Bomboloni, ricetta e consigli

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 4
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Bomboloni, ricetta e consigli
Photo credits:
Tempo 150 min
Difficoltà Media
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

E' mia suocera l'esperta in dolci ed io ho sempre molto da imparare da lei.
Una delle cose che ho imparato più volentieri, negli ultimi tempi, è la ricetta dei bomboloni che a lei vengono sempre buonissimi.

Bomboloni riempiti di Nutella, per la precisione, anche se lei li riempie anche di crema, ma a me questa seconda variante non piace.

Categoria: Lievitati

farina 00 200 g di farina 00
lievito di birra 10 g di lievito di birra
burro 30 g di burro
zucchero 30 g di zucchero
un cucchiaino di cognac un cucchiaino di cognac
sale un pizzico di sale
olio olio per friggere
Nutella un barattolo di Nutella
zucchero a velo zucchero a velo

Preparazione

In mezza tazzina d'acqua faccio sciogliere il lievito di birra.

Intanto su una spianatoia preparo la farina formando una piccola montagnetta a cui aggiungo il sale e lo zucchero.

Mescolo il tutto per poi formare al centro una cavità su cui aggiungere il lievito fuso, il burro ed il cognac. Pian piano impasto il tutto in modo da avere un panetto liscio da far riposare per la lievitazione. Lo copro con un canovaccio pulito e perfettamente asciutto e lo lascio stare per un paio d'ore.

Dopo aver fatto riposare l'impasto stendo la pasta con un matterello tanto da farle assumere uno spessore di mezzo centimetro.
Vi ricavo dei dischi di cinque o sei centimetri. Io uso una coppetta di vetro che tengo appositamente per questa operazione visto che è leggermente più grande di un bicchiere e mi sembra la dimensione giusta.

Dischi troppo piccoli non permetterebbero di avere il risultato che piace a me. Ricavati i dischi li lascio riposare su un ripiano in legno spolverizzato di farina (in modo che i dischi non vi restino attaccati) e li riprendo solo quando saranno belli gonfi.
Più o meno dovrebbero raddoppiare il loro volume: non so dare una tempistica precisa visto che ci sono molte variabili che influenzano la lievitazione. Io mi regolo 'ad occhio' e quando vedo che il volume è pressoché raddoppiato termino la mia ricetta.

A questo punto va scaldato l'olio per friggere: solo quando sarà ben caldo andranno immersi i nostri bomboloni che vanno fatti dorare ma senza bruciacchiare. Li faccio scolare su della carta assorbente dopo averli scolati per benino dopo di che li lascio freddare un po' per poi provvedere al ripieno.

Quando saranno più freddi vanno incisi lateralmente per essere farciti. Io uso una siringa per dolci e farcisco con Nutella.
Per farcirli per benino si può effettuare l'incisione anche con un apposito strumento in metallo che serve per fare i fori sulla pasta sfoglia, quello su cui si attorciglia la pasta sfoglia per fare i cannoli.

Un bel buco laterale per inserire la giusta quantità di Nutella dopo di che il lembo laterale andrà riavvicinato per chiudere l'apertura. Li sistemo su un piatto e decoro con lo zucchero a velo. I bomboloni sono pronti per essere gustati.

Potrebbero interessarti anche

Commenti degli utenti

SVitlana Poroskun
lunedì 5 novembre 2018

Si è buonissimi!

Rispondi