Gelato al caffè senza gelatiera

4,8/5 Vota
Su un totale di voti: 78
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Gelato al caffè senza gelatiera
Photo credits:
Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Preparare il gelato al caffè senza gelatiera è davvero facilissimo e non richiede abilità culinarie particolari: occorre avere solo un po' di pazienza, ma il risultato sicuramente non ci deluderà!

In questa ricetta abbiamo utilizzato il latte condensato fatto in casa, caffè e panna: tre ingredienti per un dessert delizioso da gustare nelle calde giornate estive.
Non sono previste le uova, si tratta quindi di una versione leggera e adatta anche a chi, per vari motivi, non può consumare quest'alimento.

Segui la videoricetta e tutti i nostri consigli passaggio dopo passaggio!

Categoria: Gelati

panna 500 ml di panna fresca
caffè 60 g di caffè non zuccherato
latte condensato PER IL LATTE CONDENSATO
latte 250 g di latte intero
zucchero a velo 250 g di zucchero a velo
burro 60 g di burro

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare il gelato al caffè

Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 1
Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 2

Per preparare il gelato al caffè senza gelatiera, ci occorre il latte condensato: per realizzarlo in casa, versiamo in un pentolino, il latte [1], uniamovi il burro [2] e facciamo sciogliere a fiamma bassa.

Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 3
Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 4

Aggiungiamo anche lo zucchero a velo [3] e continuando a mescolare con una frusta a mano, facciamo cuocere per circa 18-20 minuti [4].

Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 5
Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 6

Trasferiamo il composto in un recipiente e facciamo raffreddare completamente [5]: durante questo tempo, il latte condensato si addenserà.
Prepariamo il caffè e lasciamolo intiepidire, poi uniamolo poco alla volta al latte condensato [6].

Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 7
Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 8

A parte, con le fruste elettriche, montiamo la panna [7], quindi incorporiamola mescolando delicatamente con una spatola, al composto di latte condensato e caffè [8].

Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 9
Gelato al caffè senza gelatiera - Passaggio 10

Versiamo il tutto in uno stampo [9] e riponiamolo in freezer per almeno 6-8 ore [10].

Non sarà necessario mescolarlo durante il raffreddamento: trascorso il tempo necessario il nostro gelato al caffè è pronto per essere servito.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 78, Media voti: 4.8

    Vai alla Ricetta

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Grazie all'utilizzo del latte condensato, durante il tempo di raffreddamento, non sarà necessario mescolare il gelato per rompere i cristalli di ghiaccio.

    Scopri con noi tutti i modi di preparare il gelato senza gelatiera!

    Chi preferisce acquistare il latte condensato confezionato, reperibile in tutti i supermercati, ne può utilizzare circa 350 g.

    Per una versione del gelato al caffè vegano potete usare latte e panna (da montare) vegetale.

    Per quale occasione

    In estate ogni è scusa è buona per gustare un buon gelato: servilo a fine pasto o concediti una pausa rinfrescante durante la giornata!

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti

    Annunziata Bassano
    mercoledì 7 agosto 2019

    La proverò a breve

    Rispondi