Crème caramel

4,4/5 Vota
Su un totale di voti: 57
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 80 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Il Crème Caramel è un dolce a base di latte, uova e zucchero, la cui superficie è decorata con un goloso caramello.

Prepararlo in casa non è affatto difficile, bisogna però tenere conto di alcuni dettagli (che trovate nella sezione "consigli") per avere un prodotto finale perfetto, senza grumi e dal sapore inconfondibile. 

Il crème caramel, chiamato anche caramel custard o flan in altre parti del mondononostante abbia un nome francese, è una crema di origine spagnola.
Gli ingredienti sono sempre quelli sopra citati, ma in base al luogo di preparazioni possono variare nelle dosi.
La consistenza è molto simile a quella della panna cotta, ma non vengono aggiunti amidi, gelatina o addensanti vari.

Perfetto da servire come dessert a fine pasto o per una colazione elegante e particolare. Ottimo accompagnato con dei ciuffetti di panna, della frutta fresca o gustato al naturale.

Essendo completamente senza glutine, è adatto anche a celiaci e intolleranti. 

Vediamo insieme i passaggi per preparare un delizioso Crème Caramel!

Categoria: Dolci al cucchiaio

PER LA CREMA PER LA CREMA
latte 500 ml di latte intero
uovo 4 uova medie
zucchero 110 g di zucchero
baccello di vaniglia 1 baccello di vaniglia o un cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
PER IL CARAMELLO PER IL CARAMELLO
zucchero 80-90 g di zucchero

Preparazione

Come fare il Crème caramel

Creme caramel - p1
Creme caramel - p2

In una ciotolina sgusciate le uova e amalgamatele insieme allo zucchero mescolando con una forchetta. Fate riposare il composto. Scaldate il latte con la vaniglia e poi fatelo riposare [1].
Per il caramello: in un pentolino mettete un cucchiaio di zucchero alla volta e, senza mescolare, aspettate che si sciolga. Solo in quel momento potrete aggiungere un altro cucchiaio. Continuate fino a terminare lo zucchero. Quando il caramello avrà raggiunto un bel colore ambrato togliete dal fuoco e versatelo immediatamente sul fondo degli stampini scelti [2].

Creme caramel - p3
Creme caramel - p4

Fate roteare gli stampini per distribuire il caramello anche sui bordi [3]. 
Versate il latte a filo sul composto di uova, mescolando delicatamente [4].

Creme caramel - p5
Creme caramel - p6

Posizionate gli stampini in una teglia che avrete foderato con un foglio di carta forno per non farli muovere. Riempite gli stampini fino all’orlo utilizzando un mestolo e filtrando [5].
Aggiungete un cm di acqua alla base degli stampi e infornate a 140 gradi per circa 80 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare a temperatura ambiente e metteteli in frigo per 2-3 ore prima di servirli. Per sformarli, basterà passare la lama di un coltello sui bordi e capovolgere il creme caramel su un piatto [6].

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 57, Media voti: 4.4

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Preparare un Crème Caramel non è difficile, ci sono però dei dettagli a cui fare attenzione:

    - Evitare di montare con le fruste elettriche le uova con lo zucchero. Basterà una frusta a mano o una forchetta per mescolare molto delicatamente. 
    - È consigliabile utilizzare la vaniglia anziché la vanillina. Questo consiglio vale per tutti i dolci.
    - La cottura del Crème Caramel deve essere lenta e a bassa temperatura: poiché non tutti i forni cuociono allo stesso modo e poiché non tutti gli stampi sono uguali, i tempi sono indicativi, e il dolce andrà sempre sorvegliato controllando l'acqua inserita nella teglia.

    In entrambi i casi, sia che la cottura non sia ultimata, sia che sia prolungata, il creme caramel rischia di avere due consistenze ben diverse: nel primo caso avrà una consistenza troppo liquida, nel secondo caso prevarrà il sapore dell'uovo e la trama non sarà così liscia. Per controllare la cottura si può tagliare un creme caramel con un coltellino e verificare quindi la consistenza, ma nella maggior parte dei casi ci si può affidare all'esperienza e alla conoscenza del proprio forno.

    Potete aromatizzare il creme caramel con arancia, limone o cacao sostituendoli alla vaniglia. Al posto degli stampini monoporzione potete utilizzare uno stampo più grande a forma di ciambella.

     Il caramello deve essere realizzato senza mai mescolare lo zucchero, al massimo roteando delicatamente il pentolino a fuoco basso. 

    Conserviamolo in frigorifero per 2-3 giorni, coperto da pellicola trasparante.

    Per quale occasione

    Per un dessert a fine pasto