Crostata d'uva

4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 7
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Crostata d'uva
Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La crostata d'uva è uno dei tipici dolci da preparare alla fine dell'estate quando l'autunno è ormai alle porte.
Tra le torte casalinghe, la crostata di pasta frolla con frutta fresca è senza dubbio quella più versatile e apprezzata anche dai più piccoli.

Vi proponiamo qui una versione resa ancora più buona dalla crema pasticcera arricchita da noci tritate e con uva bianca e nera a completare e donare un aspetto davvero scenografico a questo dolce.

Vediamo allora come preparare la nostra crostata d'uva con la videoricetta.

Categoria: Crostate

pasta frolla PER LA PASTA FROLLA:
farina 00 150 g di farina 00
zucchero 75 g di zucchero semolato
limone scorza grattugiata di 1/2 limone
sale un pizzico di sale
tuorlo 2 tuorli (freddi da frigo)
burro 90 g di burro freddo da frigo
astice PER LA CREMA P ASTICCERA:
tuorlo 4 tuorli d'uovo
zucchero 150 g di zucchero semolato
latte 400 ml di latte
farina 00 40 g di farina 00
1/2 bacca di vaniglia 1/2 bacca di vaniglia
noce 30 g di noci
PER GUARNIRE: PER GUARNIRE:
uva q.b. uva bianca e nera

Video Ricetta

Preparazione

Come fare la Crostata d'uva

Crostata di uva - Passaggio 1
Crostata di uva - Passaggio 2

Per preparare la crostata d'uva iniziamo con la pasta frolla: su una spianatoia disponiamo la farina a fontana, vi versiamo al centro lo zucchero [1], la scorza grattugiata di 1/2 limone, un pizzico di sale e i due tuorli [2]. Lavoriamo il tutto velocemente con le dita.

Crostata di uva - Passaggio 3
Crostata di uva - Passaggio 4

Uniamo successivamente il burro [3] e iniziamo ad impastare energicamente [4].

Crostata di uva - Passaggio 5
Crostata di uva - Passaggio 6

fino a formare un panetto [5] che ricopriamo con la pellicola trasparente; lasciamolo riposare in frigorifero per circa 40 minuti.
Trascorso il tempo necessario riprendiamo la pasta frolla e la stendiamo ad uno spessore di circa 4-5 millimetri. [6]

Crostata di uva - Passaggio 7
Crostata di uva - Passaggio 8

Avvolgiamo la pasta frolla sul mattarello e la andiamo a stendere su una tortiera da 26-28 cm di diametro precedentemente imburrata ed infarinata [7]. Facciamo aderire bene ed eliminiamo la pasta in eccesso.
Con una forchetta pratichiamo dei fori su tutta la superficie [8].
Dopodichè cuociamo in forno ventilato a 175° per 10 minuti e una volta cotta, lasciamo raffreddare la nostra base.

Crostata di uva - Passaggio 9
Crostata di uva - Passaggio 10

Nel frattempo prepariamo la crema: in un pentolino a fuoco spento uniamo i tuorli d'uovo con lo zucchero [9] e la farina setacciata [10] mescolando energicamente gli ingredienti con una frusta a mano.

Crostata di uva - Passaggio 11
Crostata di uva - Passaggio 12

Iniziamo quindi a versare, poco per volta, il latte [11]: a questo punto accendiamo il fuoco e portiamo ad ebollizione. Aggiungiamo la vaniglia [12] e man mano che la crema si rapprende mescoliamo sempre più velocemente in modo che non si formino grumi e non si attacchi sul fondo. Cuociamo per qualche minuto poi, quando ha raggiunto la giusta consistenza, densa e omogenea, togliamo dal fuoco.

Crostata di uva - Passaggio 13
Crostata di uva - Passaggio 14

Aggiungiamo le noci tritate [13], mescoliamo il tutto e lasciamo raffreddare.
Mentre aspettiamo laviamo l'uva che useremo per guarnire e procediamo tagliando a metà gli acini e privandoli dei semi [14].

Crostata di uva - Passaggio 15
Crostata di uva - Passaggio 16

Versiamo la crema sulla base della crostata livellandola con il dorso di un cucchiaio [15] e decoriamo con gli acini d'uva, disponendoli alternando i due colori così da donare alla torta un aspetto più scenografico [16].

Crostata di uva - Passaggio 17

La nostra crostata d'uva è pronta per essere gustata [17].

Crostata di uva

Per quale occasione

Per una merenda nutriente.

Potrebbero interessarti anche

Commenti degli utenti

Sabrina
lunedì 1 ottobre 2018

Bellissima da vedere, buonissima da mangiare l'ho preparata per ieri e l'hanno gustata tutti grazie per la ricetta!

Rispondi
Ricetta.it
ha scritto: lunedì 1 ottobre 2018

Grazie a te Sabrina! per averla provata :-)

Rispondi