Semifreddo al melone

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Semifreddo al melone
Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

Il semifreddo al melone è un delizioso dessert ideale per combattere l'afa estiva.

Nella nostra ricetta la polpa del melone frullata unita al succo di un mezzo limone crea una crema morbida che diventa un semifreddo dopo alcune ore di riposo in frigorifero. Questo dessert offre una combinazione singolare di sapori. Infatti, il gusto dolce del melone è mitigato da quello acidulo del limone creando un dessert estremamente prelibato e rinfrescante. 
Oltre ad essere delizioso si presenta bene esteticamente e con la decorazione di frutta fresca e foglie di menta diventerà un vero e proprio elemento decorativo sulla tavola.

Chi cerca un dolce semplice e fresco per l'estate può senz'altro scegliere questo semifreddo al melone.
Seguite i nostri consigli e prepariamolo insieme.

 

Categoria: Semifreddi

panna 250 ml di panna fresca
melone 200 g di polpa di melone + q.b.
zucchero a velo 70 g di zucchero a velo
gelatina in fogli 15 g di gelatina in fogli
limone il succo di 1/2 limone

Preparazione

Come fare il Semifreddo al melone

Per prima cosa, tagliamo un melone e, eliminando la buccia, ricaviamo la quantità di polpa necessaria. Trasferiamola in un mixer e frulliamola insieme al succo di mezzo limone.

Mettiamo la gelatina a bagno in acqua fredda per almeno 10 minuti, così da farla ammorbidire.
Nel frattempo montiamo a neve la panna fresca insieme allo zucchero a velo. Ricordiamoci di tenere da parte 3-4 cucchiai di panna liquida.

Mescoliamo la polpa del melone che abbiamo frullato precedentemente con la panna montata facendo molta attenzione per evitare di smontarla.
Scaldiamo poi la panna liquida che abbiamo messo da parte, e sciogliamovi la gelatina ben strizzata. 
Lasciamo intiepidire e amalgamiamola colla di pesce al resto dell'impasto.

Prendiamo uno stampo da plumcake e rivestiamolo con un foglio di pellicola trasparente per alimenti, quindi versiamovi la crema. 
Copriamo il contenitore con carta d'alluminio e quindi facciamola riposare in frigorifero per una notte o, comunque, per circa 8-10 ore. 

Una volta trascorso il tempo necessario, togliamo il dolce dallo stampo con delicatezza, e aiutandoci con la pellicola, trasferiamo il semifreddo su un piatto da portata. 
Decoriamolo a piacere con alcune fette di melone sottili e alcune foglie di menta fresca e serviamo il delizioso dessert ai nostri ospiti. 

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Il semifreddo al melone può essere conservato in freezer per 4 o 5 giorni al massimo in un contenitore a chiusura ermetica o coperta da un foglio di pellicola per alimenti.

    Chi vuole servire il semifreddo in modo elegante e particolarmente piacevole da un punto di vista estetico può anche servire il dessert nella calotta del melone.

    Per quale occasione

    Il semifreddo al melone è il dessert perfetto per un'occasione speciale e anche formale, come un pranzo o una cena di compleanno o un anniversario. Inoltre, visto la sua semplicità e delicatezza è anche il dolce perfetto per una merenda estiva rinfrescante.

    Potrebbero interessarti anche