Tortino di carciofi e sarde

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Tortino di carciofi e sarde
Photo credits:
Tempo 75 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Il tortino di carciofi e sarde è un piatto gustoso e saporito, tipicamente preparato in Sicilia.
Carciofi e sarde sono due ingredienti che potremmo definire molto distanti tra loro, in realtà, questo abbinamento in cucina risulta particolarmente vincente.
Il gusto è deciso, ricco e ci ricorderà i sapori di un tempo.

Preparare questa pietanza è molto semplice: una volta pulite le sarde e l'ortaggio, dobbiamo solo realizzare degli strati alternando questi due ingredienti, con l'aggiunta di olio e prezzemolo. Infine cospargendo con il pangrattato la superficie otterremo una crosticina croccante e sfiziosa.

Scopriamo insieme come realizzare il tortino di carciofi e sarde.

Categoria: Secondi

sarde 1 kg di sarde
carciofi 6 carciofi
prezzemolo q.b. prezzemolo
pangrattato q.b. pangrattato
olio q.b. olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Iniziamo la preparazione della nostra ricetta pulendo bene le sarde: eliminiamo la testa, togliamo le viscere e la lisca per poi sciacquarle bene sotto abbondante acqua corrente.
Terminato questo primo passaggio, dedichiamoci ai carciofi.

Puliamoli eliminando le punte e le foglie esterne più dure, accorciamo i gambi lascionde solo un paio di centimetri.
Tagliamoli a metà così da poter eliminare la peluria centrale e infine affettiamoli a spicchi sottili.

Prendiamo quindi una pirofila da forno, ungiamone il fondo con un filo d'olio extravergine di oliva e disponiamo i nostri carciofi creando uno strato di base uniforme. Saliamo e pepiamo.

Creiamo ora un secondo strato a raggiera con le sarde, disponendole in modo che le code si uniscano al centro del raggio per un simpatico effetto estetico.
Tritiamo il prezzemolo a coltello e mettiamolo sulle sarde.
Aggiungiamo un filo d'olio e realizziamo un secondo strato di carciofi e saliamo a piacere.

Terminiamo con un ultimo strato di sarde, anche stavolta ripetiamo l'operazione con prezzemolo ed olio.
Una spolverata di  pangrattato terminerà la preparazione della nostra pirofila di carciofi e sarde.

Preriscaldiamo il forno a 180° e lasciamo cuocere per 45 minuti.
Trascorso il tempo di cottura, togliamo la pirofila dal forno, aggiungiamo una spruzzata di limone e serviamo ancora caldo il nostro gustoso sformato di carciofi e sarde.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Per quale occasione

    Un piatto saporito e completo per una cena in famiglia.

    Vino da abbinare

    Per quanto riguarda il vino, sarde e carciofi non possono non accompagnarsi ad un vino bianco secco ed inteso. Il Sauvignon potrebbe essere perfetto, così come la Falanghina.

    Potrebbero interessarti anche