Pretzel tedeschi

4,0/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Pretzel tedeschi
Photo credits:
Tempo 200 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

I pretzel sono un delizioso pane tipico della cucina tedesca e austriaca, apprezzato in tutto il mondo per il suo aspetto invitante e il suo sapore prelibato.

La ricetta è semplice da replicare in casa, seguendo passo dopo passo il procedimento: i pretzel originali vengono cotti in una miscela di acqua e soda caustica, per facilitare la preparazione abbiamo utilizzato un ingrediente alla portata di tutti, il bicarbonato di sodio.

La loro forma caratteristica ad anello con le estremità incrociate è particolare e li rende subito riconoscibili.

Una volta pronti, possono essere accompagnati a cibi sia dolci che salati.
Sono l'ideale da servire durante un brunch in famiglia o una serata tra amici, insieme a della birra fredda e salumi di ogni genere.

Scopriamo insieme come fare i pretzel in casa!

Categoria: Lievitati

farina 500 g di farina di forza (o Manitoba)
acqua 270 ml di acqua
sale 10 g di sale fino
zucchero 1 cucchiaino zucchero semolato
burro 30 g di burro
lievito di birra 10 g lievito di birra
sale q.b. sale grosso
bicarbonato di sodio PER LA SOLUZIONE AL BICARBONATO
acqua 1 l di acqua
bicarbonato di sodio 8 cucchiaini di bicarbonato di sodio
sale 2 cucchiaini di sale fino

Preparazione

Per preparare i pretzel, dobbiamo innanzitutto setacciare la farina Manitoba all'interno di una boule capiente e formare con essa una fontana. Sbricioliamo al centro il lievito di birra, aggiungiamo un cucchiaino di zucchero semolato e, infine, versiamo a filo 100 ml di acqua tiepida. 

Mescoliamo l'impasto affinché il lievito di sciolga nell'acqua e lasciamo che agisca in 15 minuti.
Dopodiché uniamo i 170 ml di acqua tiepida rimanenti e iniziamo a lavorare l'impasto con le mani: per rendere più rapida e meno faticosa questa operazione, possiamo ricorrere alla planetaria con la frusta K inserita. 

Non appena il l'impasto inizia ad assumere una consistenza omogenea, aggiungiamo il sale fino e il burro morbido tagliato a tocchetti. Sostituiamo la frusta K con il gancio e proseguiamo a impastare fino a ottenere un composto perfettamente liscio ed elastico.

Conferiamo all'impasto una forma tondeggiante, riponiamolo all'interno di una ciotola capiente e copriamola con un panno o un foglio di pellicola trasparente. Lasciamo lievitare la pasta per almeno un'ora e mezza, finché il suo volume non sarà raddoppiato.

Trascorso il tempo di lievitazione, suddividiamo l'impasto in 10 panetti e con essi formiamo dei cordoncini lunghi circa 50 cm.
Ora possiamo creare i pretzel, conferendogli la classica forma annodata, e adagiarli sopra una leccarda rivestita con carta da forno.

Copriamo i pretzel con un canovaccio e lasciamoli lievitare per circa 20 minuti, dopodiché riponiamoli in frigorifero per una mezz'oretta. Trascorso il periodo di riposo, procediamo con la cottura in acqua bollente e bicarbonato: immergiamoli per appena 30 secondi, dopodiché scoliamoli e riponiamoli nuovamente sulla leccarda.

Cospargiamo i pretzel in superficie con il sale grosso e cuociamoli nel forno preriscaldato a 200° per 25-30 minuti.
A fine cottura, i pretzel dovranno apparire ben dorati in superficie e leggermente croccanti. Lasciamoli intiepidire e gustiamoli come più ci piace.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Possiamo conservare i pretzel per 2-3 giorni, riposti all'interno di un sacchetto per alimenti che li protegga dall'umidità. 

    Per quale occasione

    Possiamo prepararli per un brunch o un aperitivo in compagnia, in accompagnamento a salumi e formaggi.

    Potrebbero interessarti anche