Risotto ai fichi d'India

5/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Risotto ai fichi d'India
Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 2
Costo Basso

Presentazione

Il risotto ai fichi d'India è un primo piatto decisamente originale e invitante, ideale da preparare a fine estate e all'arrivo dell'autunno e gustare durante un pranzo in famiglia o con gli amici.
Se amate sperimentare nuovi sapori e combinazioni sfiziose e accattivanti, allora questa è senz'altro la ricetta giusta per voi! Un accostamento inedito, quello del riso con la polpa di fichi d'India, ma decisamente prelibato, capace di sorprendere anche i buongustai più esigenti.

Realizzare il risotto ai fichi d'India è semplicissimo e richiede davvero poco tempo: è dunque l'ideale anche per un pranzo o una cena dell'ultimo minuto, accompagnato con un contorno a piacere e un ottimo calice di vino bianco, lo stesso che utilizziamo per sfumare il riso.

Non ci resta che scoprire, passo dopo passo, come preparare in casa un delizioso risotto ai fichi d'India!

Categoria: Risotti

riso 200 g di riso Carnaroli
fico 2 fichi d’India maturi
scalogno 1 scalogno
olio 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
parmigiano 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
burro 1 noce di burro
vino bianco 1/2 bicchiere di vino bianco (Prosecco)
brodo vegetale q.b. brodo vegetale
sale q.b. sale fino

Preparazione

Come fare il Risotto ai fichi d'India

Per preparare il risotto ai fichi d'India, dobbiamo innanzitutto pulire i frutti accuratamente privandoli della buccia. Fatto questo, frulliamoli con un mixer in modo tale da ottenere una purea liscia e priva di semi.

Versiamo due cucchiaio di olio extravergine d'oliva sul fondo di una casseruola e uniamo lo scalogno pulito e tritato finemente. Lasciamolo imbiondire a fuoco alto e poi versiamo il riso Carnaroli.
Tostiamo il riso a fuoco medio, mescolandolo costantemente per qualche istante, dopodiché sfumiamo il tutto con mezzo bicchiere di vino.
Non appena sarà evaporato, uniamo la purea di fichi d'India e mescoliamo il tutto.

Portiamo a bollore il brodo vegetale salato e versiamolo gradualmente sul riso, aspettando di volta in volta che venga assorbito. Terminata la cottura, aggiustiamo di sale e mantechiamo il risotto ai fichi d'India con una noce di burro.

Infine, possiamo servire il risotto e insaporirlo a piacere con il parmigiano grattugiato o, in alternativa, utilizzare delle erbe aromatiche a piacere.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Per realizzare una versione vegana di questo piatto, è sufficiente omettere il burro a fine ricetta e insaporire il risotto con le erbe aromatiche a piacere. In particolare, consigliamo il rosmarino e l'erba cipollina da aggiungere a fine cottura.

    Per quale occasione

    Il risotto ai fichi d'India è un ottimo primo piatto per le occasioni speciali, semplice e allo stesso tempo sorprendente al palato. 

    Vino da abbinare

    Possiamo accompagnarlo a piacere con un vino bianco fermo e leggero, come il Pomino DOC bianco o il Fiano di Avellino DOCG oppure con un Prosecco.

    Potrebbero interessarti anche