Pasta verde di spinaci

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Pasta verde di spinaci
Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Media
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La pasta verde di spinaci è un prelibata e sfiziosa variante della classica pasta all'uovo fatta in casa, ideale per arricchire di colore i propri piatti caserecci e renderli ancor più appetitosi e gradevoli al palato.

Gli spinaci conferiscono alla pasta un vivace colore verde ma non altera in modo significativo il suo sapore, per questo è gradita anche ai più piccoli e può essere utilizzata per preparare anche delle ricetta tradizionali.

Noi vi forniamo il procedimento spiegato passo dopo passo per ottenere una morbida e genuina pasta verde di spinaci, sta a voi decidere se realizzare delle prelibate tagliatelle o dei golosi ravioli ripieni!

Non vi nascondiamo che, per un primo piatto tutto al verde, potrebbe essere un'ottima idea realizzare con la nostra pasta all'uovo delle lasagne da condire con il pesto alla genovese!

Insomma, non c'è alcun limite alla creatività, vediamo quindi insieme come fare la pasta verde di spinaci in casa!

Categoria: Pasta fresca

spinaci 60 g spinaci
farina 00 300 g farina 00
uovo 3 uova medie

Preparazione

Come fare la Pasta verde di spinaci

Per preparare la deliziosa pasta verde di spinaci, dobbiamo innanzitutto lavare accuratamente le foglie degli spinaci per rimuovere ogni traccia di impurità. Fatto questo, mettiamole in una padella larga, aggiungiamo poca acqua sul fondo e un pizzico di sale. Cuociamoli per qualche minuto, finché non risultano piuttosto morbidi e perfettamente asciutti.

Riponiamo gli spinaci nel boccale di un mixer e frulliamoli fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. Teniamoli da parte e intanto prepariamo la pasta all'uovo.

In una ciotola capiente setacciamo la farina, formiamo la classica fontana al centro e versiamo all'interno di essa le uova leggermente sbattute. Iniziamo a lavorare il composto con un cucchiaio e aggiungiamo anche la crema di spinaci. 

Non appena la consistenza dell'impasto lo consente, trasferiamolo sopra una spianatoia leggermente infarinata e continuiamo a lavorarlo energicamente con le mani. Dobbiamo ottenere un panetto di pasta fresca perfettamente morbido, liscio e dall'aspetto omogeneo. 

Se durante la lavorazione dell'impasto dovessimo avere qualche difficoltà, possiamo regolarci aggiungendo poca farina setacciata o qualche cucchiaio di acqua. Prestiamo attenzione a non esagerate, in ogni caso. Una pasta troppo umida potrebbe essere difficile da stendere, mentre una troppo asciutta è poco gradevole al palato.

Una volta pronta, lasciamo riposare la pasta verde agli spinaci per una mezz'oretta a temperatura ambiente, in un posto abbastanza fresco. Trascorso il tempo possiamo riporre il panetto su una spianatoia e stendere la pasta con un semplice mattarello o con la macchinetta in acciaio.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Consigliamo di utilizzare la pasta verde agli spinaci non appena è pronta, in quanto risulta più morbida ed elastica.

    Possiamo realizzare diversi formati di pasta e cuocerli in abbondante acqua salata per una decina di minuti. La delicatezza del suo sapore si accosta a svariati tipi di condimenti, sia vegetariani, sia a base di carne o pesce. 

    Per quale occasione

    Un pranzo in famiglia o una cena tra amici!

    Vino da abbinare

    Come abbinamento, possiamo optare per un vino bianco fermo e leggero, come il Val d’Arbia DOC bianco.

    Potrebbero interessarti anche