Cheesecake alla frutta

4,4/5 Vota
Su un totale di voti: 62
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

La cheesecake alla frutta è un dessert fresco e colorato preparato con la classica base di biscotti tipica della cheesecake, una crema delicata alla vaniglia con mascarpone e yogurt greco e una decorazione di ananas, mango, pesca e mirtilli.

Perfetta per la giornate più calde, la cheesecake alla frutta è un dolce senza cottura, ideale per un’occasione speciale e bellissima anche in versione monoporzione.

Preparala è semplice e abbastanza veloce, possiamo scegliere la frutta che più ci piace per completare il dolce e variarla di volta in volta per servire dessert sempre diversi e altrettanto deliziosi!

Leggi le spiegazioni passso passo e tutti i consigli di Eleonora Tiso!

Cosa ci serve per la ricetta:

Boule multiuso in vetro >>

Tortiera apribile 22 cm >>

Tritatutto >>

Categoria: Cheesecake

PER LA BASE PER LA BASE
biscotti digestive 250 g di biscotti tipo Digestive
burro 120 g di burro fuso
PER LA CREMA PER LA CREMA
formaggio spalmabile 250 g di formaggio spalmabile
yogurt 200 g di yogurt greco
mascarpone 250 g di mascarpone
panna 200 ml di panna fresca
estratto di vaniglia 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
zucchero 100 g di zucchero semolato
gelatina in fogli 8 g di gelatina in fogli
PER LA DECORAZIONE PER LA DECORAZIONE
ananas 2 fette di ananas fresco o sciroppato
1 pesca 1 pesca
mango 1 mango
mirtilli una manciata di mirtilli
menta qualche fogliolina di menta
farina q.b. farina di cocco (facoltativo)
zucchero a velo q.b. zucchero a velo

Preparazione

Come fare la Cheesecake alla frutta

Cheesecake alla frutta - Passaggio 1
Cheesecake alla frutta - Passaggio 2

Frullate i biscotti fino a ottenere un composto farinoso. Dopodiché trasferiteli in una ciotola, aggiungete il burro fuso e mescolate bene [1].
Versate il composto in uno stampo a cerchio apribile di 22 cm foderato di carta da forno [2].

Cheesecake alla frutta - Passaggio 3
Cheesecake alla frutta - Passaggio 4

Livellate bene la base con il dorso di un cucchiaio e fate rassodare in frigorifero per almeno 30 minuti [3].
Ammollate la gelatina in folgi in acqua fredda per 10 minuti. In una ciotola molto capiente unite il formaggio, il mascarpone, 150 ml di panna, lo zucchero, la vaniglia e lo yogurt greco [4].

Cheesecake alla frutta - Passaggio 5
Cheesecake alla frutta - Passaggio 6

Montate il tutto con le fruste elettriche fino a ottenere una crema liscia, gonfia e vellutata [5].
Strizzate bene la colla di pesce, scioglietela nei 50 ml di panna calda messi da parte e che avrete leggermente scaldato. Aggiungete il composto alla crema e mescolate ancora [6].

Cheesecake alla frutta - Passaggio 7
Cheesecake alla frutta - Passaggio 8

Distribuite la crema sulla base di biscotti [7].
Livellate bene e rimettete in frigorifero per almeno 3 ore [8].

Cheesecake alla frutta - Passaggio 9
Cheesecake alla frutta - Passaggio 10

Lavate e asciugate bene mango, pesca e mirtilli. Tagliate l’ananas e il mango a cubetti, la pesca a fettine [9].
Decorate a piacere la superficie della torta, guarnite con zucchero a velo, foglioline di menta e, se piace, farina di cocco [10].
Conservate in frigo fino al momento di servire.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 62, Media voti: 4.4

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    La cheesecake alla frutta si conserva in frigorifero per 3-4 giorni.
    Si può congelare, intera o a fette, per 1-2 mesi.

    Tamponate bene i pezzi di frutta con carta da cucina prima di aggiungerli sulla superficie della torta, altrimenti potrebbero rilasciare acqua e liquidi che rovinerebbero il risultato finale.

    Noi abbiamo optato per ananas, mango, pesca e mirtilli ma potete decorare la cheesecake con la frutta che preferite, ad esempio frutti di bosco, kiwi, fragole, albicocche, uva, cocco.

    Per una versione ancor più fruttata potete aggiungere pezzi di frutta nella crema o utilizzare uno yogurt alla frutta al posto dello yogurt greco.

    Per quale occasione

    Un dolce fresco e versatile: preparatelo nelle giornate più calde come dessert da servire a fine pasto, per un'occasione speciale o una merenda golosa tra amici.

    Potrebbero interessarti anche