Saltimbocca alla romana

I Saltimbocca alla romana sono un grande classico della cucina italiana, in particolare di Roma: semplicissimi da fare e adatti a tantissime occasioni, si tratta di fettine di vitello cotte in padella con prosciutto crudo e salvia, sfumate con del vino bianco.

Un piatto così goloso da "saltare in bocca" e conosciuto ormai in tutto il mondo, con alcune rivisitazioni.

Non esiste, infatti, un'unica ricetta: alcune versioni prevedono di arrotolare le fettine a mò di involtino, altre la sostituzione del burro con l'olio e del crudo con lo speck. Cambiano gli ingredienti, ma il concetto rimane sempre lo stesso: un piatto semplice ma prelibato, che ha fatto la storia della cucina romana.

Si preparano in pochissimi minuti, poichè la cottura deve essere brevissima in modo che la carne non asciughi troppo. Appena sfumate con il vino, infatti, le fettine di vitello vanno tolte.

Chiamati anche "saltimbocca alla romagna", sono perfetti come salvacena, quando non si hanno idee su cosa cucinare, o come piatto gustoso da servire durante una cena romantica.
Accompagnamoli con delle patate al forno, dell'insalata fresca e con un buon bicchiere di vino!

Categoria: Carne

Rating Star 4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 35
  Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Ingredienti per 4 persone

6 fettine di vitello dello spessore di 4-5 mm-df 6 fettine di vitello dello spessore di 4-5 mm
prosciutto crudo 6 fettine sottili di prosciutto crudo dolce
salvia 6 foglioline grandi di salvia
farina q.b. farina
sale e pepe q.b. sale e pepe
vino bianco 70 ml di brandy o vino bianco
olio q.b. olio extra vergine di oliva
burro 1 noce di burro

Preparazione

Come fare i Saltimbocca alla romana

Saltimbocca alla romana - p1
Saltimbocca alla romana - p2

Preparate le fettine di prosciutto, la salvia e gli stecchini, uno per ogni fettina [1].
La carne dovrà essere tenera e sottile, eventualmente potrà essere passata con il batticarne [1]

Saltimbocca alla romana - p3
Saltimbocca alla romana - p4

Posizionate una fettina di prosciutto al centro di ogni fetta di carne [3].
Aggiungete al centro una fogliolina di salvia [4]

Saltimbocca alla romana - p5
Saltimbocca alla romana - p6

e fermateli entrambi attraversandoli con uno stecchino [5].
Infarinate le fettine di carne solo alla base, lasciando quindi intatta la superficie [6].

Saltimbocca alla romana - p7
Saltimbocca alla romana - p8

In una larga padella antiaderente, scaldate un filo d'olio e il burro e quando saranno ben caldi adagiatevi i saltimbocca per farli rosolare sul lato inferiore [7].
Sfumate quindi con il vino o con il brandy, lasciate evaporare e cuocete con il coperchio ancora un minuto. Servite immediatamente [8].

 

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 35, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    I saltimbocca alla romana andrebbero consumati al momento per non alterare consistenza e sapore.

    E' consigliabile infarinare e cuocere i saltimbocca sulla sola base per evitare che il prosciutto e la salvia in superficie vengano alterati nel colore e nel sapore. Una volta cotti, i saltimbocca devono essere serviti immediatamente ricordandosi di non aggiungere sale grazie alla sapidità data già dal prosciutto crudo.

    Potete realizzare una sorta di salsa di accompagnamento dopo aver cotto le fettine, aggiungendo una noce di burro e un goccio d'acqua al fondo di cottura e facendolo ridurre a fino a ottenere una consistenza cremosa.

    Vino da abbinare

    Frascati doc freschissimo.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche