Castagnole di ricotta e arancia

Le castagnole di ricotta e arancia, profumate agli agrumi e dal sapore delicato, sono perfette da preparare nel periodo di Carnevale!
4,7/5 Vota
Su un totale di voti: 55
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Le castagnole di ricotta e arancia, profumate agli agrumi e dal sapore delicato, sono perfette da preparare nel periodo di Carnevale, in alternativa o in aggiunta alle castagnole classiche.

Si preparano con un impasto a base di farina, zucchero, uova, ricotta uniti a succo e scorza d'arancia, la vera protagonista di questa ricetta. L'impasto risulta quindi molto più leggero, grazie all'assenza del burro, sostituito con la ricotta.

La castagnole emanano tutto il loro sapore con la frittura ma è possibile cuocerle anche al forno per 10-15 minuti a 180°. Ottime per una merenda veloce, poiché si mangiano in un boccone!

Ecco la ricetta per preparare delle castagnole alla ricotta e arancia perfette!

Categoria: Dolci di Carnevale

ricotta 250 g di ricotta vaccina
uovo 1 uovo
zucchero 150 g di zucchero semolato
farina 00 260 g di farina 00
arancia il succo di un' arancia
arancia la scorza grattugiata di due arance
lievito 5 g di lievito istantaneo per dolci
olio q.b. olio di semi di arachide per friggere
zucchero a velo q.b. zucchero a velo

Preparazione

Come fare le Castagnole con ricotta e arancia

Per prima cosa versiamo la ricotta vaccina nella ciotola e iniziamo ad amalgamarla per bene con lo zucchero. Usiamo una forchetta.

Il composto ottenuto deve essere morbido e vellutato. Aggiungiamo il succo e la buccia grattugiata dell'arancia e continuiamo a mescolare.

A questo punto uniamo al composto prima la farina, il lievito in polvere per dolci e, infine, l'uovo. Mescoliamo lentamente con le mani e lavoriamo il composto fino ad ottenere un panetto morbido.

Con le mani leggermente infarinate prendiamo una piccola quantità di impasto e diamo la forma di una pallina. Scegliamo noi la grandezza delle palle, anche se il suggerimento è di realizzarle non troppo grandi in modo tale da friggerle più in fretta.

Scaldiamo abbondante olio per friggere in una padella capiente, portandolo alla temperatura di 170°; misuriamola con un termometro da cucina.

Inseriamo 2-3 castagnole per volta. Friggiamo per un paio di minuti fino a che non saranno perfettamente gonfie e dorate. Con una schiumarola preleviamo le palline dall'olio e lasciamo asciugare per qualche minuto sulla carta assorbente per rimuovere l'olio in eccesso. Vogliamo cuocerle al forno? Una volta formate le palline adagiamole su una leccarda rivestita di carta da forno e cuociamo per 10 minuti in modalità ventilata a 180°. 

Spolverizziamo, infine, le castagnole di ricotta e arancia con lo zucchero a velo e prepariamoci a gustare un dolce semplice ma ricco di gusto e sapore.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 55, Media voti: 4.7

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Come capire se l'olio è alla giusta temperatura senza usare il termometro da cucina? Facciamo un tentativo con un pezzettino di impasto: se questo viene subito a galla e si colora gradualmente, l'olio è pronto. Se invece va a fondo e non si colora, l'olio è ancora troppo freddo e necessita di essere scaldato ulteriormente. L'impasto si bruciacchia subito? L'olio è troppo caldo; basterà spegnere il fuoco per qualche minuto e poi riprovare.

    Per quale occasione

    Da preparare per Carnevale

    Vino da abbinare

    Quanto agli abbinamenti con il vino via libera a un bel Moscato d'Asti dalle note selvatiche e a un bicchiere di Brachetto d'Acqui, robusto e profumato di fragole, muschio e mandorle.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche