Castagnole ripiene

Le castagnole ripiene sono delle golose frittelle di Carnevale, preparate con un impasto semplice e veloce a base di farina, uova e zucchero e farcite, nel nostro caso, con una golosa crema pasticcera.

Grandi più o meno come una castagna (da qui il loro nome), le castagnole sono buonissime tuffate nello zucchero semolato o cosparse di zucchero a velo.

In base ai gusti, possiamo scegliere farciture diverse: sono ottime con una crema al cioccolato, Nutella, marmellate e crema di ricotta. 
Vediamo insieme come preparare le castagnole ripiene.

Categoria: Dolci di Carnevale

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 351
  Photo credits:
Tempo 45 min
Difficoltà Media
Porzioni 4
Costo Basso

Ingredienti per 25-30 castagnole

Per la crema pasticcera Per la crema pasticcera
latte 250 ml di latte intero
tuorlo 2 tuorli d’uovo
zucchero 80 g di zucchero
amido di mais 20 g di amido di mais
limone la scorza grattugiata di mezzo limone
qualche goccia di estratto naturale di vaniglia qualche goccia di estratto naturale di vaniglia
Per le castagnole Per le castagnole
farina 00 200 g di farina 00
zucchero 50 g di zucchero + q.b. per condire
olio 30 g di olio di semi
anice stellato 10 g di liquore all’anice
uovo 60 g di uova (un uovo grande)
arancia la scorza grattugiata di un’arancia
1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia 1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
sale 1 pizzico di sale
lievito 1 cucchiaino di lievito per dolci
Per friggere Per friggere
olio q.b. olio di semi di arachide per friggere

Preparazione

Come fare le Castagnole ripiene

Castagnole ripiene - p1
Castagnole ripiene - p2

Per la crema: portate a ebollizione il latte con la vaniglia e la scorza di limone. Nel frattempo, in una ciotola amalgamate i tuorli con lo zucchero [1].
Aggiungete l’amido di mais setacciato, mescolando con una frusta [2].

Castagnole ripiene - p3
Castagnole ripiene - p4

Aggiungete il latte caldo filtrandolo, mescolate velocemente e rimettete il tutto sul fuoco. Cuocete la crema per 2-3 minuti dalla ripresa del bollore, mescolando sempre. Togliete dal fuoco e tenete da parte [3].
Per le castagnole: disponete la farina a fontana, aggiungete lo zucchero, il sale, il lievito, l’uovo e l’olio di semi [4].

Castagnole ripiene - p5
Castagnole ripiene - p6

Profumate l’impasto con la scorza d’arancia, la vaniglia e il liquore [5].
Iniziate a impastare con la punta delle dita per amalgamare gli ingredienti [6].

Castagnole ripiene - p7
Castagnole ripiene - p8

Formate un panetto liscio e omogeneo, morbido e modellabile [7].
Staccate dei pezzetti, formate dei filoncini e poi delle palline del peso di circa 8-10 g [8].

Castagnole ripiene - p9
Castagnole ripiene - p10

Proseguite in questo modo fino a esaurire l’impasto [9].
Scaldate abbondante olio in una padella (la tempratura ideale è 170-180°), friggetevi poche castagnole alla volta [10].

Castagnole ripiene - p11
Castagnole ripiene - p12

Fate dorare le castagnole per qualche istante in modo uniforme, quindi scolatele su carta assorbente [11].
Tuffate le castagnole nello zucchero semolato e adagiatele man mano sul piatto da portata [12]

Castagnole ripiene - p13
Castagnole ripiene - p14

Farcite le castagnole con la crema pasticcera che avrete messo nella sac à poche con bocchetta a punta sottilissima [13].
Lasciate fuoriuscire un ciuffetto di crema da ogni castagnola e servitele [14].

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 351, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    La farcitura delle castagnole è una fase delicata: va utilizzato un beccuccio a punta molto sottile, da inserire delicatamente all’interno della castagnola ancora calda per evitare che si rompa a metà.

    Si sconsiglia la congelazione.

     Le castagnole si conservano soffici a temperatura ambiente per 1-2 giorni.

    Le castagnole possono essere aromatizzate con vaniglia, cannella, anice, arancia o limone, a seconda dei gusti. Potete decorarle con lo zucchero a velo invece che con lo zucchero semolato, farcirle con una crema al cioccolato, marmellata o con creme spalmabili.

    Al posto dell’olio potete utilizzare il burro morbido; ne serviranno circa 40 g.

    La video ricetta del giorno

    Hai provato la ricetta?

    Hai dubbi o domande?

    Accedi per commentare

    Potrebbero interessarti anche