Crostata ai frutti di bosco

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 42
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 120 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Medio

La crostata ai frutti di bosco è un dessert fresco e goloso preparato con una base di pasta frolla classica, farcito con deliziosa crema pasticcera aromatizzata al limone e decorato con frutti di bosco freschi misti.

Un dolce scenografico e sempre molto amato, perfetto per ogni occasione e buonissimo anche in versione monoporzione.

La base di pasta frolla viene cotta alla cieca e, una volta fredda, farcita con la crema e la frutta.
Questa crostata si conserva in frigo per qualche giorno anche se, con il passare del tempo, tende ad inumidirsi e a perdere di fragranza.

Leggi tutti i consigli di Eleonora Tiso e preparala insieme a noi!

Categoria: Crostate

PER LA FROLLA PER LA FROLLA
farina 00 250 g di farina 00
burro 100 g di burro
uovo 1 uovo
tuorlo 1 tuorlo
zucchero 100 g di zucchero semolato
limone la scorza grattugiata di 1 limone
lievito 1 cucchiaino di lievito per dolci
PER LA CREMA PASTICCERA PER LA CREMA PASTICCERA
latte 250 ml di latte
uovo 2 uova medie
zucchero 75 g di zucchero semolato
limone la scorza grattugiata di 1/2 limone
amido di mais 20 g di amido di mais
PER DECORARE PER DECORARE
frutti di bosco 400 g di frutti di bosco misti
zucchero a velo q.b. zucchero a velo
menta qualche fogliolina di menta

Preparazione

Crostata ai frutti di bosco - p1
Crostata ai frutti di bosco - p2

Preparate la frolla: su un piano di lavoro, disponete la farina a fontana, aggiungete lo zucchero, il burro a cubetti, la scorza di limone, il lievito, le uova al centro [1]
Iniziate ad amalgamare gli ingredienti con la punta delle dita e poi con le mani velocemente non riscaldare troppo l’impasto [2].

Crostata ai frutti di bosco - p3
Crostata ai frutti di bosco - p4

Formate un panetto morbido e liscio [3], avvolgetelo con pellicola e fate riposare per 30 minuti in frigo.
Nel frattempo, preparate la crema: in un pentolino, sbattete le uova con lo zucchero [4] e la scorza di limone, aggiungete anche l’amido setacciato e mescolate ancora.

Crostata ai frutti di bosco - p5
Crostata ai frutti di bosco - p6

Unite il latte [5] sempre mescolando e mettete sul fuoco a fiamma media. Continuate a mescolare fino a quando la crema non avrà assunto la giusta consistenza vellutata.
Togliete subito dal fuoco, coprite con pellicola a contatto e fate raffreddare del tutto.
Stendete il panetto di pasta frolla con il matterello su un piano infarinato, date uno spessore di circa mezzo cm. [6]

Crostata ai frutti di bosco - p7
Crostata ai frutti di bosco - p8

Trasferite la frolla in uno stampo per crostate da 24 cm di diametro ben imburrato, bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta, coprite con un foglio di carta forno e distribuitevi sopra legumi secchi per la cottura alla cieca. [7] Cuocete la base in forno preriscaldato a 175° per 20 minuti circa se ventilato, oppure a 180° per 20-25 minuti se statico, dopodiché sfornatela e lasciatela raffreddare completamente.
Una volta fredda, farcite la base con la crema pasticcera, distribuendola in modo uniforme - potete distribuirla con una sac-à-poche oppure con un cucchiaio. [8]

Crostata ai frutti di bosco - p9
Crostata ai frutti di bosco - p10

Aggiungete sulla superficie i frutti di bosco lavati e asciugati [9] e completate la decorazione con una spolverata di zucchero a velo [10] e qualche fogliolina di menta fresca.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 42, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    La crostata ai frutti di bosco si conserva in frigorifero per 2-3 giorni.
    Potete congelare la base di pasta frolla, cruda o già cotta.

    Potete preparare la base di frolla in anticipo e poi farcirla con crema e frutta solo poco prima di servirla. In questo modo la base resterà croccante e fragrante più a lungo

    La crostata ai frutti di bosco può essere realizzata con alcune varianti.
    Nella frolla potete sostituire 50 g di farina con quella di mandorle, potete realizzare la crema aromatizzandola alla vaniglia al posto della scorza di limone e utilizzare i frutti di bosco, freschi o surgelati, che preferite di più.

    Per quale occasione

    Un dolce che piace a tutti, semplice e versatile: preparala come merenda, come dessert per una cena speciale o perchè no come torta di compleanno.