Crème caramel

4,4/5 Vota
Su un totale di voti: 13
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Crème caramel
  Photo credits:
Tempo 80 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il Crème Caramel è un dolce a base di latte, uova e zucchero, la cui superficie è decorata con un goloso caramello fatto di acqua e zucchero.

Prepararlo in casa non è affatto difficile, bisogna però tenere conto di alcuni dettagli (che trovate nella sezione "consigli") per avere un prodotto finale perfetto, senza grumi e dal sapore inconfondibile. 

Il crème caramel, chiamato anche caramel custard o flan in altre parti del mondononostante abbia un nome francese, è una crema di origine spagnola. Gli ingredienti sono sempre quelli sopra citati, ma in base al luogo di preparazioni possono variare nelle dosi.

Perfetto da servire come dessert a fine pasto o per una colazione elegante e particolare.

Vediamo insieme i passaggi per preparare un delizioso Crème Caramel!

Categoria: Dolci al cucchiaio

PER LA CREMA PER LA CREMA
latte 500 g di latte
tuorlo 3 uova ed 1 tuorlo
zucchero 120 g di zucchero
1 stecca di vaniglia 1 stecca di vaniglia
PER IL CARAMELLO PER IL CARAMELLO
zucchero 100 g zucchero
acqua 1 cucchiaio d' acqua

Preparazione

Come fare il Crème caramel

Iniziamo a preparare la crema: portiamo a bollore il latte in un pentolino antiaderente e dopo qualche minuto uniamo la bacca di vaniglia incidendola lungo il suo perimetro, tanto da riuscire a vedere il contenuto bianco al suo interno.

Una volta giunto ad ebollizione facciamo riposare il tutto per 10/15 minuti.

Intanto in una ciotola capiente uniamo le uova e lo zucchero lavorando il tutto con una frusta a mano molto delicatamente cercando di incorporare meno aria possibile. 

Uniamo ora a filo il latte caldo filtrandolo con un colino a maglie fitte e continuando a mescolare

Passiamo ora alla preparazione del caramello: uniamo lo zucchero e l'acqua in un pentolino e mettiamo sul fuoco a fiamma bassa.
Senza toccarlo, lasciamo cuocere fino a quando il composto si colorisce.

Una volta ottenuto, lo versiamo con molta attenzione nei sei stampini (possono essere questi di plastica per forno morbida, terracotta o ceramica ne vendono di specifici per il creme caramel).

Per ultimo filtriamo il composto di latte e uova con un colino per eliminare un'eventuale schiuma che si è formata e versiamo sopra la base di caramello precedente.

Passiamo ora alla cottura: disponiamo uno straccio nella teglia, posizioniamovi tutti gli stampini e riempiamola di acqua fredda. 

Cuociamo nel forno per circa un'ora circa a 160° (potrebbe volerci anche un'ora e mezza, in base allo stampo prescelto). Controlliamo spesso che l'acqua non raggiunga mai il bollore. Se così fosse, possiamo abbassare leggermente la temperatura del forno e aggiungere poca acqua fredda.

Per capire se il dolce è pronto possiamo fare così: facciamo una leggera pressione con il dito indice sulla superficie; se sarà molle e quindi non incontriamo nessuna resistenza, dovrà cuocere ancora. Proseguiamo con la cottura, avendo cura di controllare spesso.

A cottura ultimata lasciamo raffreddare completamente gli stampini all'interno della teglia. Dopodichè li mettiamo circa 3 ore in frigorifero.

Quindi possiamo capovolgersi nel piatto.

Possiamo guarnire con una stecca di vaniglia, una spruzzata di cannella e qualche filo di caramello (possiamo ottenerlo intingendo la punta di un coltello in un bicchierino di caramello).

Il creme caramel è semplice da fare, bisogna solo fare molta attenzione ai tempi. Quando si prepara è bene non perdere mai d'occhio il bollore del latte e dell'acqua stessa.
Va inoltre ricordato che il creme caramel, come molti altri dolci, ha innumerevoli varianti: possiamo aggiungere piccoli pezzetti di cioccolato bianco, pezzetti di frutta fresca o noccioline che saranno direttamente incorporati nel composto.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 13, Media voti: 4.4

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Preparare un Crème Caramel non è difficile, ci sono però dei dettagli a cui fare attenzione:

    - Evitare di montare con le fruste elettriche le uova con lo zucchero. Basterà una frusta a mano per mescolare molto delicatamente. 
    - È consigliabile utilizzare la vaniglia anziché la vanillina. Questo consiglio vale per tutti i dolci.
    - La cottura del Crème Caramel deve essere lenta e a bassa temperatura: poiché non tutti i forni cuociono allo stesso modo e poiché non tutti gli stampi sono uguali, i tempi sono indicativi, e il dolce andrà sempre sorvegliato controllando l'acqua inserita nella teglia.

    In entrambi i casi, sia che la cottura non sia ultimata, sia che sia prolungata, il creme caramel rischia di avere due consistenze ben diverse: nel primo caso avrà una consistenza troppo liquida, nel secondo caso prevarrà il sapore dell'uovo e la trama non sarà così liscia. Per controllare la cottura si può tagliare un creme caramel con un coltellino e verificare quindi la consistenza, ma nella maggior parte dei casi ci si può affidare all'esperienza e alla conoscenza del proprio forno.

    Hai provato la ricetta o hai domande?