Gelato al caffè senza gelatiera

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 1029
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Preparare il gelato al caffè senza gelatiera è davvero facilissimo e non richiede abilità culinarie particolari: occorre avere solo un po' di pazienza, ma il risultato sicuramente non ci deluderà!

In questa ricetta abbiamo utilizzato il latte condensato fatto in casa, caffè e panna: tre ingredienti per un dessert delizioso da gustare nelle calde giornate estive.
Non sono previste le uova, si tratta quindi di una versione leggera e adatta anche a chi, per vari motivi, non può consumare quest'alimento.

Segui la video ricetta e tutti i nostri consigli passaggio dopo passaggio!

Categoria: Gelati

panna 500 ml di panna fresca
caffè 60 g di caffè non zuccherato
latte condensato PER IL LATTE CONDENSATO
latte 250 g di latte intero
zucchero a velo 250 g di zucchero a velo
burro 60 g di burro

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare il gelato al caffè

Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 1
Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 2

Per il gelato al caffè senza gelatiera, iniziamo a preparare il latte condensato: per realizzarlo in casa, versiamo in un pentolino, il latte [1], uniamovi il burro [2] e facciamo sciogliere a fiamma bassa.

Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 3
Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 4

Aggiungiamo anche lo zucchero a velo [3] e continuando a mescolare con una frusta a mano, facciamo cuocere per circa 18-20 minuti [4].

Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 5
Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 6

Trasferiamo il composto in un recipiente e facciamo raffreddare completamente [5]: durante questo tempo, il latte condensato si addenserà. Otterremo circa 350 g di latte condensato.
Prepariamo il caffè e lasciamolo intiepidire, poi uniamolo poco alla volta al latte condensato [6].

Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 7
Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 8

A parte, con le fruste elettriche, montiamo la panna [7], quindi incorporiamola mescolando delicatamente con una spatola, al composto di latte condensato e caffè [8].

Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 9
Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 10

Versiamo il tutto in uno stampo [9] e riponiamolo in freezer per almeno 6-8 ore [10].

Non sarà necessario mescolarlo durante il raffreddamento: trascorso il tempo necessario il nostro gelato al caffè è pronto per essere servito.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 1029, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Grazie all'utilizzo del latte condensato, durante il tempo di raffreddamento, non sarà necessario mescolare il gelato per rompere i cristalli di ghiaccio.

    Scopri con noi tutti i modi di preparare il gelato senza gelatiera!

    Chi preferisce acquistare il latte condensato confezionato, reperibile in tutti i supermercati, ne può utilizzare circa 350 g.

    Per una versione del gelato al caffè vegano potete usare latte e panna (da montare) vegetale.

    Per quale occasione

    In estate ogni è scusa è buona per gustare un buon gelato: servilo a fine pasto o concediti una pausa rinfrescante durante la giornata!

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (11)

    Claudia Frisano
    domenica 13 giugno 2021

    Ciao, ottima ricetta! Per quanto tempo si conserva?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: domenica 13 giugno 2021

    2-3 settimane in congelatore

    Rispondi
    Valeeia Persi
    domenica 16 agosto 2020

    Ciao! Posso usare anche il latte senza lattosio? Grazie!

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: domenica 16 agosto 2020

    Sì 🙂

    Rispondi
    Mena
    venerdì 22 maggio 2020

    Ciao Laura quanto latte condensato occorre per queste dosi? Grazie per la risposta 🤗

    Rispondi
    Laura Rossi
    ha scritto: venerdì 22 maggio 2020

    Ciao Mena, circa 350 g 😊

    Rispondi
    Maria Rosa Barca
    sabato 2 maggio 2020

    Non ancora ma presto

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 2 maggio 2020

    Facci sapere 😊

    Rispondi
    Giulia
    venerdì 1 maggio 2020

    Si può fare al cioccolato piuttosto che al caffè!? Sostituendo con cacao amaro?

    Rispondi
    Rispondi
    Annunziata Bassano
    mercoledì 7 agosto 2019

    La proverò a breve

    Rispondi