi (per friggere)
zucchero a velo q.b. zucchero a velo

Preparazione

Come fare le Frappe di Carnevale

Frappe di carnevale - Passaggio 1
Frappe di carnevale - Passaggio 2

Versate la farina in una terrina capiente, aggiungete un pizzico di sale e lo zucchero. Poi unite anche l’uovo. [1]
Aggiungete quindi il burro fuso tiepido [2].

Frappe di carnevale - Passaggio 3
Frappe di carnevale - Passaggio 4

e il liquore scelto [3].
Profumate l’impasto con la scorza grattugiata di un limone o di arancia. Scegliete sempre agrumi non trattati dalla buccia edibile. [4].

Frappe di carnevale - Passaggio 5
Frappe di carnevale - Passaggio 6

Iniziate a mescolare aggiungendo gradualmente anche il latte. [5]
Lavorate l’impasto fino a quando sarà liscio e omogeneo, morbido ed elastico. [6]

Frappe di carnevale - Passaggio 7
Frappe di carnevale - Passaggio 8

Avvolgete il panetto con pellicola e fate riposare 30 minuti a temperatura ambiente. Riprendete quindi l’impasto, appiattitelo leggermente su un piano infarinato. [7]
Dividetelo in 3 o 4 pezzetti [8] e passateli nella macchina per pasta (potete anche usare il mattarello) fino a ottenere delle sfoglie molto sottili, quasi velate. 

Frappe di carnevale - Passaggio 9
Frappe di carnevale - Passaggio 10

Ritagliate con la rotella tagliapasta delle strisce larghe 4-5 cm [9]
Praticate dei taglietti al centro di ogni frappa [10]

Frappe di carnevale - Passaggio 11
Frappe di carnevale - Passaggio 12

Allargateli delicatamente con le dita per evitare che in frittura le estremità restino unite. [11]
Friggete le frappe in olio di semi caldo (170-175 gradi) rigirandole spesso per farle dorare in modo uniforme. [12]

Frappe di carnevale - Passaggio 13
Frappe di carnevale - Passaggio 14

Scolate le frappe su carta assorbente, quindi trasferitele sul piatto da portata. [13]
Decorate le frappe con lo zucchero a velo [14] e servite subito.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 390, Media voti: 4.5

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Le frappe si conservano a temperatura ambiente per 1-2 giorni.
    Si sconsiglia la congelazione.

    La sfoglia delle frappe deve essere il più sottile possibile, affinché dopo la frittura risultino fragranti e ricche di bolle. L’impasto deve riposare, altrimenti la sfoglia sarà troppo elastica e difficile da stendere.

    L’impasto delle frappe può essere aromatizzato con scorze grattugiate di arancia o limone, con liquori a piacere come lo Strega, il rum, il whisky o il Marsala.
    Potete aggiungere la vaniglia o il succo d’arancia se preferite una versione senza alcol.

    Una volta fredde, le frappe possono essere decorate con zucchero a velo o con strisce di cioccolato fuso.

    Se preferite le frappe possono essere cotte al forno: disponetele su una teglia rivestita con carta da forno e cuocete a 180° per circa 20 minuti.

     

    Per quale occasione

    Perfette per una festa di Carnevale: servile insieme alle castagnole.

    Vino da abbinare

    Il vino Marsala, dolce e liquoroso, è buono per inzupparle, ma anche come accompagnamento per la degustazione.

    Se la festa però è per i bambini, che sono tradizionalmente i più ghiotti di questi dolci, si possono cospargere le frappe con delle codette di zucchero colorato, e accompagnare loro dei succhi di frutta altrettanto colorati per rendere la tavola allegra.

    Curiosità

    Pare che questa preparazione tipica fosse originaria già nell'antica Roma: venivano chiamate frictilia e venivano preparate proprio in concomitanza del Carnevale.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (2)

    Patrizia
    domenica 3 febbraio 2019

    Possibile avere una ricetta dove le chiacchiere posso farle al forno. Grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: domenica 3 febbraio 2019

    Ciao Patrizia >> eccola qui

    Rispondi