Crème brûlée al cioccolato

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Crème brûlée al cioccolato
Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

La crème brûlée al cioccolato è una variante golosa del celebre dolce francese caratterizzato da una crosticina croccante di zucchero caramellato, che prevede appunto l'aggiunta di cioccolato fondente e la cannella in sostituzione della vaniglia. 

Amatissima da tutti, in particolar modo dai bambini, è perfetta per concludere una cena all'insegna del gusto e dell'eleganza, servita in piccoli stampi monoporzione.

Leggi tutti i nostri consigli e prova a realizzare questo delizioso dessert!

Categoria: Dolci al cucchiaio

cioccolato fondente 300 g di cioccolato fondente
latte 300 ml di latte
panna 300 ml di panna fresca
cannella 1 stecca di cannella (5-6 cm circa)
tuorlo 4 tuorli
zucchero a velo 50 g di zucchero a velo
zucchero 3 cucchiai di zucchero di canna

Preparazione

Come fare la Crème brûlée al cioccolato

Prendiamo il cioccolato fondente, tritiamolo e sciogliamolo a bagnomaria.
Versiamo il latte in una pentola aggiungendo la cannella tagliata a pezzetti e portiamo ad ebollizione. Dopodiché spegniamo il fuoco, copriamo con un coperchio e lasciamo che per una mezz'ora la cannella resti in infusione nel latte.

Versiamo quindi il latte filtrato nel cioccolato sciolto, mescoliamo ed aggiungiamo la panna.
A parte, montiamo i tuorli con lo zucchero a velo ed aggiungiamoli al latte e cioccolato, facendo amalgamare bene il tutto.

Prendiamo i ramequin, le piccole pirottine per la cottura del crème brûlée, e dividiamo l'impasto al loro interno.
Mettiamo in forno preriscaldato a 180° creando la cottura a bagnomaria: immergiamo le pirottine in una teglia con dell'acqua, facendo attenzione che il livello non superi il bordo delle pirottine, in modo da evitare il rischio che entri nelle crème brûlée.

Dopo 30 minuti, togliamo dal forno e mettiamo gli stampini in frigorifero. Lasciamoli riposare per almeno 12 ore, in modo che il dolce acquisisca la giusta consistenza.

Prima di servire la nostra crème brûlée al cioccolato, cospargiamo la superficie con lo zucchero di canna  e con l'aiuto di un cannello, caramelliamo lo zucchero in modo da formare un sottile strato croccante e gustiamoci il dessert!

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    In alternativa, se non abbiamo a disposizione il cannello, mettiamo le nostre crème brûlée in forno con il grill acceso per qualche minuto, in modo che lo zucchero possa caramellarsi a dovere.

    Per quale occasione

    Un elegante dessert da offrire a fine pasto, oppure per una pausa pomeridiana.

    Vino da abbinare

    In abbinamento alla crème brûlée al cioccolato possiamo servire un buon vino passito, dolce e dalla consistenza liquorosa perfetta per completare il dessert: il Passito di Pantelleria è tra le scelte migliori. In alternativa, possiamo optare per il Moscato d'Asti, un vino da dessert che tutti bevono con piacere.

    Potrebbero interessarti anche