Semifreddo alle mandorle

Il semifreddo alle mandorle è un dolce senza uova, senza cottura e senza glutine, perfetto da servire a fine pasto. Ecco la ricetta e i nostri consigli!
4,4/5 Vota
Su un totale di voti: 130
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Il semifreddo alle mandorle è un dessert fresco e goloso, preparato senza uova, con panna montata, latte condensato e croccante alle mandorle.

Una versione senza uova del parfait alle mandorle tipico della pasticceria siciliana di Monreale, adatto a chi è intollerante o semplicemente non preferisce le uova crude o non pastorizzate all’interno dei dolci.

Questo semifreddo è cremoso e vellutato con una nota croccante e molto dolce data dalle mandorle caramellate e tostate che ne esaltano il sapore.
Si tratta di un dessert elegante, da mangiare con il cucchiaio: potete decorarlo con cioccolato fuso, o frutta fresca.

Ecco i nostri consigli!

Categoria: Semifreddi

panna 250 g di panna fresca (o per dolci da montare non zuccherata)
latte condensato 100 g di latte condensato
mandorle 100 g di mandorle sgusciate
zucchero 100 g di zucchero semolato

Preparazione

Come fare il Semifreddo alle mandorle

Semifreddo alle mandorle - P1
Semifreddo alle mandorle - P2

Per il croccante: tritate le mandorle grossolanamente, utilizzando un coltello o il mixer. [1]
La granella dovrà essere grossa e irregolare, non fine. [2]

Semifreddo alle mandorle - P3
Semifreddo alle mandorle - P4

Mettete le mandorle in una padella insieme allo zucchero. [3] Cuocete lentamente mescolando fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto e avrà reso le mandorle dorate e croccanti.
Trasferite il composto su un foglio di carta da forno, distribuendolo per farlo raffreddare. [4]

Semifreddo alle mandorle - P5
Semifreddo alle mandorle - P6

Frullate la maggior parte del croccante [5] fino a ottenere una consistenza farinosa. [6]

Semifreddo alle mandorle - P7
Semifreddo alle mandorle - P8

Distribuite un po’ della granella sul fondo di uno stampo (noi abbiamo utilizzato uno stampo rettangolare di 10x15 cm) [7]
Montate la panna con le fruste elettriche finché non è ben soda [8]

Semifreddo alle mandorle - P9
Semifreddo alle mandorle - P10

Incorporate il latte condensato mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. [9]
Aggiungete anche il croccante, sia quello in polvere che quello a granella. [10]

Semifreddo alle mandorle - P11
Semifreddo alle mandorle - P12

Amalgamate sempre in modo delicato dal basso verso l’alto. [11]
Distribuite il composto nello stampo livellando bene e riponendo in freezer per almeno 6 ore prima di servire. [12]

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 130, Media voti: 4.4

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Il semifreddo alle mandorle si conserva in freezer.

    E’ consigliabile attendere almeno 6-8 ore prima di gustare il semifreddo, che dovrà risultare sodo e appena cremoso.

    Lo stampo non ha bisogno di essere imburrato o rivestito con pellicola, al momento di sformare il dessert basterà passare il fondo dello stampo per qualche istante sotto l'acqua tiepida.

    Il semifreddo senza uova è una variante del classico semifreddo alle mandorle siciliano che prevede l’utilizzo di uova crude.
    In questa versione abbiamo utilizzato il latte condensato al posto delle uova e un croccante alle mandorle tritato sia all’interno che in superficie.

    Potete scegliere di dare al semifreddo una forma cilindrica, magari in stampi monoporzione, e decorarli con cioccolato fuso.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche