Lasagne ricotta e spinaci

4,4/5 Vota
Su un totale di voti: 101
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Lasagne ricotta e spinaci
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Una rivisitazione in chiave leggera e vegeteriana di un classico della cucina italiana: oggi vi presentiamo le lasagne ricotta e spinaci.
Un primo piatto versatile, ottimo per il pranzo domenicale con tutta la famiglia: possiamo realizzarlo facilmente e in pochi passaggi.

Le sfoglie di pasta fresca si alternano a strati di spinaci saltati in padella e uniti a ricotta fresca e parmigiano.
La besciamella cremosa e il formaggio filante completano il tutto! Noi abbiamo scelto una fontina saporita ma è possibile utilizzarne altre tipologie, come ad esempio la scamorza, a seconda dei propri gusti.

Un piatto sostanzioso ma dal sapore delicato, molto simile ai cannelloni ricotta e spinaci: una ricetta invitante, adatta anche a chi non mangia carne.

Scopriamo insieme, passo passo, come preparare le lasagne ricotta e spinaci.
Ecco la nostra video ricetta.

Categoria: Lasagne

sfoglie di pasta fresca 250-300 g di sfoglie di pasta fresca per lasagne
spinaci 500 g di spinaci (freschi o surgelati)
ricotta 450 g di ricotta vaccina
parmigiano 100 g di parmigiano grattugiato + q.b.
fontina 250 g di fontina
sale e pepe q.b. sale e pepe
olio q.b. olio extra vergine d'oliva
besciamella PER LA BESCIAMELLA
latte 1.5 l di latte
farina 00 150 g di farina 00
burro 150 g di burro
noce moscata q.b. noce moscata
sale q.b. sale

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare le Lasagne ricotta e spinaci

Lasagne con spinaci - Passaggio 1
Lasagne con spinaci - Passaggio 2

Prepariamo gli spinaci facendoli cuocere 10-15 minuti in padella con un filo d'olio extra vergine, sale e pepe: noi abbiamo utilizzato quelli surgelati, se utilizzate quelli freschi eventualmente allungate di qualche minuto i tempi di cottura e aggiungete acqua all'occorrenza.
Tagliamoli con il coltello [1] quindi uniamoli alla ricotta vaccina. Poi aggiungiamo il parmigiano grattugiato, ancora un pizzico di sale e pepe, e mescoliamo il tutto [2].

Lasagne con spinaci - Passaggio 3
Lasagne con spinaci - Passaggio 4

Prepariamoora la besciamella: mettiamo il latte a bollire e insaporiamo con un po' di noce moscata. In un altro pentolino facciamo sciogliere il burro. Quando è del tutto fuso, uniamo la farina [3] e facciamo addensare per un paio di minuti. Dopodiché trasferiamo questo composto nel latte giunto ormai a bollore [4].

Lasagne con spinaci - Passaggio 5
Lasagne con spinaci - Passaggio 6

Insaporiamo con un pizzico di sale, mescoliamo il tutto [5] e togliamo dal fuoco.
Prendiamo una pirofila e versiamo un filo d'olio e qualche cucchiaio di besciamella sul fondo. Quindi copriamo con un primo strato di pasta fresca [6]

Lasagne con spinaci - Passaggio 7
Lasagne con spinaci - Passaggio 8

aggiungiamo il composto di ricotta e spinaci [7], un po' di fontina tagliata a cubetti, distribuiamo qualche cucchiaio di besciamella [8] e una spolverata di parmigiano grattugiato.

Lasagne con spinaci - Passaggio 9
Lasagne con spinaci - Passaggio 10

Continuiamo in questo modo con ulteriori strati fino a terminare gli ingredienti [9]
Ultimiamo con besciamella e parmigiano grattugiato, e aggiungiamo qualche fiocchetto di burro: in cottura si formerà una crosticina gustosa.
Cuociamo in forno ventilato preriscaldato a 180° per 25-30 minuti: se invece utilizziamo un forno statico impostiamo la temperatura a 190° e cuociamo sempre  per 30 minuti circa [10].

Le nostre lasagne agli spinaci sono pronte per essere portate in tavola.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 101, Media voti: 4.4

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Possiamo preparare la besciamella anche il giorno prima delle lasagne poiché si mantiene bene in frigorifero; in alternativa se avete poco tempo potete ricorrere alla besciamella confezionata.

    Per quale occasione

    Semplice e gustoso questo primo piatto è adatto per ogni occasione: ottimo per un pranzo domenicale in famiglia.

    Vino da abbinare

    Questo primo piatto si abbina bene con un vino bianco, leggero e frizzante.

    Hai provato la ricetta?
    Hai dubbi o domande?

    Potrebbero interessarti anche