Marmellata di mele

4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 111
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Marmellata di mele
  Photo credits:
Tempo 80 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Medio

Presentazione

La marmellata di mele è indicata per farcire crostate, dolci o per essere consumata a colazione sulle fette biscottate.

Prepararla è davvero semplice, proprio per come tutte le altre marmellata e confetture: la nostra ricetta prevede inoltre l'aggiunta della cannella, che le dona un sapore inconfondibile. Se ne può aggiungere la quantità che si desidera, in base ai gusti. L'accoppiata di questi due ingredienti perfette inoltre si sfornare dolci superbi, come la torta di mele e cannella!

La mela è uno dei frutti più consumati al mondo e proprio in virtù di questa grande richiesta, i distributori hanno organizzato dei sistemi di conservazione e di smercio che consentono di trovarla in vendita tutto l'anno.

Non importa che sia estate o inverno, si può preparare in anticipo per poi gustarla nei mesi a venire; l'importante è prima sterilizzare i vasetti e conservarla seguendo delle regole precise.

Per preparare la marmellata di mele possiamo scegliere la tipologia che preferiamo, sarà sempre buonissima!

Categoria: Marmellate

mela 2.5 kg di mele
zucchero 1.2 kg di zucchero
cannella q.b. cannella

Preparazione

Come fare la Marmellata di mele

Per preparare la marmellata di mele, laviamo e sbucciamo la frutta, togliamo il torsolo e tagliamole a fette.

Versiamole poi in una larga pentola di acciaio inossidabile e aggiungiamo lo zucchero.

Facciamo  cuocere a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto per non farla attaccare al fondo e schiumando. Nello stesso tempo schiacciamo le mele con un cucchiaio di legno, per ridurle in una purea.

Una volta giunti alla densità desiderata aggiungiamo la cannella e mescoliamo per bene.  Trasferiamo la marmellata in vasi già sterilizzati perfettamente puliti e asciutti, muniti di chiusura ermetica. 
Capovolgiamoli e attendiamo che si raffreddi. Se si sentirà il "click clack"  facendo pressione sul tappo si sarà creato il sottovuoto e sarà quindi possibile conservarle per lungo tempo: in caso contrario facciamo bollire di nuovo i vasetti pieni in una pentola, avendo cura di ricoprirli completamente con l'acqua.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 111, Media voti: 4.3

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Se le mele sono di qualità dura, occorre tagliarle a pezzettini per facilitarne la cottura.
    Se avete difficoltà a rompere le mele con il cucchiaio è possibile passarle con il minipimer, per eliminare eventuali pezzi grossi.

    Varianti molto gustose sono la marmellata alle mele al cacao e la marmellata di mele, limone e noci.

    Per la preparazione vi consigliamo di utilizzare una pentola di acciaio inox.
    Importantissima è anche la schiumarola, ovvero un mestolo forato che utilizzeremno per mischiare la marmellata che, grazie ai fori, rende possibile il processo di schiumatura.
    Occorrono poi un mestolo (per trasferire la marmellata nei vasetti) e un cucchiaio di legno (va bene anche d'acciao o di alluminio).

    Altra accortezza è quella di sterilizzare i vasetti dove andremo poi a chiudere ermeticamente la marmellata. L'importante è che poi siano perfettamente asciutti nel momento in cui li riempiamo.

    Per quale occasione

    Per una colazione sana con una marmellata fatta in casa o per farcire crostate e torte.

    Vino da abbinare

    I dolci farciti con la confettura di mele, come le crostate, si accompagnano bene con vini come i moscati e i passiti.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (1)

    Sabrina T.
    mercoledì 2 settembre 2020

    Buonissima!

    Rispondi